Reviews

MateBook 14 2020 AMD, potenza e design nell’ultimo laptop Huawei

Huawei MateBook 14 2020 AMD è un laptop basato su processori AMD Ryzen, con una potenza notevole in un design leggero. Nella nostra recensione andremo a conoscere questo nuovo modello che, a priori, sembra distinguersi per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Come suggerisce il nome, siamo di fronte all’aggiornamento 2020 del precedente Huawei MateBook 14, con al suo interno un chip AMD, in quanto è presente anche una versione basata su Intel. Nello specifico, l’ AMD Ryzen 5 4600H a 6 core, il modello che arriva in Spagna e che analizziamo ora, sebbene sia presente anche una configurazione con un Ryzen 7 4800H a 8 core.

Parliamo di chip prodotti a 7 nm e con un consumo fino a 45 W, quindi il MateBook 14 2020 AMD offre parecchia potenza. Mentre Huawei MateBook X 2020 è il modello ultraleggero, in questo caso prestazioni e mobilità sono bilanciate.

Il MateBook 14 2020 AMD è una squadra completa sotto tutti gli aspetti, con uno schermo FullView che occupa l’intero frontale, finiture accurate e ampia autonomia. Tutto questo governato da Windows 10, in un laptop che ci ha convinto, come vedremo in questa recensione.

Design in alluminio premium

Huawei MateBook 14 è costruito principalmente in alluminio, che gli conferisce una sensazione molto solida. Viene percepito come un laptop premium nelle finiture, senza che il peso di 1.49 kg sia eccessivo, anche se è chiaro che sarebbe stato un utilizzo minore della plastica in alcune zone.

Huawei MateBook 14 2020 AMD viene venduto in un’unica colorazione chiamata Space Grey (grigio metallizzato), che è elegante e neutra, quindi si adatta a qualsiasi ambiente.

Lo schermo occupa il 90% della parte frontale, con cornici sottili, il che permette all’Huawei MateBook 2020 AMD di essere molto compatto per la sua diagonale:

La cover del laptop è minimalista, con solo il logo Huawei al centro, di dimensioni ridotte:

Sul lato sinistro abbiamo la porta USB-C, che serve anche per caricare la batteria, un jack audio da 3,5 mm, a cui possiamo collegare delle cuffie o un microfono, e l’ uscita video HDMI:

Sulla destra ci sono due porte USB 3.2 Gen 1 full-size:

Cioè, il Huawei MateBook 14 non ha una porta Ethernet, un sacrificio che gli permette di rimanere leggero e sottile. Per connettersi a Internet, dispone di WiFi 5 (ac) 2×2 MIMO, che offre buone prestazioni, anche se non guasterebbe avere il recente WiFi 6.

Supporta anche il Bluetooth 5.0 e sotto il touchpad abbiamo l’ NFC, una funzione sorprendente e utile che approfondiremo nella sezione corrispondente della recensione.

Huawei MateBook 14 2020 AMD, specifiche

Possiamo considerare il rinnovato Huawei MateBook 14 un laptop di fascia medio-alta, che offre una scheda tecnica molto completa ad un prezzo competitivo. Questi sono tutti i suoi dettagli:

  1. Schermo: IPS da 14 pollici con 2.160 x 1.440 pixel (rapporto 3:2), 90% frontale e 100% spazio colore sRGB.
  2. Processore: AMD Ryzen 5 4600H 6 core.
  3. Memoria RAM: 16 GB di DDR4 a 2.666 MHz.
  4. Memoria: SSD PCIe NVMe da 512 GB.
  5. Webcam: 720p nascosta nella tastiera.
  6. Suono: altoparlanti stereo (2 x 2 W) e 4 microfoni.
  7. Connettività: WiFi 5 (ac), Bluetooth 5.0 e NFC.
  8. Porte: 2 x USB 3.2 Gen 1, USB-C, jack da 3,5 mm e uscita HDMI.
  9. Extra: tastiera retroilluminata e lettore di impronte digitali.
  10. Batteria: 56 Wh con caricatore rapido USB-C da 65 W incluso.
  11. Sistema operativo: Windows 10 Home.
  12. Dimensioni e peso: 30,7 x 22,3 x 1,59 cm e 1,49 kg.
  13. Prezzo: 899 euro.

Schermo 2K quasi senza cornici

Nel Huawei MateBook 14 2020 AMD abbiamo uno schermo da 14 pollici di altissima qualità, nitido, con colori realistici, neri abbastanza profondi e ampi angoli di visuale. Non è un touch panel, siamo di fronte a un classico laptop.

Lo schermo opta per un rapporto 3:2, meno panoramico del solito 16:9, e che si adatta meglio alle attività comuni come la navigazione web, la domotica, i social network o la gestione della posta. La sua risoluzione è di 2K (2.160 x 1.440 pixel) ed è in grado di riprodurre il 100% dello spazio colore sRGB.

Lo schermo occupa il 90% della parte anteriore del MateBook 14, il che consente dimensioni compatte. Ovviamente, la webcam è nascosta nella tastiera invece di trovarsi nella cornice superiore, che è il posizionamento più naturale.

Per quanto riguarda l’audio del Huawei MateBook 14 2020 AMD, gli altoparlanti stereo ci hanno piacevolmente sorpreso. Suonano molto forte, chiaro e senza una traccia di distorsione, quindi saranno utili per un uso multimediale se non abbiamo le cuffie a portata di mano.

Forse i bassi sono un po’ bassi ma, in ogni caso, stiamo parlando di un suono molto buono per un laptop.

Prestazioni di alto livello

Il nuovo Huawei MateBook 14 2020 AMD è un laptop leggero, ma con abbastanza potenza nonostante ciò, come mostra il suo impegno per l’AMD Ryzen da 45 W. Non sono processori ultra-mobility oriented, ma forniscono prestazioni di tutto rispetto.

Questa è la configurazione hardware rilasciata in Spagna:

  1. Ryzen 5 4600H (6 core e 12 thread fino a 3GHz, 45W) prodotto a 7nm.
  2. 16 GB di RAM DDR4 a 2.666 MHz.
  3. 512 GB di memoria SSD PCIe NVMe.

Il MateBook 14 2020 AMD monta una doppia ventola, con il design della lama di Huawei, che afferma di riuscire a espellere più calore generando meno rumore. La verità è che ci troviamo di fronte a un laptop silenzioso anche durante le attività impegnative e che si riscalda poco ogni giorno.

L’esperienza al computer è fluida, con carichi veloci e una buona risposta anche in programmi pesanti. Huawei MateBook 14 2020 AMD non viene utilizzato solo per le solite attività d’ufficio, navigazione o social network, ma possiamo anche eseguire fotoritocco, editing video, design 3D e simili.

Questo è il punteggio che ottiene in PCMark 8, un test o benchmark delle prestazioni ampiamente utilizzato:

Abbiamo anche superato 3DMark, un altro test prestazionale, questa volta orientato alla grafica 3D:

L’Huawei MateBook 14 2020 AMD non è un laptop da gioco, ma funziona senza problemi nei videogiochi non molto avanzati. Abbiamo testato titoli come GTA V, Fortnite, Rime o Genshin Impact ed erano tutti giocabili con una qualità grafica media.

Per i giocatori occasionali, la combinazione di grafica e processore è sufficiente, il che rende Huawei MateBook 14 2020 AMD più versatile come laptop per l’intrattenimento.

Inoltre, se abbiamo l’apparecchiatura collegata, è possibile attivare la modalità performance premendo Fn + P, che offre potenza extra in cambio di un maggiore consumo energetico.

Per quanto riguarda il disco SSD, raggiunge velocità fino a 3.422 MB/s in lettura e 2.710 MB/s in scrittura, il che rende possibile l’elevata fluidità del sistema e delle app.

Tastiera, touchpad e lettore di impronte digitali

L’Huawei MateBook 14 2020 AMD monta una buona tastiera, che ci permette di lavorare comodamente, anche se scriviamo molto. La sua corsa è molto accettabile per un laptop leggero, quindi sapremo sempre se abbiamo premuto un tasto.

Inoltre, si tratta di una tastiera retroilluminata con due livelli di luminosità, utile se solitamente utilizziamo il computer al buio.

Tra i tasti funzione F ce n’è uno che nasconde la webcam 720p, quindi è fisicamente coperto quando non è in uso. È un sistema ingegnoso, ma per niente lusinghiero nelle videochiamate, visto che ci punta dal basso, direttamente alle narici e al collo.

L’alternativa è posizionarlo su un supporto per laptop inclinato quando siamo in un posto fisso, abbastanza diffuso perché aiutano a scrivere più comodamente e a rinfrescarsi. Questa sarebbe un’immagine con Huawei MateBook 14 2020 AMD su un tavolo piatto:

Per quanto riguarda il touchpad, le sue grandi dimensioni e la buona risposta sono un vantaggio. Sotto il touchpad è presente un lettore NFC, destinato a sincronizzare il cellulare con il laptop.

Presente anche un sensore di impronte sul pulsante di accensione, compatibile con Windows Hello, che offre un accesso sicuro al PC appoggiando un dito sul lettore.

Batteria grande e caricatore accurato

Huawei MateBook 14 monta una batteria da 56 Wh e, mentre i chip AMD in passato offrivano una scarsa efficienza energetica, ora questo è cambiato radicalmente.

Nel nostro test standard, riproducendo video di YouTube a 1080p tramite WiFi, con luminosità e volume al 50%, Huawei MateBook 14 ha raggiunto 7 ore e 56 minuti di autonomia, una cifra molto buona.

Huawei MateBook 14 2020 AMD è dotato di un caricabatterie rapido USB-C da 65 W, che non è solo veloce con la batteria del laptop, ma possiamo anche usarlo per il nostro cellulare. Secondo Huawei, dopo soli 15 minuti di ricarica avremo 2,5 ore di autonomia.

L’alimentatore va direttamente nella presa e non è troppo grande, quindi siamo di fronte a un caricabatterie molto più attento rispetto ad altre apparecchiature della stessa fascia di prezzo.

Windows 10 con extra interessanti

Prima di approfondire il software del Huawei MateBook 14, dobbiamo ricordare che le restrizioni che gli Stati Uniti hanno imposto in merito all’utilizzo di Android sui cellulari non influiscono sui PC.

In altre parole, abbiamo una versione standard di Windows 10 Home, che verrà aggiornata normalmente, poiché è un processo che dipende direttamente da Microsoft. Come quasi tutti i produttori, Huawei ha aggiunto alcuni programmi aggiuntivi al MateBook 14 2020 AMD.

Naturalmente, ce ne sono pochissimi e tutti con qualche utilità. Sebbene i telefoni Huawei includano app che possono essere classificate solo come pubblicità, non c’è traccia di bloatware su Huawei MateBook 14 2020 AMD.

L’aggiunta più importante è PC Manager (chiamato «PC Manager» in alcuni menu), che riunisce i soliti strumenti del produttore: aggiornamenti dei driver, risoluzione dei problemi, ottimizzazione del sistema, domande frequenti, tutorial…

PC Manager incorpora una barra laterale sulla destra, oltre a quella di Windows 10, con collegamenti a screenshot, calcolatrice e blocco note. Inoltre, include un sistema di sincronizzazione tra il laptop e i cellulari Huawei/Honor molto comodo.

Entrambi i dispositivi devono essere collegati allo stesso account Huawei. Per effettuare la connessione, non ci resta che avvicinare il retro del cellulare al touchpad del MateBook 14, in modo che vengano riconosciuti dall’NFC e collegati tramite Bluetooth o WiFi (è anche possibile utilizzare un cavo).

In questo modo possiamo utilizzare una comune clipboard, inviare file istantaneamente e persino controllare lo schermo mobile sul PC. Ovviamente avremo bisogno di un Huawei con EMUI 10 o di un Honor con Magic UI 3.0 o superiore.

Se il nostro cellulare è di un’altra marca, Microsoft ci consente già di controllare alcune app Android in Windows 10 tramite la propria soluzione, sebbene il suo sviluppo sia piuttosto lento e per la maggior parte dei modelli le sue capacità siano inferiori a PC Manager.

Potenza e design a buon prezzo

Il nuovo Huawei MateBook 14 2020 AMD ci sembra un laptop raccomandabile, che dimostra le possibilità dell’ultima generazione di processori Ryzen, pur confermando Huawei come un produttore sempre più importante all’interno dell’ecosistema PC.

Il MateBook 14 è un team con un design accurato, buoni materiali e costruzione solida, in dimensioni ridotte per il suo schermo da 14 pollici. Offre connettività sufficiente, una tastiera di qualità e un suono decente, quindi funzionerà sia per utenti personali che professionali.

Inoltre, il suo prezzo di lancio in Spagna è di 899 euro, una cifra che rappresenta un ottimo rapporto qualità-prezzo. Se abbiamo bisogno di un laptop leggero e compatto, ma che non rinunci alla potenza, Huawei MateBook 14 2020 AMD è un’opzione da non trascurare.

I punti di forza dell’Huawei MateBook 14 2020 AMD nella nostra recensione

  1. Potenza notevole in un laptop leggero.
  2. Ottimo schermo 2K con pochissima cornice.
  3. Dettagli attenti: tastiera retroilluminata, sensore di impronte digitali e NFC.
  4. Finiture di qualità in alluminio.
  5. Windows 10 pulito, senza bloatware o programmi non necessari.

Punti deboli dell’Huawei MateBook 14 2020 AMD nella nostra recensione

  1. Manca il Wi-Fi 6.
  2. La posizione della webcam non è lusinghiera nelle videochiamate.
  3. PC Manager è utile, ma funziona solo con cellulari Huawei e Honor.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 8
  2. Esposizione: 9
  3. Hardware: 9
  4. Autonomia: 8
  5. Software: 9
  6. Prezzo: 9
  7. Punteggio complessivo: 8,6

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba