Reviews

Realme 7, un cellulare praticamente perfetto a meno di 250€

La perfezione è difficile da trovare nella telefonia, e no, non l’abbiamo nemmeno trovata in questo Realme 7, ma ci si avvicina abbastanza, proprio come il suo fratello «maggiore» Realme 7 Pro.

Abbiamo messo il più grande tra virgolette, perché ci sono alcune caratteristiche e aspetti che sono migliori nel modello normale rispetto al Pro. Beh, meglio a seconda di come lo guardi, dato che uno schermo AMOLED a 60 Hz è preferibile a un LCD pannello a 90 Hz, ma una batteria da 4.500 mAh con ricarica rapida a 65 W è migliore di una batteria da 5.000 mAh con ricarica rapida a 30 W?

Nel corso di questa recensione analizzeremo questo terminale che è stato presentato il 7 ottobre e che ci ha piacevolmente sorpreso per il suo costo di soli € 250.

Unboxing Realme 7

Il Realme 7 arriva nella sua particolare scatola gialla e all’interno troviamo tutto questo:

  1. Manuali d’uso e garanzia.
  2. Realme 7.
  3. Strumento per rimuovere il vassoio della SIM.
  4. Copertina semitrasparente con sfumatura grigia e rinforzo ai 4 angoli.
  5. Caricabatterie a carica rapida da 30 W.
  6. Cavo USB C

Acquista: Realme 7 8GB/128GB (Amazon)

Realme 7, specifiche tecniche

  1. Schermo: 6,5 pollici con risoluzione FullHD+ a 90 Hz con refresh rate touch a 120 Hz.
  2. Processore: Mediatek Helio G95 con GPU ARM Mali-G76 MC4.
  3. Memoria RAM: 6 e 8 GB.
  4. Memoria interna: 64 e 128 GB espandibili tramite MicroSD.
  5. Fotocamera posteriore: principale 48 MP con focale 1.8 + Ultra grandangolare 8 MP con focale 2.3 + Macro 2 MP con focale 2.4 + Bianco e nero 2 MP con focale 2.4.
  6. Fotocamera frontale: 16 MP.
  7. Connettività: WiFi dual band, Bluetooth 5.0, 4G, GPS, ecc.
  8. Porte e sensori: USB C, lettore d’impronte laterale, jack per cuffie e slot per SIM e MicroSD.
  9. Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida da 30 W.
  10. Sistema operativo: Android 10 con RealmeUI 1.0.

Impronte digitali e magnete antipolvere

Un design praticamente riconducibile al modello Pro, ma con un posteriore che ama sempre sporcarsi. In effetti, per scattare le foto che vedete in questa recensione abbiamo pulito il cellulare in ogni scatto, e anche così ci sono dei granelli di polvere, e ancora di più quando registriamo e fotografiamo all’aperto.

Con la custodia le cose cambiano, tutto sembra più pulito e protetto, perché la custodia che Realme include nella confezione è semitrasparente con una sfumatura grigia e protezione ai 4 angoli per evitare disgrazie nelle cadute.

Nonostante questo, il posteriore ci sembra carino, senza altro. Il Realme 7 arriva in Fog Blue e Fog White. È molto in linea con la concorrenza e, per vederlo in profondità, gireremo il cellulare e mostreremo tutto ciò che questo Realme 7 offre:

Sul suo schermo LCD da 6,5 ​​pollici a 90 Hz abbiamo solo un foro con la fotocamera selfie da 16 MP e l’auricolare per le chiamate.

Nella parte inferiore, microfono per chiamate, altoparlante, jack per cuffie e MicroUSB C.

Sul lato destro solo il pulsante di blocco, accensione e spegnimento che condivide con il lettore d’impronte.

Sul lato sinistro abbiamo il controllo del volume e lo slot per MicroSD e SIM.

Per finire, sul dorso vediamo la doppia texture visiva, il marchio e il modulo fotocamera allungato con il suo flash LED.

Le misure di questo terminale non sono troppo lontane da quelle usuali sul mercato, sì, abbiamo già anticipato che si tratta di un cellulare più grasso e pesante di tutto quello che c’è nella concorrenza: 162,3 mm x 75,4 mm x 9, 4 mm e 196,5 grammi.

Un cellulare che si sente a proprio agio nella mano, ma che ti accorgi di avere qualcosa in tasca e in mano, poiché ricordiamo che all’interno ha una batteria da 5.000 mAh. Uno smartphone che scorre quasi quanto il fratello maggiore, nonostante sia realizzato in plastica con bordi in acciaio.

Schermo molto accettabile per la sua portata

Non sappiamo che tipo di manovra abbiano fatto in Realme in modo che questo schermo LCD da 6,5 ​​pollici a 90 Hz con refresh touch a 120 Hz, risoluzione FHD+, formato 20:9 e rapporto del 90,5%, sembri quasi altrettanto buono come l’AMOLED incluso nel Realme 7 Pro.

Sì, lo sappiamo, lo schermo di Realme 7 non è perfetto, infatti quando scorriamo con il dito su un social network, in una notizia, in una mail, o anche in galleria, notiamo che non tutto è così fluido come dovrebbe essere, onestamente… È in parte colpa del processore che ci hanno messo, ma se non sei un «esperto» e non hai testato dozzine di schermi, non noterai questi ritardi minimi che fa.

Per quanto riguarda l’utilizzo, abbiamo lo stesso bordo nero attorno al pannello LCD IPS che abbiamo nella versione Pro. Uno schermo che, seppur sia vero, avrebbe potuto essere utilizzato un po’ di più, ma come si dice non lo è male per la sua gamma e il suo prezzo.

La luminosità, un altro aspetto importante di questo terminale. Abbiamo 600 nits di luminosità su questo schermo da 6,5 ​​pollici. All’interno tutto sembra fantastico, ma all’esterno qualcosa sta andando proprio come una soleggiata giornata primaverile o estiva, per esempio.

I colori sullo schermo di questo Realme 7 sono luminosi e accattivanti, ma non hanno la vividezza e la saturazione dei pannelli OLED.

Qui abbiamo anche la protezione per gli occhi che si attiva dalla barra delle notifiche, che può essere facilmente modificata.

Prestazione abbastanza buona

Questo è un punto da evidenziare, e ancor di più se stiamo cercando un cellulare con cui giocare regolarmente. Ovviamente, le impostazioni di ogni gioco dovrebbero essere calibrate prima di iniziare a giocare poiché non ti consente di giocare al massimo FPS, texture, qualità, ecc.

All’interno del nostro Realme 7 troviamo un processore MediaTek Helio G95 prodotto in 12nm e appositamente progettato per i giochi. Il tutto è accompagnato da 6 o 8 GB di RAM e 64 o 128 GB di ROM espandibili tramite MicroSD.

Abbiamo fatto un test 3DMark e abbiamo ottenuto un punteggio di 2.745. Una cifra ben al di sotto degli altri terminali con cui compete direttamente.

Fotografie con un buon voto

Non perdiamo di vista il fatto che si tratta di un cellulare che non raggiunge nemmeno i 250€, quindi avere questi risultati fotografici è abbastanza alleviante, poiché quando acquistiamo un cellulare di fascia media o bassa, ciò che soffriamo di più è il suo fotocamera, ma in questo caso possiamo essere molto felici.

Il suo modulo posteriore è allungato e include 4 sensori che sono:

  1. Principale 48 MP con focale 1.8.
  2. Ultra grandangolare da 8 MP con lunghezza focale 2,3.
  3. Macro 2 MP con focale 2.4.
  4. 2 MP in bianco e nero con lunghezza focale 2,4.

Ha un’app per fotocamera molto semplice e intuitiva, dove ci consente di scattare automaticamente o attivare la modalità Pro, oltre a passare tra i diversi sensori fotografici a seconda della foto che vogliamo scattare.

Ecco alcuni esempi di fotografie che abbiamo scattato nei giorni scorsi:

HDR

Tiro veloce in movimento

sfocatura

48 MP

Macro

Autonomia quasi eccezionale

Nel Realme 7 abbiamo una batteria da 5.000 mAh con una ricarica rapida di 30 W, questo si traduce in un cellulare con uno spessore di 9,4 mm e un peso di 196,5 grammi.

Abbiamo autonomia per due giorni e anche con uso intensivo. Andiamo a quello che è stato lasciando casa e senza preoccuparci della batteria. Nei nostri giorni di utilizzo abbiamo consultato i social network, la posta, abbiamo scattato foto, abbiamo giocato, abbiamo utilizzato il browser 3 volte su percorsi di oltre 50 km, abbiamo fatto delle chiamate, ecc.

Lo schermo ci ha dato un risultato di quasi 8 ore di schermo, e anche di più se avessimo utilizzato la modalità di risparmio batteria che ci regala un altro giorno intero di batteria (dipende da quando lo attiviamo), a patto che siamo disposti a dire addio alle funzioni di base come Bluetooth, social network, giochi, ecc.

Durante la ricarica del cellulare, passeremo dal 5% al ​​100% in un’ora e pochissimo, dallo 0% o meno, ci vorrà un’ora e mezza. Si consiglia di non forzare lo spegnimento del cellulare, tuttavia è bene riavviare il cellulare di tanto in tanto. Ironie della vita.

Android 10 con interfaccia utente Realme 1

In questo cellulare ci godremo Android 10, ma con il livello di personalizzazione RealmeUI 1. Un software che, seppur sia vero, non è il migliore sul mercato, ma ha dettagli molto positivi come il menu delle impostazioni chiaro e diretto, le transizioni, la gallery che si può ingrandire o ridurre con solo due dita, consente la personalizzazione di icone e altre impostazioni, una barra di notifica molto completa con impostazioni dirette che possono essere modificate, ecc.

Abbiamo anche una barra laterale per inserire i collegamenti alle applicazioni. Questa barra apparirà in tutti gli scenari, ovvero mentre guardiamo Netflix, YouTube, chattiamo su WhatsApp, cerchiamo su Google, ecc.

In breve, un’interfaccia molto chiara e semplice che ti invita a giocarci grazie al gran numero di opzioni che ci offre.

In questo Realme 7 abbiamo lo sblocco facciale e un lettore di impronte sul lato, cosa che deve essere configurata in precedenza, oppure optare per il codice a 6 cifre.

Realme 7, un cellulare bilanciato a 249€

Iniziamo questa recensione essendo chiari: non è un cellulare perfetto. Ma ha cose molto buone, come la sua batteria e anche la sua fotocamera principale a volte ha ottimi risultati. Inoltre, il suo schermo è buono per un cellulare economico.

Ha molta concorrenza, ma Realme darà molto di cui parlare, sia con il modello normale che con il modello Pro. Entrambi hanno un buon equilibrio tra hardware e software.

Acquista: Realme 7 8GB/128GB (Amazon)

I punti di forza del Realme 7 nella nostra recensione

  1. La sua batteria per due giorni.
  2. presa per le cuffie
  3. Lettore di impronte digitali.
  4. Suono Dolby Atmos.
  5. Rapporto qualità – prezzo.

Punti deboli del Realme 7 Pro nella nostra recensione

  1. posteriore molto sporco
  2. Brillantezza all’aperto.
  3. Ricarica rapida 30W.
  4. Peso e spessore del terminale.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 6
  2. Schermo: 7
  3. Hardware: 7
  4. Autonomia: 10
  5. Camera: 6
  6. Software: 8
  7. Prezzo: 9

Punteggio complessivo: 7,5.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba