Reviews

HP Pavilion All-in-One 27, un PC all-in-one che rende le cose difficili per l’iMac

Il nuovo HP Pavilion All-in-One 27 è un computer desktop all-in-one che offre potenza per il lavoro e buona multimedialità per l’intrattenimento. In questa recensione conosceremo un PC che ci sarà molto utile in un momento in cui la pandemia di COVID-19 ci fa passare più tempo a casa.

L’HP Pavilion All-in-One 27 offre un generoso schermo da 27 pollici, che è un’enorme differenza rispetto ai piccoli schermi dei laptop. Anche il suono di qualità, molte porte e un mouse e una tastiera spaziosi configurati come un diretto rivale del nuovo iMac M1 di Apple.

Nonostante questo, il design è compatto e sottile: il computer non ha una torre, tutti gli elementi sono integrati in quello che sembra il «monitor», le cui cornici sono molto sottili, tranne quella inferiore, dove vanno gli altoparlanti.

L’HP Pavilion All-in-One 27 viene fornito con Windows 10, ma il suo ingresso HDMI gli consente di essere utilizzato come monitor o di collegarsi a una console, quindi guadagna versatilità. Un altro dettaglio curioso è che la base integra un caricatore wireless Qi, per caricare un cellulare, uno smartwatch o delle cuffie compatibili semplicemente appoggiandoli sopra.

Design elegante e leggero

L’HP Pavilion All-in-One 27 cerca di allontanarsi dall’aspetto freddo del tipico PC da ufficio, combinando il tessuto degli altoparlanti con una plastica bianca sul corpo e un design con angoli morbidi. In generale pensiamo che sia un bel computer, che sta bene in qualsiasi casa, o anche negli esercizi dove viene servito il pubblico.

La parte frontale dell’HP Pavilion All-in-One 27 è dominata dallo schermo (81,5% della parte frontale), con pochissime cornici, tranne nella zona inferiore, dove sono integrati gli altoparlanti, ricoperta da un tessuto grigio:

La base è abbastanza grande, anche se passa inosservata in quanto molto sottile. Nonostante utilizzi la plastica all’esterno (con una buona qualità al tatto), all’interno è in acciaio, con un peso notevole, e anche il supporto dello schermo opta per un elegante acciaio fuso. Questo rende l’HP Pavilion All-in-One 27 stabile e non c’è il rischio di ribaltarsi.

Nell’HP Pavilion All-in-One 27 la webcam è nascosta sotto lo schermo e dobbiamo sollevarla manualmente quando vogliamo usarla, il che garantisce la privacy:

Sul lato destro c’è un jack per cuffie/microfono da 3,5 mm e una porta USB da 5 Gbps (con ricarica della batteria), oltre a un’etichetta B&O Play in stile abbigliamento. Sulla sinistra troveremo solo il pulsante di accensione, con un piccolo LED che si accende quando il PC è acceso.

Sul retro troviamo 3 connettori USB A 5 Gbps, una USB C 5 Gbps ed una Gigabit Ethernet, è presente anche uno slot per schede SD, un ingresso e uscita HDMI, la porta Kensington (per fissare il computer al tavolo con un lucchetto) e il connettore di alimentazione:

HP Pavilion All-in-One 27, specifiche

L’HP Pavilion All-in-One 27, oltre ad avere una versione da 24 pollici, ci offre diverse opzioni di configurazione, con differenze importanti tra alcune di esse. Questo è il tuo hardware:

  1. Schermo: FHD da 27 pollici (1.920 x 1.080 px) o 4K (3.840 x 2.160 px) con HDR400.
  2. Processore: Intel Core i7-10700T o i5-10400T 8/6 core.
  3. Memoria RAM: 8 GB o 16 GB DDR4-2933.
  4. Grafica: Nvidia GeForce MX350 4GB GDDR5.
  5. Memoria: SSD PCIe fino a 512 GB, HDD opzionale + lettore di schede SD.
  6. Webcam: 5 MP con sensore a infrarossi per Windows Hello + 4 microfoni.
  7. Suono: due altoparlanti da 5 W di B&O Play.
  8. Reti: WiFi 5 (ac), Bluetooth 5.0 e Gigabit Ethernet.
  9. Porte: 4 x USB A 5 Gbps, USB C 5 Gbps, ingresso HDMI 1.4, uscita HDMI 1.4 e jack da 3,5 mm.
  10. Extra: caricatore wireless Qi.
  11. Sistema operativo: Windows 10.
  12. Dimensioni e peso: 61,26 x 20,8 x 47,54 cm e 8,9 g.
  13. Prezzo: da 1.000 euro (a seconda della configurazione).

L’unità che abbiamo ricevuto per la recensione è un HP Pavilion All-in-One 27-d0030ns, con schermo Full HD, processore Core i7-10700T, grafica Nvidia GeForce MX350, 16 GB di RAM e 512 GB di storage PCIe SSD.

Acquista: HP Pavilion All-in-One 27 (Fnac)

Acquista: HP Pavilion All-in-One 27 (PCComponents)

Schermo grande e suono potente

Nell’HP Pavilion All-in-One 27 abbiamo un generoso schermo da 27 pollici, perfetto per l’automazione d’ufficio, la navigazione web o i social network, con tanto spazio di lavoro. La qualità dell’immagine è elevata: colori vividi, neri profondi, angoli di visuale molto ampi e una luminosità che ci consentirà di utilizzare l’attrezzatura in ambienti con abbondante luce naturale.

Ora, è nel multimediale che queste dimensioni spiccano davvero, sia che si tratti di guardare YouTube, Netflix, film e serie scaricati o persino di guardare il DTT online, sostituendo così un televisore, che ci evita di dipendere da un’antenna convenzionale.

Abbiamo ricevuto per la recensione il modello HP Pavilion All-in-One 27-d0030ns con schermo FHD (1.920 x 1.080 px). In una diagonale così ampia la nitidezza non è troppo elevata, quindi il nostro consiglio è di optare per una delle versioni con schermo 4K, che offrono anche il colore HDR400.

Il supporto dello schermo permette di regolare l’inclinazione tra -5º e +25º. Sfortunatamente, l’altezza non è regolabile, cosa comune nei design all-in-one, poiché è difficile da implementare a causa del peso dei componenti dietro il monitor.

L’HP Pavilion All-in-One 27 non ha versioni con touch screen, decisione che ci sembra opportuna. Anche se a qualche utente occasionale potrebbe mancare, in realtà non è affatto comodo controllare un computer desktop con le dita, in quanto richiede di tenere le braccia alzate, forzando la posizione della schiena.

Gli altoparlanti integrati fanno un ottimo lavoro, fornendo una potenza considerevole, bassi potenti e un’elevata qualità complessiva. Ci serviranno perfettamente per la multimedialità, sia per ascoltare musica, guardare serie e film o videogiochi.

Prestazione davvero notevole

A livello di potenza, l’HP Pavilion All-in-One 27 ci offre capacità più che sufficienti per le attività quotidiane. La nostra unità di prova include un processore Intel Core i7-10700T (esiste una versione con un i5-10400T) che ci ha convinto.

Navigare in Internet, controllare i social network, ascoltare musica o guardare video, lavorare con Office… possiamo farlo con grande fluidità e senza attese, aprendo più programmi contemporaneamente. Anche in attività impegnative come il ritocco fotografico o l’editing video, abbiamo riscontrato che l’HP Pavilion All-in-One 27 resiste bene.

Ed è che monta un chip a 8 core (16 thread) a 2 GHz, che arriva fino a 4,5 GHz turbo, che ha un consumo fino a 35 W (TDP) ed è stato prodotto a 14 nm. Pertanto, è un processore significativamente più potente di quello di un laptop e si vede nelle prestazioni.

Questo è l’hardware che integra al suo interno l’HP Pavilion All-in-One 27:

  1. Intel Core i7-10700T/i5-10400T come processore con 8/6 core e 35 W TDP.
  2. Nvidia GeForce MX350 con 4 GB GDDR5 come scheda grafica.
  3. 8 GB o 16 GB di RAM DDR4-2933.
  4. Fino a 512 GB di spazio di archiviazione, HDD opzionale e slot per schede SD.

Lo storage SSD PCIe rappresenta anche un progresso molto importante rispetto a un disco rigido meccanico convenzionale, rendendo il sistema e le app molto più fluidi, oltre a velocizzare notevolmente i carichi.

Le prestazioni dell’SSD raggiungono fino a 2.235 MB/s in lettura e fino a 1.553 MB/s in scrittura secondo il test CrystalDiskMark:

La scheda grafica Nvidia GeForce MX350, con 4 GB di memoria GDDR5 dedicata, fa la differenza se vogliamo giocare ogni tanto con l’HP Pavilion All-in-One 27, in quanto è molto più potente dell’Intel UHD 630 integrato nel processore.

L’esperienza di gioco sarà adatta ai giocatori occasionali, ad esempio titoli popolari come Fortnite o GTA V funzionano abbastanza bene con impostazioni medie. In ogni caso, non stiamo parlando di un computer da gioco, e l’HP Pavilion All-in-One 27 è più adatto per i titoli indipendenti che per gli ultimi blockbuster 3D, dove la sua potenza non sarà all’altezza.

Inoltre il sistema di raffreddamento è efficiente e silenzioso, quindi il rumore delle ventole non ci disturberà.

Tastiera, mouse, webcam e porte

Insieme all’HP Pavilion All-in-One 27 arriva il set tastiera e mouse HP Pavilion 800, di cui già sapevamo e che riteniamo siano buone periferiche per un desktop. Si collegano in modalità wireless tramite frequenza RF (utilizzando un dongle USB) e sono alimentati da 2 batterie AAA ciascuna.

Il mouse ottico è abbastanza comodo, forse un po’ basso per i nostri gusti, con un design ambidestro e una finitura in plastica bianca di corretta qualità. Oltre ai pulsanti principali, include una rotellina centrale con un terzo pulsante nascosto.

Anche la tastiera utilizza plastica bianca, tutte abbinate allo stesso HP Pavilion All-in-One 27, che in questo caso ci dà un senso di solidità e qualità maggiore rispetto al mouse. Si tratta di una tastiera di tipo chiclet, senza troppe corse, ma sufficiente per chi preferisce questo formato al posto delle tastiere meccaniche, e superiore a quella normale nei laptop.

Oltre al tastierino numerico, sono incluse le scorciatoie per un buon numero di funzioni, quindi è stato molto comodo per noi nella vita di tutti i giorni. Ha un peso notevole, che gli impedirà di spostarsi accidentalmente durante la scrittura, e l’unico neo è che l’inclinazione non è regolabile.

Per quanto riguarda le porte, nell’HP Pavilion All-in-One 27 abbiamo una varietà di connessioni in grado di soddisfare la stragrande maggioranza delle esigenze. Mentre rivali come l’iMac M1 del 2021 hanno notevolmente ridotto la connettività, costringendoti ad acquistare gli adattatori separatamente, qui non ci mancherà quasi nulla.

Questi sono i connettori fisici dell’HP Pavilion All-in-One 27:

  1. 3 x USB A 5 Gbps posteriori.
  2. USB laterale A 5 Gbps con ricarica.
  3. USB C 5 Gbps
  4. Ingresso HDMI 1.4 e uscita HDMI 1.4.
  5. Porta Gigabit Ethernet (RJ45) fino a 1.000 Mbps.
  6. Jack per cuffie/microfono da 3,5 mm.
  7. Lettore di schede.
  8. Slot di sicurezza Kensington.

La webcam è un aspetto peculiare dell’HP Pavilion All-in-One 27. Per cominciare, utilizza un sensore standard da 5 MP i cui risultati nelle videochiamate sono solo corretti e che ci obbligano ad avere un’illuminazione elevata se vogliamo ottenere è giusto.

Questa è una foto di esempio con la webcam che utilizza la luce naturale, da una finestra frontale:

È integrato anche un sensore IR (infrarossi) per il riconoscimento facciale sicuro, che ci consente di accedere e identificarci con Windows Hello, generalmente in modo rapido e con una bassa percentuale di guasti.

La webcam viene sollevata e nascosta manualmente (motore non incluso) dalla parte superiore dello schermo. Ciò garantisce la privacy e consente alla cornice superiore dello schermo di essere sottile, mantenendo la webcam all’altezza degli occhi, una posizione molto più lusinghiera rispetto a quella sotto lo schermo.

L’HP Pavilion All-in-One 27 utilizza un alimentatore esterno, che non è integrato nel corpo del computer. Sebbene complichi un po’ la gestione dei cavi sulla scrivania, la maggior parte dei computer all-in-one utilizza un’alimentazione esterna, per ridurre lo spessore e il calore generato all’interno.

Ricarica wireless Qi e ingresso HDMI

Ci sono due dettagli dell’HP Pavilion All-in-One 27 che ci sono particolarmente piaciuti e che aggiungono versatilità. Da un lato, la base integra un caricabatterie wireless compatibile con lo standard Qi, che alimenterà il nostro cellulare, smartwatch o cuffie semplicemente posizionandoli sopra.

È vero che puoi acquistare caricabatterie wireless economici di molti produttori, ma in questo modo evitiamo più cavi sul desktop, che è uno degli obiettivi dei desktop all-in-one. Il caricabatterie wireless dell’HP Pavilion All-in-One 27 non è troppo veloce, ma fa bene il suo lavoro.

Inoltre, l’HP Pavilion All-in-One 27 ha un’uscita HDMI, che ci consente di aggiungere un monitor esterno, qualcosa di utile se lo utilizzeremo al lavoro o per collegarlo a un altro schermo o televisore.

A livello domestico, l’ ingresso HDMI è molto più utile, poiché ci permette di collegare altri dispositivi, come le console per videogiochi. Certo, si tratta di un HDMI 1.4, che al massimo accetta una risoluzione 4K a 30 frame al secondo (o 1080p fino a 120 fps), quindi nel caso di PS5 e Xbox Series X non sfrutterà tutte le sue potenzialità.

L’audio viene inviato tramite HDMI all’HP Pavilion All-in-One 27 e l’esperienza sonora sarà molto buona grazie all’alta qualità degli altoparlanti integrati.

Windows 10 con molti software preinstallati

A livello di sistema operativo, l’HP Pavilion All-in-One 27 viene fornito con Windows 10, un’alternativa ben nota e generalmente affidabile. Negli ultimi anni Microsoft ha sperimentato molto con touch screen, tablet e convertibili a 360º, ma l’esperienza sui PC desktop non è cambiata molto e sono ancora buoni come sempre.

I produttori spesso aggiungono molto software preinstallato ai computer, alcuni utili e altri non necessari (il cosiddetto «bloatware») e HP non fa eccezione.

Tra i programmi che potrebbero piacerci abbiamo HP JumpStarts (configurazione computer per nuovi utenti) o HP Support Assistant (aggiornamento driver, rilevamento problemi, supporto tecnico, ecc.), anche se vediamo in totale 9 programmi per gestire il computer che sono incluso.

Viene inoltre fornito preinstallato con McAfee antivirus (una versione di prova) e Dropbox cloud storage , che regala 25 GB per 12 mesi con l’acquisto di HP Pavilion All-in-One 27.

Altre app possono essere considerate solo pubblicità, come Booking (prenotazioni di hotel), WildTangent Games (giochi), LastPass (gestore di password) o Express VPN (un servizio VPN).

In sintesi, come in tanti computer con Windows 10, dovremo dedicarci un bel po’ di tempo a rivedere e disinstallare le app che non ci servono, per evitare che occupino spazio e rallentino il sistema all’avvio ogni volta che viene acceso in poi.

Un desktop fuoristrada

L’HP Pavilion All-in-One 27 ci sembra un ottimo computer all-in-one, adatto per lavorare a casa o in ufficio, ma che si distingue soprattutto nell’aspetto multimediale e del tempo libero, come una vera casa centro di intrattenimento pieno.

Ci offre un buon grande schermo, un suono eccellente, una potenza più che sufficiente e un design accurato. L’ultimo iMac con processore Apple M1 ha ravvivato l’interesse per questo formato e, a nostro avviso, il modello HP offre, a un prezzo simile, caratteristiche migliori a quasi tutti i livelli.

Ovviamente, consigliamo di optare per un modello con pannello 4K, poiché la risoluzione Full HD attualmente è inferiore a 27 pollici. In questo caso solo il PC viene venduto in finitura bianca, a differenza dell’ampia gamma di colori del nuovo iMac, che potrebbe essere un inconveniente se l’estetica è un aspetto molto importante per noi.

In sintesi, se vogliamo un computer desktop versatile che sia facile da integrare in qualsiasi spazio e che ci offra una buona esperienza, possiamo consigliare l’HP Pavilion All-in-One 27 come un’ottima opzione all’interno del suo segmento.

Acquista: HP Pavilion All-in-One 27 (Fnac)

Acquista: HP Pavilion All-in-One 27 (PCComponents)

I punti di forza dell’HP Pavilion All-in-One 27 nella nostra recensione

  1. Grande schermo con ottima qualità dell’immagine.
  2. Prestazioni adatte per compiti impegnativi e anche giochi leggeri.
  3. Altoparlanti con un suono molto buono.
  4. Design accattivante e facile da integrare ovunque.
  5. Webcam con Windows Hello e chiusura fisica per la privacy.
  6. Serve come monitor esterno o per collegare una console grazie all’ingresso HDMI.
  7. Buona tastiera e mouse inclusi.

Punti deboli dell’HP Pavilion All-in-One 27 nella nostra recensione

  1. Lo schermo Full HD non è molto nitido, meglio optare per la versione 4K.
  2. Webcam di qualità perfetta.
  3. L’ingresso HDMI 1.4 non consente 4K a 60fps.
  4. Troppi programmi preinstallati.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 9
  2. Schermo: 8
  3. Hardware: 9
  4. Camera: 6
  5. Software: 7
  6. Prezzo: 8
  7. Punteggio complessivo: 7,8

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba