Reviews

Galaxy A52 5G, potente cellulare di fascia media con un ottimo schermo e una fotocamera decente

Ecco uno di quegli smartphone funzionali, che si muovono nella fascia media, che non attirano eccessiva attenzione per via del loro design e che non pretendono di essere il migliore in niente. Tuttavia, come vedrete nella recensione che ora vi presentiamo, il Samsung Galaxy A52 5G è bravo in tutto. Ecco la nostra opinione.

Quando il Samsung Galaxy S21 è stato messo in vendita all’inizio del 2021, molti di noi erano pieni di tutte le sue caratteristiche e i nostri occhi si sono spalancati con le sue specifiche. Chi non vorrebbe avere tra le mani un dispositivo così potente? Tuttavia, questo tipo di cellulare non è accessibile alle tasche di tutti, poiché di solito si aggirano intorno ai 1.000 euro.

Per questo, quando dobbiamo acquistare un nuovo smartphone, normalmente guardiamo un po’ in basso tra i prezzi di punta del catalogo e cerchiamo delle alternative che ci permettano una buona esperienza d’uso, che ci offrano qualità in tutte le sue specifiche e, soprattutto, che non suppone di fare un investimento così alto. È molto saggia quella frase che assicura che la virtù si trovi nel mezzo.

E in questi abbiamo trovato un cellulare virtuoso. Il Galaxy A52 5G è come quelle persone che non cercano l’attenzione costante degli altri, quelle persone che vengono in aiuto senza vantarsi di tale aiuto, persone con cui ti trovi sempre a tuo agio e non si vantano della marca delle loro scarpe o della velocità della tua decappottabile. Il Samsung Galaxy A52 5G è un amico di cui ti puoi fidare.

E, soprattutto, puoi fidarti di lui perché non cercherà di prelevare banconote extra dal nostro portafoglio mostrandoci abilità che non utilizzeremo mai. Il Samsung Galaxy A52 5G vale il suo prezzo. E che oggi è una virtù in sé. Il prezzo? 429 euro nel modello con 6 GB di RAM e 128 di memoria interna e 489 euro se preferiamo 8 GB di RAM e 256 di memoria interna.

È interessante sapere che puoi risparmiare un po’ di più acquistando lo stesso modello, ma senza il cognome 5G. Puoi trovare il Samsung Galaxy A52 da 349 euro. Cosa cambia tra l’uno e l’altro?

Oltre alla diversa connettività già indicata nel nome, scopriamo che il modello 5G utilizza un processore Qualcomm Snapdragon 750G, rispetto al fratello Snapdragon 720G, e che il refresh rate del primo, 120 Hz, è superiore a quello del Galaxy A52. In questi casi è già noto, spetta a ciascuno decidere se vale o meno pagare 80 euro in più.

Ma dal momento che abbiamo il 5G nelle nostre mani, ci concentreremo su di esso. Un primo messaggio: siamo molto a nostro agio con questo smartphone e ci offre tutto ciò che possiamo cercare in un cellulare di fascia media.

Un design che non sorprende, ma che ci lascia soddisfatti

Ti avvertiamo di una cosa. Quando abbiamo aperto la scatola in cui arriva l’A52 5G, non abbiamo sentito alcun amore. La verità è che, all’inizio, sembrava un po’ come il famoso giorno della marmotta.

Ci saranno sicuramente, ma non siamo stati in grado di identificare molte differenze rispetto al Galaxy A51 dello scorso anno. Ma, come dicevamo, non è il momento di essere superficiali con un medio così promettente, quindi abbiamo deciso di conoscerlo un po’ di più.

Si vede che inizieremo rimuovendo i difetti. Ma è che, rovistando nella scatola, non abbiamo trovato cover né cuffie. È vero, è una tendenza molto di moda negli ultimi modelli, in un certo senso legata alla sostenibilità, ma anche, non fraintendetemi, al risparmio sui costi. Ci è mancato un po’.

E permetteteci di continuare ad essere critici perché, ovviamente, preferiremmo che il materiale di cui è fatto il nostro smartphone non fosse plastica, anche se lo capiamo, con una fascia media che vuole adeguare il prezzo con alcune caratteristiche di fascia alta. fine, è ciò che ha toccato.

Si tratta, quindi, di un modello base dal punto di vista del design, niente di sorprendente. Ma una volta che ci mettiamo le mani sopra iniziamo ad apprezzarlo un po’ di più. Per quanto riguarda i colori, è disponibile in lilla, bianco, nero e blu.

Apprezziamo che il modello sia opaco, poiché le impronte non sono segnate e nasconde abbastanza bene qualsiasi tipo di sporco associato all’uso. Inoltre, è piacevole al tatto, si adatta perfettamente alla nostra mano.

La verità è che non diventa un grumo che complica le chiamate o dà fastidio quando vogliamo scattare foto. Ha dimensioni di 159,9 x 75,1 x 8,4 mm e un peso di 189 grammi. Abbastanza leggero, abbastanza comodo, un buon compagno. Nulla da eccepire al riguardo.

In alto, lo spazio per la scheda microUSB che torna sempre utile per espandere la capacità del dispositivo. In basso, abbiamo la solita porta per le cuffie da 3,5 millimetri e il connettore USB.

E, naturalmente, per poterlo manipolare un po’ e verificarne il funzionamento, dobbiamo sbloccarlo. In questo senso non è molto diverso dagli altri modelli. Abbiamo un lettore d’impronte ottico che è abbastanza sensibile e non ci dà problemi e uno sblocco facciale che funziona abbastanza bene.

Capovolgiamo l’A52 5G e troviamo il modulo fotocamera che non sporge troppo. Tutto bene. Niente di spettacolare, ma neanche di fastidioso.

Galaxy A52 5G, specifiche

  1. Schermo: risoluzione SuperAMOLED FullHD+ da 6,5 ​​pollici a 120 Hz.
  2. Processore: Qualcomm Snapdragon 750G.
  3. Memoria RAM: 6 e 8 GB.
  4. Memoria interna: 128 GB o 256 GB.
  5. Fotocamera posteriore: principale 64 MP f/1.8 con OIS; UltraWide 12MP f/2.2; Sensore di profondità 5MP f/2.4; Macro 5MP F/2.4.
  6. Fotocamera frontale: 32 MP f/2.2.
  7. Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, 4G, 5G, ecc.
  8. Porte e sensori: lettore di impronte digitali su schermo, USB Type C, altoparlanti stereo con audio Dolby Atmos.
  9. Batteria: 4.500 mAh con ricarica rapida da 25 W (include un caricabatterie da 15 W).
  10. Sistema operativo: un’interfaccia utente 3.1 basata su Android 11.
  11. Prezzo: 429 euro (6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione). 489 euro (8 GB di RAM e 256 memoria interna)

Acquista: Samsung Galaxy A52 5G (Amazon)

Un eccellente schermo SuperAMOLED con frequenza di aggiornamento di 120 Hz

Lo schermo del nostro Samsung Galaxy A52 5G non ha nulla da invidiare a quelli di altri dispositivi più costosi. La luminosità, il dettaglio dei colori e le prestazioni di questo SuperAMOLED ci lasciano molto soddisfatti da quando abbiamo utilizzato per la prima volta lo smartphone.

I dati tecnici di accompagnamento sono più che sufficienti per generare un’esperienza luminosa, colorata e piena di contrasti. Questo buon risultato si basa su una risoluzione FullHD+ di 2.400 x 1.800 pixel e una densità di 407 pixel per pollice. E le dimensioni di 6,5 pollici ci sembrano ideali. Con una mano siamo in grado di controllarlo perfettamente.

Forse le cornici del tuo ambiente possono sembrare eccessive rispetto ad altri cellulari simili. Ma la verità è che non ci danno fastidio e, all’interno, insistiamo, il design non è il punto forte di questo smartphone, non intaccano affatto la visibilità.

Ora, senza dubbio, la caratteristica principale associata allo schermo e che è una piacevole sorpresa in un cellulare di fascia media è la frequenza di aggiornamento di 120 Hz. La fluidità raggiunta grazie ad esso è straordinaria. Certo, abbiamo potuto osservarlo in altri dispositivi che hanno la stessa tariffa, ma non sono molti gli esempi che lo hanno con un prezzo così adeguato.

E che dire del refresh rate, quali punti positivi ci offre? Ebbene, principalmente, come dicevamo, la fluidità. Te ne accorgerai subito. Vedrai come lo schermo scorre tra le applicazioni con la grazia di uno sciatore professionista che scende dolcemente sulla neve.

E, soprattutto, sarà particolarmente interessante se ti piace trascorrere lunghi periodi di tempo godendoti i giochi più impegnativi sul tuo telefonino. Perché la frequenza di aggiornamento di 120 Hz dell’A52 5G ci darà la sensazione di muoverci a tutta velocità. Quel ritardo nei movimenti dei personaggi così fastidioso nell’esperienza di gioco va a vivere meglio nel nuovo dispositivo Samsung di fascia media.

Oh, e non meno importante, anche se non è visibile a prima vista. Il dispositivo è dotato di un sistema di protezione Gorilla Glass 5 che ci farà dimenticare possibili incidenti e cadute, a patto, ovviamente, che non scivoli quando scattiamo la foto sulla terrazza all’aperto di un grattacielo. Insieme a questo, certificazione IP67 per la protezione da acqua e polvere.

Il processore: uno Snapdragon 750G che ottimizza le prestazioni

Passiamo a un’altra chiave per le prestazioni di un cellulare, il processore. Come vi abbiamo detto all’inizio di questa analisi, il chipset dell’A52 5G è un Qualcomm Snapdragon 750G che supporta la connettività 5G incorporata dal cellulare.

La verità è che l’ esperienza è stata più che corretta. Non abbiamo riscontrato alcun tipo di ostacolo nella fluidità. E, come abbiamo accennato prima, non lo abbiamo notato nemmeno nei giochi, dove il processore fa squadra molto efficiente insieme alla frequenza di aggiornamento di 120 Hz.

Naturalmente, anche la RAM e lo spazio di archiviazione devono essere presi in considerazione nelle prestazioni. Abbiamo la possibilità di acquistare il nuovo modello Samsung sia con 6 GB di RAM e 128 GB di storage sia con 8 GB e 256 GB di storage. Tutto questo con la possibilità di espanderlo fino a 1 TB grazie ad una scheda di memoria microSD.

Per quanto riguarda il 5G, ci sono ancora molte persone che dubitano che valga la pena spendere un po’ di più per avere la connettività più recente. È vero che, probabilmente, nel quotidiano non notiamo ancora uno straordinario cambiamento con un cellulare con il tradizionale 4G.

Ma, senza dubbio, poiché la sua implementazione è completamente estesa, le possibilità aumenteranno molto e i miglioramenti sono significativi. Per questo, ea nostro modesto parere, è sempre meglio anticipare la situazione e, sì, consigliamo se è nelle nostre possibilità di accedere a un dispositivo con 5G come questo che abbiamo avuto tra le mani.

Buone fotocamere con un risultato un po’ scarso

È evidente che le fotocamere sono uno degli aspetti differenziali nel mondo dei dispositivi mobili. Sono probabilmente l’elemento che può aumentare di più il prezzo e che ha la tecnologia più diversa a seconda del prezzo. Forse ha ragione chi pensa che al giorno d’oggi i cellulari siano fotocamere con cui chiamare e interagire con diverse applicazioni.

È vero che i social network e le app di messaggistica trascorrono buona parte del tempo che passiamo davanti al nostro smartphone. Il nostro account Instagram sarà molto più interessante se scattiamo foto e video con telefoni cellulari dotati delle migliori fotocamere.

Nel caso del Samsung A52 5G, l’immagine risulta nei valori del suo insieme. È evidente che si tratta di una fascia media e le sue fotocamere non hanno un punto di confronto con altre come quelle del recente Xiaomi Mi 11 Ultra o del tanto citato Huawei P40 Pro. Ma anche il prezzo non c’entra nulla.

Nello specifico, abbiamo quattro sensori nel modulo posteriore. Una fotocamera principale da 64 megapixel, una grandangolare da 12 megapixel, una macro da 5 megapixel e un sensore di profondità da 5 megapixel. Dal canto suo, la fotocamera frontale, quella che ci mette davanti allo specchio di noi stessi con i selfie, ha 32 megapixel.

In generale i risultati del modulo principale ci sembrano soddisfacenti, supportati soprattutto dalla fotocamera da 64 megapixel. Con buona luce e all’aperto, la nitidezza è più che sufficiente. Riteniamo particolarmente che il risultato sia un po’ artificiale, il che a volte dà la sensazione di essere più davanti a un dipinto che a una foto. Ma si sa, per gusti, beh che… i colori.

Il sensore da 64 megapixel incorpora uno stabilizzatore ottico come novità particolarmente interessante per i video 4K che l’A52 5G ci consente di realizzare. Abbiamo potuto verificare che ottiene immagini abbastanza corrette anche quando la luce non è dalla nostra parte.

Tuttavia, le altre tre fotocamere del modulo hanno aree di miglioramento. A nostro avviso, come accennato, in alcune circostanze c’è una certa sovrasaturazione dei colori e l’uso congiunto fa perdere troppi dettagli in modalità notturna.

In ogni caso, che possa essere migliorato non significa che non sappiamo cosa abbiamo in mano. In altre parole, non possiamo lamentarci delle immagini che troviamo se teniamo conto che abbiamo a che fare con uno smartphone di fascia media, che ha un prezzo nettamente inferiore rispetto ad altri modelli che abbiamo avuto modo di testare e offre una migliore qualità d’immagine.

Non invano, quando abbiamo provato la macro o il taglio che fa nei ritratti con l’ausilio del sensore di profondità e troviamo un risultato soddisfacente. Non è eccezionale, ma il risultato è positivo.

E per quanto riguarda la fotocamera frontale, la verità è che i suoi 32 megapixel si sforzano di renderci come siamo. Possiamo davvero dire che ci offre un grande dettaglio e una buona luminosità. Non possiamo lamentarci di lei, prende quello che vede.

Un’autonomia che manca un po’

Qui ci imbattiamo in un’apparente contraddizione. Il Samsung A52 5G ha una batteria da 4.500 mAh, che è piuttosto considerevole. Tuttavia, se lo utilizziamo costantemente, ci sarà difficile avere un’autonomia superiore a un giorno.

E perché questo accade? Indubbiamente per le caratteristiche dello smartphone. Le condizioni dello schermo, il suo potente processore e l’incorporazione del 5G si traducono in una spesa più rapida rispetto ad altri cellulari di fascia media, che non hanno queste specifiche. Anche la migliore medicina ha effetti collaterali minori.

In questo caso, spetta a ciascun utente esprimere il proprio giudizio se valga la pena queste funzionalità aggiuntive quando è necessario caricare il cellulare ogni giorno. A noi, cosa vuoi che ti diciamo, sì.

Nella confezione troviamo un caricabatterie da 15 W abbastanza limitato. Ma in un momento in cui i nuovi modelli spesso mancano di un caricabatterie incluso, non ci lamenteremo. Abbiamo invece a nostra disposizione la ricarica rapida con un massimo di 25 W.

Un cellulare equilibrato ad un prezzo ragionevole

Siamo sicuri che il Samsung Galaxy A52 5G sarà uno dei grandi vincitori della stagione. Come dicevamo si adatta perfettamente alle esigenze di un utente medio, regala una performance più che accettabile e ha la giusta potenza per uno smartphone con queste caratteristiche.

Sappiamo che oggi trovare design sorprendenti in un mercato come quello dei cellulari in cui praticamente non c’è giorno in cui non appaia una novità è molto difficile, ma ci sarebbe piaciuto un po’ più di originalità.

D’altronde, sebbene la qualità delle immagini che ci offre sia indiscutibile, avremmo apprezzato un po’ più di realismo. Ma è già noto che si tratta solo di apprezzamenti personali. Conosciamo molti utenti che apprezzano davvero questi risultati un po’ più artistici nelle foto.

Ciò di cui non possiamo lamentarci è il prezzo. Crediamo che Samsung sappia perfettamente cosa sia un mid-range e lo abbia dimostrato in questa occasione. Davvero, poter ottenere il Galaxy A52 5G da 429 euro è un’opzione molto allettante per tutti coloro che desiderano avere un cellulare di qualità che sia anche conveniente.

Acquista: Samsung Galaxy A52 5G (Amazon)

I punti di forza del Samsung A52 5G nella nostra recensione

  1. Ottimo rapporto qualità prezzo.
  2. Schermo magnifico con frequenza di aggiornamento di 120 Hz.
  3. Il processore Qualcomm Snapdragon 750G offre prestazioni molto soddisfacenti.

Punti deboli del Samsung A52 5G nella nostra recensione

  1. Il risultato delle fotografie è un po’ superficiale.
  2. Poca autonomia.
  3. Avremmo apprezzato un po’ più di originalità nel design.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 7
  2. Esposizione: 9
  3. Hardware: 9
  4. Autonomia: 7
  5. Fotocamera: 7
  6. Software: 8
  7. Prezzo: 9
  8. Punteggio complessivo: 8

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba