Reviews

Acer Chromebook Spin 513, un funzionale portatile 2-in-1 con enorme autonomia

Molto recentemente è stato lanciato sul mercato il nuovo convertibile Acer, il nuovo Chromebook Acer Spin 513. Si tratta di un laptop con caratteristiche molto interessanti e che analizzeremo in modo approfondito in questa recensione in modo da farvi sapere tutto sul nuovo dispositivo che avete può portare ovunque grazie alla sua leggerezza.

Il nuovo Acer Chromebook Spin 513 è molto simile ai precedenti convertibili Acer come l’ Acer Spin 3, o il suo fratello maggiore l’ Acer Chromebook Spin 514, ma ciò che distingue l’Acer Chromebook Spin 513 è che è il primo convertibile del marchio con Processore Qualcomm Snapdragon.

Il suo schermo rotante a 360º ci permette di usarlo come tablet o laptop portatile, possiamo anche posizionarlo in un formato «tenda» quando guardiamo video o consumiamo contenuti multimediali.

Per quanto riguarda la sua potenza, siamo di fronte a un processore Qualcomm Snapdragon 7c e 8 GB di RAM, inoltre ha uno schermo da 13,3 pollici con risoluzione FHD e adatto a vari profili utente.

Per quanto riguarda il prezzo, siamo di fronte a una fascia di prezzo molto ristretta, quindi si adatta a molte tasche. Abbiamo accennato al fatto che si tratta di un laptop molto leggero con un peso di 1,3 kg, quindi è una squadra focalizzata sulla mobilità e sul giorno per giorno.

Design in linea con Acer con cerniera a 360º

L’Acer Chromebook Spin 513 è un laptop con buone finiture, anche se a prima vista siamo di fronte a un team che sembra essere realizzato interamente in materiale plastico, ma non lo è. La sua finitura argento e le cornici dello schermo nere lo rendono un dispositivo per tutti i gusti.

La sua parte frontale è dominata dallo schermo FHD con una risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel, anche se con cornici nere che risaltano troppo, come sempre una cornice inferiore molto più grande con il logo del brand.

Uno dei maggiori vantaggi che hanno le decappottabili è che possiamo posizionare il coperchio come vogliamo, ruotandolo completamente di un angolo di 360º per usarlo come tablet o creare angoli destinati alla presentazione come quello che vediamo nella foto:

La modalità tenda è uno dei modi migliori per guardare contenuti multimediali o per giocare a qualche altro gioco da un gamepad o controller, ma dobbiamo tenere presente che la superficie su cui la posizioneremo è davvero solida e stabile:

Se ruotiamo completamente la tastiera entreremo in modalità tablet con la quale tastiera e touchpad verranno cancellati per evitare pressioni indebite e potremo utilizzare l’Acer Chromebook Spin 513 come qualsiasi altro tablet, ma con un grande vantaggio, un maggiore numero di pollici:

Se vediamo l’apparecchiatura dal lato destro possiamo vedere il pulsante di accensione e spegnimento, una porta USB-C e il pulsante per aumentare o diminuire il volume:

Al contrario, sul suo lato sinistro possiamo vedere solo 3 porte, una porta USB-C, una porta USB-A 3.2 e la porta jack per cuffie e microfono da 3,5 mm.

Acer Chromebook Spin 513 CP513-1H-S6GH, specifiche

In termini generali, questo nuovo team Acer ci presenta una scheda tecnica alquanto scarsa in alcuni aspetti come la memoria di archiviazione, ma in altri possiamo notare un ottimo equilibrio, quindi questo è il modello che abbiamo testato nella nostra recensione, il CP513- 1H-S6GH:

  1. Display: touchscreen IPS FHD da 13,3 pollici (1.920 × 1.080 pixel), proporzioni 78%.
  2. Formato: convertibile con cerniere girevoli fino a 360º.
  3. Processore: Qualcomm Snapdragon 7c (730) con architettura Kryo 468, con 8 core fino a 2,11 GHz.
  4. Grafico: Adreno 618.
  5. Memoria RAM: 8GB LPDDR4X.
  6. Memoria: eMMC da 64 GB
  7. Webcam: HD 720p.
  8. Connettività: Wi-Fi 5 e Bluetooth.
  9. Porte: 2 x USB-C, 1 x USB-A 3.2 e jack da 3,5 mm.
  10. Sistema operativo: Chrome OS con Android 9.
  11. Dimensioni e peso: 31 x 20,9 x 1,55 cm e 1,3 kg.
  12. Batteria: 4.670 mAh.
  13. Prezzo: da 469 euro (a seconda della configurazione scelta).

Touch screen FHD con un buon livello di luminosità

Nell’Acer Chromebook Spin 513 abbiamo uno schermo da 13,3 pollici con una risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel e con un’ottima nitidezza, oltre a un livello di luminosità abbastanza elevato, anche se lo vediamo come qualcosa da evidenziare, alcuni utenti potrebbero vedere come un punto negativo.

La sua frequenza di aggiornamento è di 60 Hz e ha anche un touch screen protetto con Corning Gorilla Glass. Ha anche ottimi angoli di visione in modo da poter fissare lo schermo in molte posizioni. Inoltre, dobbiamo dire che ha colori vividi e brillanti.

Grazie alle sue cerniere con una rotazione massima di 360º, possiamo utilizzare l’attrezzatura per diversi compiti, come visualizzare contenuti multimediali, utilizzarlo come tablet o posizionarlo per una presentazione.

Per quanto riguarda il suono, l’ Acer Chromebook Spin 513 ha due altoparlanti posti nella parte inferiore posti a metà altezza, quindi il suono sarà stereo, il problema è che se posizioniamo il computer in modalità tablet o su una superficie un po’ morbida come il gambe o su tessuto possiamo smettere di sentirlo correttamente.

In generale l’audio è corretto, poiché non ha una grande quantità di volume o capacità che risaltano, quindi per ascoltare musica o chattare con gli amici, sarebbe meglio con delle buone cuffie.

Qualcomm Snapdragon 7c in testa

Il nuovo Chromebook Acer Spin 513 ha un processore del marchio Qualcomm Snapdragon e una produzione a 8 nm, il che lo rende particolarmente adatto, inoltre è il primo del marchio a optare per un processore mobile e si comporta molto bene nelle attività di base.

La potenza che possiede l’Acer Chromebook Spin 513 nelle attività di base lo rende ideale per lavorare, studiare o consumare contenuti multimediali, ma non possiamo pretendere compiti di grandi dimensioni come l’uso di giochi che richiedono prestazioni elevate.

Per quanto riguarda l’hardware, l’Acer Chromebook Spin 513 ha un hardware leggermente ridotto, ma in testa con un processore Qualcomm accompagnato da:

  1. Processore: Qualcomm Snapdragon 730.
  2. Memoria RAM: 8GB LPDDR4X.
  3. Memoria interna: chiavetta USB da 64 GB.
  4. GPU: Adreno 618.

Ci sono poche occasioni in cui dobbiamo provare un computer con il sistema operativo Chrome OS, ma per svolgere attività di base è all’altezza di alcuni computer con funzionalità simili con Windows.

Abbiamo effettuato un test delle prestazioni con Geekbench, una popolare applicazione per la generazione di benchmark per dispositivi Android, anche se il punteggio ottenuto è stato leggermente inferiore al previsto, perché in giochi come Asphalt 9 possiamo notare dei cali di alcuni frame, ma possiamo giocare con completa libertà.

Dopo i test effettuati e l’utilizzo quotidiano, possiamo dire che si tratta di un dispositivo che soddisfa le basi e ha diversi vantaggi rispetto al resto, la sua capacità di usarlo come un ottimo tablet e anche la leggerezza di portarlo ovunque andiamo.perché non ci accorgeremo che lo portiamo con noi.

Tastiera e touchpad retroilluminati con grande precisione

Per quanto riguarda la tastiera, il nuovo Chromebook Acer Spin 513 ha una tastiera con la quale la digitazione è molto comoda, non hanno quasi nessuna corsa in quanto si tratta di una tastiera a membrana di tipo chiclet retroilluminata. Inoltre, si apprezza che i tasti siano neri e non argentati come alcune apparecchiature del brand in cui le lettere sono appena leggibili a meno che non si attivi la retroilluminazione.

Per quanto riguarda il touchpad siamo rimasti molto soddisfatti, nonostante non abbia alcuna divisione per i pulsanti sinistro e destro, ma si attivino in modo preciso e semplice nella parte inferiore di esso. In generale, abbiamo a che fare con un touchpad attento e molto preciso con il quale utilizzare il computer in modalità laptop sarà molto semplice.

Una batteria da abbinare

La durata della batteria è un punto importante da tenere a mente quando si acquista un’apparecchiatura portatile, poiché la maggior parte delle volte che la utilizzeremo saremo fuori dalla portata di una presa. Nel caso dell’Acer Chromebook Spin 513 abbiamo una durata davvero sorprendente.

La grande autonomia della batteria dell’Acer Chromebook Spin 513 è dovuta al fatto che il processore Snapdragon consuma molta meno energia e, quindi, può dare più vita alla batteria, parliamo di un totale di 12 ore con la luminosità al 50% durante la visione di video.

Nel caso di un consumo misto, cioè per navigare e lavorare, le ore utili diminuiscono in larga misura, dato che otteniamo un totale di 9 ore e mezza, non è una brutta cifra dato che possiamo sopportare un pieno giornata di studio o di lavoro con la batteria, e sicuramente se avessimo bisogno di una spina potremmo averla a portata di mano per caricarla per qualche minuto.

Archiviazione che delude

Anche se abbiamo molti punti positivi per pensare che questo laptop sia un buon acquisto, dovresti sapere che ha solo 64 GB di memoria flash, con la quale se installi alcuni giochi o più applicazioni finirai molto presto senza memoria, quindi dovresti prestare attenzione a questa parte.

Per sopperire alla mancanza di memoria, potremmo pensare di avere un disco rigido SSD collegato il più delle volte per avere un funzionamento più veloce con i file che abbiamo sul nostro computer, anche se con Chrome OS lavoreremo la maggior parte del tempo in la nuvola.

Chrome OS offre molte prestazioni

L’ Acer Chromebook Spin 513 ha Chrome OS come sistema operativo, quindi è un sistema che riceve costantemente aggiornamenti, cosa che altri sistemi operativi non fanno, inoltre Chrome OS è già un sistema molto stabile con cui lavorare è qualcosa di semplice, ma non è per tutti i tipi di pubblico.

Chrome OS offre grandi vantaggi poiché, se abbiamo un cellulare Android, possiamo avere funzioni extra come lo sblocco senza password o la connessione diretta alle reti Wi-Fi. Sebbene possano essere funzioni che non consideri importanti, per altri utenti potrebbero esserlo.

Senza dubbio, Chrome OS è destinato a un tipo specifico di pubblico, quindi se stai pensando di acquistarne uno, devi prima conoscerne i limiti oltre che il suo pieno potenziale.

Oggi ci sono migliaia di applicazioni web che ci permettono di fare ciò che prima non potevamo, ora aprendo un unico sito possiamo modificare le foto online, oppure creare grafiche d’effetto senza bisogno di programmi installati sul computer, ma ripetiamo che è tutto questione di gusti e bisogni.

Quindi, dopo la recensione dell’Acer Chromebook Spin 513, il primo computer del brand con processore Snapdragon, dobbiamo dire che abbiamo avuto ottime esperienze con esso e anche molto buone. Possiamo dire che lavorare o studiare con esso è possibile e soddisfacente, anche se il cambio di sistema operativo è alquanto noioso e ci vuole del tempo per adattarci all’ambiente Chrome OS.

I punti di forza dell’Acer Chromebook Spin 513 nella nostra recensione:

  1. Design elegante per tutti.
  2. Snapdragon come processore.
  3. Touch screen di alta qualità.
  4. Grande autonomia.
  5. Una prestazione corretta per la sua fascia di prezzo.

Punti deboli dell’Acer Chromebook Spin 513 nella nostra recensione:

  1. Sarebbe stato apprezzato un pannello 2K.
  2. Chrome OS non è per tutti.
  3. La memoria di archiviazione è estremamente piccola.
  4. La luminosità dello schermo potrebbe non essere gradita a tutti.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 7
  2. Schermo: 7
  3. Hardware: 7
  4. Autonomia: 9
  5. Software: 8
  6. Prezzo: 8

Punteggio complessivo: 7,6

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba