Reviews

Vivo TWS Neo, buon suono, controllo dei gesti e design distinto

Le nuove Vivo TWS Neo sono cuffie in formato True Wireless (TWS) nello stile degli AirPods di Apple, che arrivano allo sbarco del marchio in Spagna. Nella nostra recensione vedremo cosa offrono in termini di suono, controllo, autonomia e altre caratteristiche.

La premiere del produttore nel mercato spagnolo è stata guidata dal Vivo X51 5G, ma allo stesso tempo ha presentato il Vivo TWS Neo, che è un buon complemento del telefono.

Si tratta di cuffie semi-in-ear, che si inseriscono nell’orecchio, ma solo leggermente, poiché non includono un pad di regolazione. Stesso formato degli AirPods originali, anche se qui abbiamo un design estetico diverso e un’integrazione più completa con Android.

In questa recensione andremo a conoscerli in modo approfondito, sia come accessorio per il Vivo X51 5G che utilizzandoli indipendentemente con un altro cellulare o diversi dispositivi Bluetooth.

Design originale ed elegante

Le Vivo TWS Neo sono delle belle cuffie, in particolare la versione grigio-blu che abbiamo ricevuto. La sua finitura è in plastica di buona qualità, con forme arrotondate e una lucentezza che danno loro un tocco distinto.

Inoltre, offrono una resistenza IP54 all’acqua e alla polvere, quindi sudore, schizzi o un po’ di pioggia non li influiranno.

Questo è l’esterno del Vivo TWS Neo, con la superficie di controllo touch lungo il pin:

E questa è la zona interna, che si adatta ergonomicamente all’orecchio:

È un design molto simile agli AirPods, anche nel foro per l’uscita del suono:

Per quanto riguarda il case, optate per forme molto arrotondate, con il pulsante di sincronizzazione e un indicatore LED sul frontale:

La ricarica avviene tramite la porta USB-C nell’area inferiore:

Per la recensione abbiamo ricevuto il Vivo TWS Neo nella colorazione Starry Blue, un nero bluastro lucido con una sfumatura. Ci è piaciuto molto, è attraente senza essere troppo appariscente e nasconde bene le impronte digitali o lo sporco.

Se preferiamo, c’è anche una variante in una classica tonalità bianca con questo aspetto:

Vivo TWS Neo, specifiche

Le Vivo TWS Neo possono essere inquadrate all’interno della fascia media delle cuffie True Wireless, con caratteristiche abbastanza complete. Questi i dettagli della sua scheda tecnica:

  1. Driver: 14,2 mm dinamico.
  2. Formato: True Wireless in-ear (semi-in-ear) senza cuscinetti.
  3. Sensori: rilevamento dell’uso delle cuffie.
  4. Microfono: 2 microfoni beamforming.
  5. Connettività: Bluetooth 5.2 (latenza 88 ms) con doppio canale.
  6. Codec: Qualcomm aptX Adaptive, SBC e AAC.
  7. Controllo: tocca tocca + gesto di scorrimento.
  8. Resistenza: IP54 all’acqua e alla polvere.
  9. Batteria: 27 mAh per auricolare + 415 mAh nella custodia.
  10. Ricarica: porta USB-C.
  11. Compatibilità: app Android, compatibile anche con iOS, PC e Mac.
  12. Prezzo: 129 euro.

Suono di qualità e aptX Adaptive

I Vivo TWS Neo offrono una notevole qualità musicale grazie ai loro driver dinamici da 14,2 mm. C’è un equilibrio tra bassi, medi e bassi, con chiarezza a tutte le frequenze. Naturalmente, non utilizzando i pad, i bassi soffrono della mancanza di isolamento.

La sensazione di spazialità è notevole, e abbiamo anche tre possibili equalizzazioni, per esaltare i bassi, le voci o gli acuti. In generale, la qualità del suono è all’altezza delle aspettative.

Naturalmente, non utilizzano nemmeno la cancellazione attiva del rumore (ANC), quindi manterremo un certo controllo dell’ambiente. Altri modelli senza cuscinetti auricolari, come il Samsung Galaxy Buds Live, si sono rivelati molto complessi per incorporare ANC con questo design.

Se utilizziamo il Vivo TWS Neo per passeggiare per la città o esercitarci a correre, possiamo sentire il traffico se non alziamo troppo il volume.

La connettività è Bluetooth 5.2 e in generale la connessione dei Vivo TWS Neo è stabile, poiché utilizzano un doppio canale per trasmettere i dati. Associati al Vivo X51 5G, offrono una latenza di soli 88 ms, perfetta per godersi i giochi online con una risposta di ascolto rapida.

Nel Vivo TWS Neo abbiamo i consueti codec Bluetooth SBC e AAC, ma anche aptX Adaptive di Qualcomm, che offre una qualità audio superiore (48 KHz/24 bit) e si adatta a diversi ambienti di utilizzo. Si tratta di un extra interessante, insolito per le cuffie in questa fascia di prezzo.

Controllo dei gesti per il volume

Il Vivo TWS Neo offre una superficie touch laterale per controllarli, supportando le azioni più frequenti durante l’ascolto della musica. Ci hanno persino permesso di alzare e abbassare il volume facendo scorrere il dito lungo il pin, nello stile delle Huawei FreeBuds Pro, e in questo caso la risposta ci sembra migliore.

Queste sono le possibilità delle cuffie:

  1. Tocca due volte: pausa/riproduci, brano precedente/successivo o assistente vocale.
  2. Pressione lunga: riagganciare o rifiutare la chiamata.
  3. Gesto di scorrimento: volume su e giù.

Il Vivo TWS Neo ci dà la possibilità di assegnare un’azione diversa al doppio tocco su ciascun auricolare, ad esempio, a sinistra possiamo mettere in pausa la musica e a destra possiamo passare al brano successivo. Sfortunatamente, non è possibile utilizzare un triplo tocco per aggiungere più comandi.

I Vivo TWS Neo, invece, integrano un sensore per rilevare se li indossiamo, quindi quando vengono rimossi mettono in pausa la musica. Rimettendoli su riprende, anche se questo potrebbe non riuscire se è trascorso molto tempo, a seconda che il cellulare collegato abbia chiuso l’applicazione che lo riproduce.

È un controllo completo, che risponde bene e non è soggetto a tocchi accidentali, quindi ci sembra una sezione ben risolta.

Semplice app di controllo

L’ applicazione di controllo Vivo Headphones ci aiuterà a configurare il TWS Neo su Android e, sebbene sia semplice, offre le funzioni necessarie. Molti produttori non hanno ancora app per le loro cuffie, quindi è positivo che Vivo si sia preso la briga di svilupparlo.

Logicamente, il Vivo TWS Neo può essere utilizzato con qualsiasi dispositivo Bluetooth, sia esso un PC, Mac, iPhone, iPad e molti altri, anche se abbiamo solo la sua applicazione Android.

Vivo Headphones ci mostra le informazioni sulla batteria di ogni elemento, ci permette di aggiornare il firmware e imparare a usare i gesti di controllo. Possiamo anche disabilitare il rilevamento che li indossiamo e personalizzare le azioni del doppio tocco a nostro piacimento.

Qualche extra sarebbe gradito, come un equalizzatore per la musica, anche se chi ha uno smartphone Vivo li avrà. Nelle impostazioni Bluetooth dei cellulari Vivo c’è una sezione con più opzioni, alcune davvero interessanti.

In questo caso, dalle impostazioni Bluetooth sono incluse tre modalità audio (voce chiara, mega bassi e tono acuto chiaro), oltre a un sistema per localizzare il Vivo TWS Neo in caso di smarrimento.

Da un lato, mostra la loro ultima posizione nota su una mappa (in base alla connessione con il cellulare) e genera anche un segnale acustico per aiutarci a localizzarli, anche se non suona troppo forte.

In questo caso, non avremo bisogno dell’app Vivo Headphones, perché nelle impostazioni del terminale possiamo configurare i gesti di controllo e il resto dei dettagli del TWS Neo.

Ampia autonomia

Il Vivo TWS Neo offre fino a 4,5 ore di autonomia con una singola carica e raggiunge le 22,5 ore insieme alla custodia. Sono cifre buone, non a livello di rivali come le OnePlus Buds, ma valgono la pena se pensiamo alle funzioni di questo modello.

Alla fine la reale autonomia delle cuffie dipende dal volume, dal codec utilizzato e dalle interferenze dell’ambiente, ma in generale le Vivo TWS Neo dovrebbero regalarci mezza giornata di lavoro.

La ricarica avviene tramite USB-C, senza opzione di ricarica wireless, e il LED esterno indica il livello della batteria.

Cuffie che convincono

Le Vivo TWS Neo rappresentano l’arrivo del produttore in Spagna anche nelle cuffie True Wireless e la sua prima proposta in questo segmento pieno di concorrenza ci ha convinto.

È vero che nella fascia di prezzo di 129 euro ci sono già delle cuffie con cancellazione attiva del rumore (ANC), ma le Vivo TWS Neo restano competitive per qualità del suono, design curato, controllo del volume e buona autonomia.

Le Vivo TWS Neo sono un’interessante alternativa per chi cerca le cuffie True Wireless, e anche un complemento perfetto per i possessori di un Vivo X51 5G, con il quale si integrano perfettamente.

I punti di forza del Vivo TWS Neo nella nostra recensione

  1. Suono di buona qualità.
  2. Design accattivante e diverso.
  3. Ampia autonomia.
  4. aptX Codec adattivo.
  5. Controllo del volume del cursore.

Punti deboli del Vivo TWS Neo nella nostra recensione

  1. Alcune funzioni sono esclusive dei telefoni Vivo.
  2. Il design senza pad non è adatto ad alcuni utenti.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 8
  2. Suono: 7
  3. Connettività: 8
  4. Comodità: 7
  5. Autonomia: 8
  6. Prezzo: 8
  7. Punteggio complessivo: 7,6

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba