Reviews

Honor 50, un mid-range premium molto equilibrato

Il mercato della telefonia mobile non smette di crescere ed è che ogni mese possiamo vedere lanci di nuovi cellulari, come Honor 50, il nuovo terminale dell’azienda cinese che analizzeremo completamente nella nostra recensione e vedremo cosa è questo cellulare in grado di ora che Honor è una società indipendente da Huawei.

La prima cosa da dire è che, quando abbiamo visto per la prima volta l’Honor 50, abbiamo potuto vedere contemporaneamente anche l’ Huawei Nova 9, poiché sono dispositivi identici, ma in questo caso Honor, essendo un’azienda indipendente, ha potuto continuare con i Servizi di Google nei suoi terminali, cosa che Huawei non è stata in grado di fare, e Honor non avrebbe potuto farlo se fosse continuato sotto l’ombrello di Huawei.

In termini generali, questo Honor 50 arriva a fornire principalmente terminali Huawei, dal momento che le sue vendite sono crollate notevolmente, ed è molto difficile vivere senza Google, anche se vi diremo tutto su questo argomento.

In questa recensione conosceremo il nuovo cellulare Honor che, come abbiamo già detto prima, è il suo primo cellulare come azienda a sé stante, quindi potrebbe essere un best seller per i regali tecnologici di Natale 2021 per gli amanti di Huawei poiché ha molte somiglianze e ha anche Google Services.

Il nuovo Honor 50 è dotato di uno schermo da 6,57 pollici con un pannello di tipo OLED e una risoluzione FHD+ che ci consente di vedere le immagini con grande nitidezza, ma del suo schermo e della qualità dell’immagine parleremo più avanti.

Honor ha scelto di utilizzare un chip Qualcomm nei suoi dispositivi, nello specifico lo Snapdragon 778G, questo processore è accompagnato nel nostro caso da 8 GB di RAM e 256 GB di storage, inoltre ha anche una quad camera con un sensore principale da 108MP.

Design elegante con finiture sorprendenti

Il nuovo Honor 50, come abbiamo detto prima, è abbastanza simile all’Huawei Nova 9 e a prima vista ci ricorda molto l’ Huawei P30 Pro, tranne per il fatto che ha dei bordi più curvi e un modulo fotocamera che per i nostri gusti è molto bello e suggestivo..

Le dimensioni dell’Honor 50 sono abbastanza generose, abbiamo un cellulare che ha uno schermo da 6,57 pollici, quindi deve essere grande per forza, anche se è la tendenza attuale. Le dimensioni dell’Honor 50 sono di circa 73,8 x 160 mm e di circa 7,7 mm di spessore.

La prima cosa che abbiamo potuto evidenziare dell’Honor 50 in termini di design è il suo dorso, nel nostro caso abbiamo ricevuto l’Honor 50 che ha un dorso con effetto diamante e che, quando la luce colpisce, il cellulare brilla troppo, nello specifico la finitura del nostro Honor 50, «Frost Crystal», dobbiamo dire che è molto bella.

Honor ha optato per altre 3 finiture per questo Honor 50, le colorazioni in cui è possibile acquistare l’Honor 50 sono: Midnight Black, Emerald Green e HONOR Code (quest’ultimo è tanto disparato quanto la finitura Frost Crystal poiché in questo caso il retro è composto da una finitura lucida con le lettere d’onore).

Nella sua parte frontale posizioniamo lo schermo, siamo di fronte ad uno schermo da 6,57 pollici con un’ampia superficie utile, inoltre possiamo vedere anche il foro per la selfie camera, che a nostro avviso è troppo grande e nella parte del anche sullo schermo possiamo vedere una cuffia che emetterà il suono dell’Honor 50 stereo:

Per quanto riguarda i suoi lati, possiamo vedere sul suo bordo destro come i pulsanti volume e lock/off siano quasi mimetizzati con il bordo rifinito in un colore argento lucido, con questo il cellulare ha un aspetto molto elegante e con un design molto elegante..

Se capovolgiamo l’Honor 50, scopriamo la magia che l’azienda ha svolto con il modulo fotocamera e, anche con la finitura, che ci sembra molto bella. L’Honor 50 ha un totale di 4 fotocamere, in questo caso il modulo fotocamera sporge un po’, ma se mettiamo la cover fornita con il cellulare lo proteggeremo completamente.

Sul bordo inferiore possiamo trovare tutte le connessioni e le porte di cui dispone l’Honor 50, possiamo vedere il connettore di ricarica USB C, un altoparlante e un microfono. C’è da dire che non ha il jack da 3.5 mm, quindi le cuffie dovranno essere Bluetooth o con USB C come quelle che sono incluse nella confezione e infine abbiamo anche il vassoio per la scheda SIM.

Honor 50, specifiche

L’Honor 50 aspira ad essere un cellulare del frammento di fascia medio-alta, sebbene abbia molti punti deboli che ci fanno dubitare, ma anche punti di forza in cui posizioniamo le sue fotocamere, vediamo i dettagli tecnici dell’Honor 50:

  1. Schermo: OLED da 6,57 pollici con risoluzione FHD+ e frequenza di aggiornamento di 120 Hz.
  2. Processore: Qualcomm Snapdragon 778G.
  3. Memoria RAM: 6 GB o 8 GB.
  4. Memoria interna: 128 GB o 256 GB.
  5. Fotocamera posteriore: quad con sensore principale da 108 MP, grandangolo, sensore bokeh e obiettivo macro.
  6. Fotocamera frontale: 32 MP con grandangolo di 90º.
  7. Connettività: 5G, WiFi 6, NFC e Bluetooth.
  8. Porte e sensori: USB C.
  9. Batteria: 4.300 mAh.
  10. Sistema operativo: Android 11 con Magic 4.2.
  11. Prezzo: da € 500.

Acquista: Honor 50 Frost Crystal (Fnac)

Acquista: Honor 50 Verde smeraldo (Amazon)

Notevole la sezione fotografica per tutte le sue funzioni

L’ Honor 50 si distingue per la sua quad camera posteriore con la quale possiamo ottenere foto molto interessanti grazie alle sue diverse modalità di scatto. La sua fotocamera principale ha un sensore da 108 MP, inoltre ha un grandangolo da 8 MP.

Il resto dei suoi sensori, la macro e il Bokeh non ottengono i risultati che ci aspettavamo, ma anche così siamo stati molto contenti di tutte le foto che abbiamo scattato con l’Honor 50.

Questi sono i sensori della fotocamera posteriore dell’Honor 50:

  1. 180 MP: sensore principale, apertura f/1.9.
  2. 8 MP: sensore grandangolare, apertura f/2.2.
  3. 2 MP: sensore bokeh, apertura f/2.4.
  4. 2 MP: sensore macro, apertura f/2.4.

Un altro punto di cui dobbiamo parlare molto bene è che Honor non ha trascurato la fotocamera frontale del suo Honor 50, in quanto ha un sensore da 32 MP e anche un grandangolo di 90º, in cui possiamo scattare ottimi selfie. uno viene lasciato fuori dalla foto.

Vediamo alcuni esempi presi con la fotocamera principale dell’Honor 50, in cui possiamo vedere ottimi risultati:

Nell’inquadratura grandangolare, l’Honor 50 ottiene ottimi risultati al centro della foto, ma come la maggior parte, le estremità della foto sono alquanto distorte:

Abbiamo anche provato a fare delle foto con zoom x2 in cui l’ Honor 50 si difende molto bene e siamo rimasti molto soddisfatti dei risultati ottenuti in buone condizioni di luce:

La modalità ritratto con il suo sensore bokeh è davvero notevole e possiamo ottenere risultati molto artistici con una sfocatura dello sfondo davvero notevole e un ritaglio molto ben realizzato di oggetti e persone:

L’ Honor 50 ha anche una modalità notturna in cui possiamo ottenere ottime foto in condizioni di scarsa illuminazione, nonostante le foto notturne siano un grande passo da superare per la fascia medio-alta, le collezioni Honor 50 lo fanno e otteniamo belle foto con ottimi risultati:

Il sensore macro dell’Honor 50 è alquanto scarso, poiché ha solo un sensore da 2 MP, ma riusciamo a scattare foto di oggetti molto vicini e ottenere risultati accettabili:

Per quanto riguarda la sua registrazione, l’Honor 50 si distingue per avere una doppia modalità di registrazione che ci consente di creare video per i social network in cui possiamo effettuare una registrazione multipla e poter registrare contemporaneamente con la fotocamera posteriore e anteriore e, ad esempio, utilizzare il sensore principale e uno dei sensori zoom.

Uno schermo molto nitido con qualità OLED

L’Honor 50 ha uno schermo OLED curvo, un tipo di pannello che sta già iniziando ad essere implementato in tutti i terminali di fascia medio-alta e con il quale otteniamo colori molto intensi e vibranti oltre a una grande nitidezza con neri puri.

Lo schermo da 6,57 pollici ha una risoluzione FHD+ (2.340 x 1.080 pixel) e dispone anche di 120 Hz con una frequenza di aggiornamento massima di 300 Hz in campionamento tattile.

Come è quasi consuetudine nei pannelli AMOLED, l’ Honor 50 ha la funzione Always-On-Display che ci permette di vedere l’ora, la data e le notifiche a schermo spento, cosa molto utile in molte occasioni, inoltre con un bassissimo consumo.ridotto.

Nell’Honor 50 possiamo trovare un lettore di impronte sotto lo schermo che funziona con grande precisione e velocità situato nella parte inferiore dello schermo e lo rende molto comodo da usare con una mano. Ha anche lo sblocco facciale, ma senza un sensore di profondità, quindi sarà meglio usare l’impronta digitale o un’altra opzione di sicurezza.

L’Honor 50 ha un doppio altoparlante quindi il suono che avremo sarà stereo e otteniamo un ottimo suono in ogni situazione, inoltre non notiamo alcuna saturazione dei bassi, quindi è un punto in più a favore del terminale.

Potenza residua per un uso estremo

L’Honor 50 ha un processore Qualcomm Snapdragon 778G che fornisce anche connettività 5G e potenza sufficiente per qualsiasi prestazione quotidiana. Un processore costruito in 6 nm che fornisce molta potenza e un consumo energetico molto basso, cosa che viene apprezzata.

Possiamo svolgere qualsiasi compito con grande fluidità, inoltre, se a questo aggiungiamo il pannello a 120 Hz, notiamo una velocità sotto tutti gli aspetti e che rendono l’Honor 50 un ottimo cellulare nel suo segmento.

L’ hardware interno dell’Honor 50 è:

  1. Qualcomm Snapdragon 778G come processore a 8 core fino a 2,4 GHz.
  2. Adreno 642L come scheda grafica.
  3. 6 GB o 8 GB di RAM.
  4. 128 GB o 256 GB di memoria UFS 3.1.

Come sempre, abbiamo effettuato alcuni test con GeekBench, una popolare app di test delle prestazioni, e questi sono stati i risultati; otteniamo 787 punti con il core del processore, 2.972 punti in modalità multicore e 2.209 punti nei risultati grafici.

Abbiamo voluto testare gli ultimi giochi 3D come PUBG New State o Fortnite e dobbiamo dire che in nessun momento abbiamo notato cali di frame o un eccessivo surriscaldamento dell’Honor 50.

Batteria modesta di lunga durata con ricarica rapida

All’interno dell’Honor 50 troviamo una batteria di soli 4.300 mAh, ma grazie all’ottimizzazione del processore e dello strato Magic UI otteniamo una durata di 1 giorno e mezzo con un utilizzo normale.

Per quanto riguarda la sua ricarica rapida, l’Honor 50 ha un caricabatterie «SuperCharge» da 66 W, che ci consente di avere una carica del 70% in soli 20 minuti e una batteria del 100% in meno di 1 ora, circa 45 minuti.

Android 11 con Magic UI al timone

Nell’Honor 50 troviamo la versione di Android 11 sotto un livello di personalizzazione tipico dei cellulari Honor, Magic UI 4.2, che funziona perfettamente ed è davvero fluido.

La separazione tra Honor e Huawei è stata una delle cose migliori che potesse capitare a Honor, perché grazie a questo Honor 50 dispone di Google Services, qualcosa che oggi purtroppo è essenziale per la maggior parte degli utenti, poiché solo un utente esperto o coraggioso avrebbe un cellulare senza Google.

La cosa migliore di Magic UI è che non ha alcun bloatware, quindi possiamo essere certi di avere un terminale con applicazioni essenziali senza dover disinstallare applicazioni che non utilizzeremo mai. Con Magic UI non abbiamo molte opzioni di personalizzazione, ma otteniamo un’ottima fluidità.

Honor 50 5G, un cellulare che si distingue molto nel suo segmento

L’ Honor 50 è un cellulare che rimane all’interno della fascia media premium, con finiture molto belle che ci consentono di avere un terminale diverso dal resto in termini di design, d’altra parte, il suo processore rende quotidiano compiti e alcune ore di gioco sono molto divertenti grazie alla sua potenza.

Sebbene l’Honor 50 abbia molti concorrenti diretti come il Samsung Galaxy A52s o il Realme GT NEO 2, siamo di fronte a un cellulare che può essere un top seller a Natale. Il suo schermo OLED con 120 Hz, la sua memoria RAM da 8 GB sono una buona combinazione e anche i servizi Google, come sempre, ci aiutano nella nostra vita di tutti i giorni.

Acquista: Honor 50 (Fnac)

Acquista: Honor 50 + Earbuds 2 Lite (Amazon)

I punti di forza dell’Honor 50 nella nostra recensione

  1. Schermo OLED a 120 Hz.
  2. Buon set di fotocamere con risultati ottimali.
  3. Magic UI 4.2 funziona molto bene.
  4. Prestazioni e connettività all’altezza.

Punti deboli dell’Honor 50 nella nostra recensione

  1. Manca la ricarica wireless, cosa che sarebbe stata gradita.
  2. Il sensore macro potrebbe migliorare.
  3. Manca la resistenza all’acqua.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 8
  2. Esposizione: 9
  3. Hardware: 8
  4. Autonomia: 9
  5. Camera: 8
  6. Software: 8
  7. Prezzo: 7
  8. Punteggio complessivo: 8.1

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba