Reviews

Samsung Galaxy A52s 5G, un mid-range premium ricco di dettagli interessanti

Il nuovo Samsung Galaxy A52s 5G è l’ultima proposta del marchio all’interno della fascia media premium e in questa recensione conosceremo un cellulare che scommette su uno schermo a 120 Hz, una buona fotocamera principale da 64 MP con stabilizzazione ottica e persino incorpora resistenza all’acqua.

Con un prezzo di circa 400 euro, a seconda della versione, dello store e delle offerte attuali, il Samsung Galaxy A52s 5G offre caratteristiche che non sono comuni in questa fascia di prezzo. Inoltre, fornisce un design accurato con colori vivaci, che possono renderlo attraente per il pubblico giovane.

In questa recensione sapremo quale dovrebbe essere uno dei prodotti Samsung più venduti per i regali di Natale tecnologici nel 2021, e che già anticipiamo che sia in buona posizione.

Design accurato con colori casual

Il Galaxy A52s 5G è uno smartphone che si sente solido e premium nella mano e il cui design ci è piaciuto. Le sue dimensioni sono abbastanza generose, parliamo di uno schermo da 6,5 ​​pollici che ha dimensioni di circa 16 x 7,5 cm, uno spessore di 8,4 mm e un peso di 189 g.

Davanti abbiamo uno schermo che occupa circa l’85% della parte frontale, con la selfie camera centrata in un foro nella zona superiore:

La parte posteriore mostra una fotocamera che non sporge troppo, meno esposta rispetto alla maggior parte degli smartphone attuali, anche se acquistare una custodia e un proteggi schermo (non inclusi) sarebbe comunque un’ottima idea:

Sul lato sinistro è completamente pulito, a destra si trovano i pulsanti volume e blocco/spegnimento, il tutto in una cornice di metallo lucido che sembra solido:

Sul bordo superiore scopriamo un microfono accanto al vassoio SIM e microSD, una collocazione insolita, ma che in pratica non fa alcuna differenza:

Nella zona inferiore abbiamo il jack per le cuffie da 3,5 mm, il microfono di chiamata principale, una porta USB C ed infine un altoparlante (l’altro è accanto all’auricolare di chiamata):

Oltre al sorprendente colore verde chiaro (Awesome Mint) della nostra unità di prova, il Samsung Galaxy A52s 5G è venduto anche nelle versioni viola (Awesome Violet), bianca (Awesome White) e nera (Awesome Black).

A livello fisico non resta che citare la resistenza IP67 a polvere e acqua, che in teoria consente di mantenere il Galaxy A52s fino a 30 minuti sotto 1 metro di acqua dolce.

In pratica si tratta di un livello di protezione abbastanza elevato, che molto probabilmente resisterà all’immersione, ma considerando che la protezione contro l’acqua è pensata per incidenti specifici e non per immergere quotidianamente un telefono.

Samsung Galaxy A52s 5G, specifiche

A livello di specifiche, siamo di fronte a un cellulare che potrebbe essere inquadrato nella fascia medio-alta, con punti deboli come un carico abbastanza lento, e punti di forza come la fotocamera con OIS e resistenza all’acqua. Questi i dettagli:

  1. Schermo: Super AMOLED da 6,5 ​​pollici, FHD+ (2.400 × 1.080 px) a 120 Hz, luminosità fino a 800 nit.
  2. Processore: Qualcomm Snapdragon 778G 8-core.
  3. Memoria: 6 GB + 128 GB o 8 GB + 256 GB, slot microSD fino a 1 TB.
  4. Fotocamera posteriore: 64 MP principale + 12 MP ultra grandangolare + 5 MP macro + 5 MP di profondità.
  5. Fotocamera frontale: 32 MP.
  6. Connettività: 5G SA/NSA, 4G, doppia SIM WiFi 5 (ac), Bluetooth 5.0 e NFC.
  7. Porte e sensori: USB C 2.0, jack da 3,5 mm e lettore di impronte digitali su schermo.
  8. Extra: IP67 resistenza a polvere e acqua, doppio altoparlante stereo con Dolby Atmos.
  9. Batteria: 4.500 mAh con ricarica rapida a 25 W.
  10. Sistema operativo: Android 11 con personalizzazione One UI.
  11. Dimensioni e peso: 159,9 x 75,1 x 8,4 mm e 189 g.
  12. Prezzo: circa 400 euro.

Acquista: Samsung Galaxy A52s 5G (Fnac)

Acquista: Samsung Galaxy A52s 5G (Amazon)

Buona fotocamera con stabilizzazione OIS

Abbiamo già detto che il Samsung Galaxy A52s 5G gioca un ruolo di primo piano a livello fotografico, la fotocamera principale da 64 MP include la stabilizzazione ottica (OIS), e anche un buon ultra grandangolare da 12 MP.

Molto meno utili invece il sensore macro e quello di profondità, entrambi da 5 MP, sebbene sia molto comune nella fascia media.

Questi sono i sensori della fotocamera posteriore inclusi:

  1. 64 MP: sensore principale, stabilizzazione ottica OIS, apertura f/1.8
  2. 12 MP: 123º ultra grandangolare, apertura f/2.2.
  3. 5 MP: macro, apertura f/2.4.
  4. 5 MP: profondità, apertura f/2.4.

Diamo un’occhiata ad alcune foto di esempio, a cominciare dal sensore principale da 64 MP per la giornata, che si comporta bene:

Ci ha convinto anche l’ultra grandangolo da 123º, i cui risultati non sono troppo lontani dalla fotocamera principale. Parliamo ovviamente di un angolo molto considerevole, quindi la distorsione sui bordi è evidente:

Infine, abbiamo provato ad applicare uno zoom digitale x2, che ha un accesso diretto nell’app della fotocamera, e la cui perdita di nitidezza non è elevatissima:

Buono anche l’effetto bokeh o la modalità ritratto, infatti una delle fotocamere da 5 MP è dedicata al rilevamento della profondità:

Il sensore macro da 5 MP svolge un ruolo discreto, il suo obiettivo è quello di effettuare scatti molto ravvicinati a una distanza di 4 cm:

È una macro un po’ migliore di quelle che normalmente vediamo nella fascia media, ma la sua utilità è altrettanto bassa e risponde piuttosto al desiderio dei marchi di parlare di una quad camera nel loro marketing senza aumentare i costi.

La fotocamera principale, infatti, risolve meglio gli scatti ravvicinati, quindi difficilmente utilizzeremo la macro:

Se utilizziamo il sensore principale in modalità notturna, viene catturata molta luce, senza rumore o abbagliamento, qui la stabilizzazione ottica è fondamentale:

Quando si utilizza l’ ultra grandangolare di notte, gli scatti sono molto corretti, anche se inferiori al sensore principale:

Abbiamo applicato anche uno zoom digitale x2 di notte dalla fotocamera principale, la foto è fruibile, logicamente la qualità cala non poco:

Frontalmente abbiamo la selfie camera da 32 MP f/2.2, che offre risultati adeguati negli scatti indoor con illuminazione media:

L’app della fotocamera di Samsung è molto curata e ricca di opzioni, inclusi i filtri «Divertenti» che ti consentono di applicare effetti accattivanti per i social network senza la necessità di strumenti esterni:

Oltre ai filtri, l’app fotocamera di Samsung include una modalità «Scatto singolo» che scatta foto e sceglie le migliori semplicemente tenendo premuto l’otturatore per alcuni secondi e spostando leggermente l’inquadratura. Ci consente anche di creare Emoji AR, simili agli Animoji di Apple, tra le altre opzioni.

Schermo e audio di altissimo livello

Nel Galaxy A52s 5G abbiamo uno schermo FHD+ da 6,5 ​​pollici (2.400 x 1.080 px) e un pannello Super AMOLED, con una qualità molto buona, come ci ha abituato Samsung. Ha un punteggio elevato in termini di nitidezza, colore, contrasto e angoli di visione, inoltre la luminosità fino a 800 nit garantisce una buona visibilità all’esterno.

La frequenza di aggiornamento a 120 Hz offre una grande fluidità, è anche possibile regolarla ai tradizionali 60 Hz se vogliamo dare la priorità al risparmio della batteria, invece non abbiamo un refresh adattivo che ci permette di utilizzare frequenze intermedie.

Non manca l’ always-on-display, che anche con il Galaxy A52s 5G bloccato ci permette di mantenere sullo schermo l’ora, la data, le notifiche, il livello della batteria e persino gli elementi decorativi, il tutto con consumi molto contenuti.

Abbiamo trovato il lettore d’impronte sotto lo schermo, con una dimensione e un funzionamento adeguati, sebbene non sia uno dei sensori più precisi che abbiamo testato. In alternativa abbiamo il riconoscimento facciale, ma senza un sensore di profondità, che riduce la tua sicurezza.

Il Samsung Galaxy A52s 5G integra un doppio speaker stereo con Dolby Atmos, uno sul bordo inferiore e il secondo accanto all’auricolare di chiamata. La sua potenza e qualità sono davvero notevoli per un dispositivo mobile, quindi l’audio è stato ben risolto.

Generoso al potere

Al comando del mobile abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 778G che, oltre a fornire connettività 5G, fornisce anche una notevole potenza. Si tratta di un chip attuale, prodotto a 6nm, che abbiamo visto in concorrenti diretti come Xiaomi 11 Lite 5G NE o Realme GT Master Edition.

Potremo muovere l’interfaccia e le app con grande fluidità, lo Snapdragon 778G si colloca nella fascia medio-alta di Qualcomm, e si difende molto bene in quasi tutte le situazioni. Solo gli utenti molto esigenti (ad esempio i giocatori entusiasti) potrebbero aver bisogno di più potenza a volte.

Questo è l’ hardware interno del Samsung Galaxy A52s 5G:

  1. Qualcomm Snapdragon 778G come processore, con 8 core fino a 2,4 GHz (prodotto a 6 nm).
  2. Adreno 642L come scheda grafica.
  3. 6 GB o 8 GB di RAM.
  4. 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione (espandibile tramite microSD).

Abbiamo superato GeekBench Benchmark, un test prestazionale che restituisce 775 punti con un processore core, 2.844 punti in multi-core e 2.210 punti in potenza grafica:

Il Galaxy A52s 5G è uno smartphone valido per il gaming, non a livello di modelli dedicati di fascia alta, ma nella fascia di prezzo di 400 euro è perfettamente possibile giocare agli ultimi giochi di moda in buone condizioni.

Abbiamo provato titoli 3D avanzati come Fortnite, Genshin Impact o il recente PUBG New State e tutti hanno offerto una buona esperienza con impostazioni medie.

Batteria sufficiente con ricarica non molto veloce

All’interno del Samsung Galaxy A52s 5G c’è una batteria da 4.500 mAh, una cifra nella media dei cellulari attuali. Non avremo problemi a completare la giornata di autonomia, anche se chi vorrà «spremerla» al meglio potrà disattivare le funzioni ad alto consumo energetico come il rinfresco a 120 Hz o il 5G.

La ricarica rapida a 25 W è uno dei punti deboli del Samsung Galaxy A52s 5G. Visti i gravi incidenti del Galaxy Note 7, il brand è molto cauto con le batterie, ma non si può negare che i suoi diretti rivali siano al di sopra di esso. Ad esempio, Huawei Nova 8i si ricarica a 66 W, Oppo Reno 6 raggiunge 65 W e Xiaomi 11 5G Lite NE a 33 W.

Il Galaxy A52s 5G viene fornito con un caricabatterie e un cavo USB inclusi, senza la custodia in gomma e la protezione per lo schermo che la maggior parte dei suoi concorrenti in questa fascia di prezzo viene fornita per impostazione predefinita.

Android 11 in stile Samsung

Nel Samsung Galaxy A52s 5G troviamo Android 11 con il livello di personalizzazione One UI 3.1, che in generale ci è piaciuto molto. Non solo gira senza intoppi, ma Samsung sta rendendo ogni volta il suo software meno invasivo, con un aspetto non troppo lontano dalla versione «pura» di Google di Android e da poche app preinstallate.

Le opzioni di personalizzazione sono estese, inclusi i temi visivi, possiamo anche aggiungere una barra laterale con accesso alle app più frequenti e aprirne alcune come finestre mobili sopra altre applicazioni, ad esempio la calcolatrice.

Samsung continua ad applicare alcune particolarità al suo livello, come un’organizzazione delle impostazioni diversa dal resto dei produttori Android. Nella configurazione iniziale, invece, ci permette di scegliere quali app preinstallate vogliamo aggiungere, evitando l’alto numero di icone inutili che apparivano nei modelli precedenti.

In generale, il software Samsung è molto buono, abbiamo già menzionato l’app per fotocamera, abbiamo anche un’ottima integrazione con Windows 10 e 11 tramite l’app Your Phone di Microsoft e all’interno dell’ecosistema dei dispositivi Galaxy.

Il Galaxy A52s 5G integra un Game Center con tutte le opzioni relative al gioco (prestazioni, pausa delle notifiche, registrazione del gameplay, ecc.) che ci consente persino di scaricare plug-in o componenti aggiuntivi aggiuntivi.

Durante i giochi, la barra Game Booster ci dà accesso alle impostazioni e alle azioni più comuni senza uscire dai giochi:

È molto interessante notare che il Galaxy A52s 5G è già nel calendario mobile Samsung con l’aggiornamento ad Android 12/One UI 4.0 e lo riceverà nel mese di gennaio 2022. Tra le sue novità, il nuovo design visivo di Material You e miglioramenti distinguersi nella privacy o nella sicurezza.

Galaxy A52s 5G si distingue nel suo segmento

Il Samsung Galaxy A52s 5G ci è sembrato un ottimo mid-range premium, che piacerà sicuramente ai fan del brand sudcoreano, ed è anche una proposta molto solida per qualsiasi consumatore che stia pensando di rinnovare il proprio cellulare.

È vero che ha concorrenti molto duri nella sua fascia di prezzo, con batterie più grandi e una ricarica più veloce, mentre tra le sue rivali non è comune la fotocamera con stabilizzazione ottica o resistenza all’acqua. Senza dimenticare che il livello One UI di Samsung, anche se non a tutti piace, è un sistema operativo sempre più attento.

Degno di nota anche l’ottimo schermo Super AMOLED a 120 Hz, come ci ha abituato Samsung, e un design aggraziato, con un taglio classico se optiamo per le versioni nera o bianca, e che diventa molto più giovanile nei toni del viola o del verde.

In sintesi, possiamo consigliare il Galaxy A52s 5G come una delle migliori opzioni nel suo segmento, qualcosa di molto utile se pensiamo a quanto sia competitivo il mid-range alla fine del 2021.

Acquista: Samsung Galaxy A52s 5G (Fnac)

Acquista: Samsung Galaxy A52s 5G (Amazon)

I punti di forza del Samsung Galaxy A52s 5G nella nostra recensione

  1. Schermo a 120 Hz con pannello Super AMOLED di alta qualità.
  2. Buona fotocamera principale con OIS.
  3. Ad alta potenza.
  4. Impermeabile.
  5. Altoparlante doppio di alta qualità.
  6. Un’interfaccia utente sta ottenendo sempre un software migliore.

Punti deboli del Samsung Galaxy A52s 5G nella nostra recensione

  1. La ricarica a 25 W non è molto veloce.
  2. Il sensore macro serve a poco.
  3. Custodia e proteggi schermo non inclusi.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 8
  2. Esposizione: 9
  3. Hardware: 8
  4. Autonomia: 7
  5. Camera: 8
  6. Software: 9
  7. Prezzo: 8
  8. Punteggio complessivo: 8,1

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba