Reviews

Samsung Galaxy Buds Live, auricolari audaci con controllo touch

Le Samsung Galaxy Buds Live, le nuove cuffie Bluetooth wireless di Samsung, rappresentano una rivoluzione nell’estetica di questa tipologia di prodotti. Ma, come vi diremo in questa recensione, le sue qualità vanno ben oltre il design, offrendoci cancellazione attiva del rumore e controllo touch su ogni auricolare al prezzo di 199 euro.

Un’altra delle caratteristiche più eccezionali dei Galaxy Buds Live è la sua leggerezza, con un peso di 5,6 grammi e una batteria con un’autonomia di sei ore per carica. La loro forma ergonomica e il modo in cui si adattano bene alle nostre orecchie sono sorprendenti, anche se il fatto che non abbiano un cuscinetto può sembrare strano a chi non è abituato.

Il loro prezzo le colloca tra le cuffie di fascia alta, con concorrenza di livello come le Huawei FreeBuds 3 o le Audio-Technica ATH-ANC300TW.

È vero che il design all’avanguardia può renderle particolarmente attraenti a prima vista, ma le cuffie non vivono solo di design. Quindi li analizzeremo in modo approfondito partendo, appunto, dal loro design.

Cuffie all’avanguardia nel design

È ovvio che i Samsung Galaxy Buds vogliano presentarsi a noi come se fossero un gioiello. Non sorprende, quindi, che la sua scatola assomigli a quella di un anello. Eleganti, leggeri, quasi imbroglioni, la verità è che fanno venire voglia di allungare l’anulare quando lo si apre.

Ma no. Improvvisamente al suo interno compaiono due strane forme, abbastanza lontane dalle solite cuffie True Wireless (TWS). Forse potremmo dire che i Galaxy Buds Live assomigliano a due fagioli. Vai avanti, secondo noi, sono due bei fagioli. Hanno una forma curva che permette di adattarli all’orecchio con grande precisione e comfort.

Possiamo scegliere tra tre diversi colori. Il modello Mystic Bronze (bronzo), il Mystic White (bianco) e il Mystic Black (nero), tutti lucidi. Le loro piccole dimensioni, 16,5 x 27,3 x 14,9 mm, e la forma ergonomica le rendono appena percettibili una volta indossate. Inoltre, sono realizzati con materiali riciclati.

Sul retro delle cuffie troviamo due microfoni esterni e due fori che consentono il collegamento magnetico con lo spazio in cui sono riposte nella custodia, ovvero dove vengono caricate.

Dal canto suo, lo stesso box, che, come abbiamo accennato, funge anche da caricabatteria, dispone di una porta USB per collegarsi e ricaricarsi.

Samsung Galaxy Buds Live, specifiche

Le Galaxy Buds Live sono cuffie ambiziose che migliorano le caratteristiche tecniche delle precedenti generazioni del prodotto, le Galaxy Buds e le Galaxy Buds+.

  1. Connettività: Bluetooth 5.0.
  2. Controllo: superficie tattile.
  3. Cancellazione del rumore: Sì.
  4. Batteria delle cuffie: Usando la cancellazione del rumore, 6 ore di autonomia.
  5. Batteria della custodia di ricarica: fino a 21 ore.
  6. Compatibilità: da Android 5.0 / da iPhone 7 iOS 10.
  7. Peso della cuffia: 5,6 grammi.
  8. Peso della custodia di ricarica: 42,2 grammi.
  9. Driver: 12 millimetri.
  10. Resistenza: IPX2.
  11. Porte: USB-C per la ricarica
  12. Colori: Nero, bianco e bronzo.
  13. Prezzo: 199 euro.

Acquista Samsung Galaxy Buds Live (Amazon)

Acquista Samsung Galaxy Buds Live (PC Componentes)

Una nuova cancellazione attiva del rumore su Samsung

Uno degli aspetti che Samsung ha voluto mettere in evidenza nelle sue nuove cuffie è la cancellazione attiva del rumore (ANC) aperta, che cerca di ridurre il rumore ambientale quando si è fuori, evitando così di essere distratti da ciò che si sente. Per attivarlo, devi fare una lunga pressione sulla superficie delle tue cuffie.

È chiaro che si tratta di una caratteristica straordinaria e che ci sono sempre più cuffie a cancellazione di rumore di fascia alta. Tuttavia, abbiamo notato una certa carenza in questo aspetto nei Galaxy Buds, poiché non c’è un completo isolamento dall’esterno.

È vero che l’avvicinarsi delle cuffie fa sì che l’utente possa sentire la voce di qualcuno che lo avverte di qualcosa mentre cammina per strada o il segnale acustico di un’auto.

La sicurezza è al di sopra di qualsiasi isolamento, ma anche così, in condizioni normali, non consente l’immersione completa nella nostra musica o podcast preferiti. È probabile che il design e il modo in cui si adatta all’orecchio siano responsabili di questa piccola mancanza.

Cuffie con controllo touch

I Samsung Galaxy Buds Live consentono di passare da un brano all’altro su Spotify o di rispondere a una chiamata per essere un’operazione semplice come toccare il nostro auricolare. Il suo sistema di controllo touch è un notevole vantaggio per evitare di dover togliere il cellulare quando vogliamo eseguire una di quelle azioni comuni con il nostro smartphone.

Certo, a volte la sensibilità delle cuffie può dare una risposta diversa da quella che intendevamo, soprattutto se non siamo abituati ad utilizzare un prodotto che ha questa caratteristica. Non è difficile per noi riattaccare invece di rispondere a una chiamata. Capiamo che è una questione di pratica.

In particolare, la funzione touch dei Galaxy Buds risponde ai nostri tocchi nel modo seguente, a seconda dell’attività che stiamo svolgendo con il nostro cellulare.

  1. Pressione prolungata: rifiuta chiamata/cancella rumore/connetti a Spotify/abbassa volume (auricolare sinistro) e alza volume (auricolare destro).
  2. Un tocco: attiva la riproduzione o la pausa.
  3. Due tocchi: rispondere a una chiamata/terminare una chiamata/canzone successiva.
  4. Tre tocchi: Canzone precedente.

Un’app semplice e funzionale

Controllare le diverse funzioni delle cuffie è molto più semplice dall’app Samsung Galaxy Wearable, che include anche un tutorial molto utile e persino la possibilità di esercitarsi con il touch control per familiarizzare con esso.

Nell’applicazione puoi vedere quanta batteria ci è rimasta sia nelle cuffie che nella scatola e un equalizzatore da cui puoi configurare alcune variabili audio. Potrai anche attivare più facilmente la cancellazione attiva del rumore.

Molto utile anche, nel caso non sapessi dove le hai lasciate, è la funzione «Trova le mie cuffie», che attiverà un segnale acustico di avviso nelle cuffie che aumenterà con il passare del tempo.

Come si dice, è un’app facilmente gestibile che aiuta a risolvere molti dubbi per i principianti. La possibilità di poter attivare l’interazione con le notifiche di alcuni dei social network e delle applicazioni più utilizzati, come Instagram, WhatsApp, Facebook o Gmail, non sarebbe stata male.

Una corretta autonomia

Indubbiamente, una delle chiavi per ottenere cuffie di questo tipo è sapere per quanto tempo potremo usarle senza caricarle. Dobbiamo dire che sotto questo aspetto i Galaxy Buds Live ci hanno lasciato delle ottime sensazioni. E questo ha molto a che fare anche con il suo design. Spieghiamo perché.

Le cuffie hanno un’autonomia di sei ore consecutive grazie alla sua batteria da 60 mAh. Dal canto suo, con la custodia di ricarica, con una batteria da 472 mAh, abbiamo raggiunto le 21 ore.

Abbiamo commentato l’importanza del design sotto questo aspetto perché le dimensioni della custodia e il suo peso di 42,2 grammi lo rendono un elemento leggero, che occupa poco spazio in tasca e non fa fatica a spostarlo. Se portiamo la scatola carica da casa possiamo goderci molte ore delle nostre cuffie senza bisogno di cavi.

Qualità del suono che scommette sui bassi

I Samsung Galaxy Buds Live hanno tre microfoni integrati, due dei quali esterni, e un’unità di rilevamento vocale che rileva il movimento della mascella, in modo da avere una migliore qualità del suono.

Il suono proviene dalla mano di AKG, uno dei marchi più prestigiosi del settore, che ha prestato particolare attenzione all’utente ottenendo la migliore esperienza di bassi. L’ampiezza del suono è notevole grazie al design ergonomico e agli altoparlanti interni da 12 millimetri.

L’importanza che Samsung attribuisce alla collaborazione con AKG è persino mostrata sulla copertina della scatola, dove è evidenziato Sound by AKG. Una delle formule per esaltare i bassi è la presenza di un driver più grande rispetto a quello di altri prodotti simili, nello specifico 12 millimetri.

Migliorare i toni bassi è un’ottima notizia per gli amanti dei suoni a bassa frequenza, che di solito non sono i più attenti in questo tipo di cuffie. Se sei un amante di strumenti come il basso, il sassofono o, perché no, il fagotto, i Galaxy Buds Live ti offriranno un’esperienza eccezionale.

Se invece preferisci il violino o il flauto, ci sono delle cuffie che ottimizzano al meglio il loro suono. Naturalmente, nel complesso, che è ciò che conta, è molto ben realizzato.

Quando parliamo al telefono, abbiamo verificato che ascoltiamo l’interlocutore in modo ottimale. Tuttavia, a volte la ricezione della nostra voce subisce alcune interferenze da parte della persona all’altro capo del telefono.

Galaxy Buds Live, cuffie affascinanti con un piccolo margine di miglioramento

I Samsung Galaxy Buds Live sono un piccolo gioiello che seduce con il suo design curato e la forma insolita. Rappresentano una svolta per alcuni prodotti che, a volte, sono troppo simili tra loro. A nostro avviso, questo impegno a dotarli di una personalità unica merita un applauso.

Un altro punto positivo è il modo in cui si conformano all’utente. In poco tempo non ti accorgerai di indossarli, ottenendo una tenuta eccezionale. L’ attenzione che il produttore ha rivolto ai suoni dei bassi è un altro punto a suo favore, soprattutto per gli amanti della musica più puristi.

A volte il controllo touch può creare confusione, soprattutto quando eseguiamo azioni che coinvolgono più di una pressione. Tuttavia, non pensiamo sia difficile prenderne confidenza, soprattutto con un’app semplice e utile come Samsung Galaxy Wearable.

Avere il sistema di cancellazione del rumore è, senza dubbio, un vantaggio, anche se in questo caso riteniamo che possa essere migliorato, poiché se abitiamo in una grande città, non sono in grado di ridurre significativamente il rumore.

Con i suoi Galaxy Buds, Samsung ha fatto una scommessa rischiosa che ha funzionato abbastanza bene, ma che può essere migliorata in alcuni dettagli, soprattutto considerando il suo prezzo.

Acquista Samsung Galaxy Buds Live (Amazon)

Acquista Samsung Galaxy Buds Live (PC Componentes)

I punti di forza dei Samsung Galaxy Buds Live nella nostra recensione

  1. Design carismatico, con molta personalità.
  2. Buona l’autonomia di cuffie e custodia di ricarica.
  3. Particolare cura con i suoni dei bassi.
  4. App semplice e molto utile.

Punti deboli dei Samsung Galaxy Buds Live nella nostra recensione

  1. Cancellazione del rumore migliorata.
  2. Difficoltà a gestire il controllo touch.
  3. A volte la nostra chiamata viene interrotta al destinatario.

La nostra valutazione

  1. Disegno: 10
  2. Suono: 6
  3. Connettività: 7
  4. Comodità: 8
  5. Autonomia: 9
  6. Prezzo: 7
  7. Punteggio complessivo: 7,8

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba