Reviews

Motorola Moto G 5G Plus, qualità fotografica al culmine dei top di fascia media

È arrivato nelle nostre mani il nuovo Motorola Moto G 5G Plus, il primo smartphone del brand con 5G. Lo fa con specifiche molto complete per uno dei migliori mid-range del brand, perché dopo la grande concorrenza con i produttori cinesi, Motorola torna con questa grande scommessa e in questa recensione conosceremo il nuovo cellulare del brand.

L’arrivo della tecnologia 5G ha portato a temere che i cellulari di fascia media, ovvero da 250 a 500 euro circa, impiegherebbero molto tempo per accedere a tale tecnologia, ma la realtà non è così, ed è bello trovare cellulari che diano dimensioni molto buone per questi prezzi.

Il Motorola Moto G 5G Plus è uno smartphone con uno schermo da 6,72 pollici con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz, e all’interno il brand ha optato per un processore Snapdragon 765G accompagnato da 4 GB di RAM e 32 GB di storage interno nel nostro caso.

Il Moto G 5G Plus monta una quad camera e una doppia selfie camera incastonate nello schermo in due fori. Inoltre, come punto di partenza, lo smartphone ha una batteria da 5.000 mAh con una ricarica rapida da 20 W, con quasi 2 ore per caricarlo completamente.

Come punti più negativi possiamo citare il suo sensore di impronte digitali laterale (anziché sotto lo schermo) e l’utilizzo di Android 10, una versione di Android che non è la più recente. Aspetti che, se pensiamo al suo prezzo, sono più che accettabili.

Design semplice ma accattivante con un grande schermo

La versione Plus di questo terminale lo fa avere uno schermo ampio e dimensioni di 16,8 x 7,4 cm, seppur con uno spessore di 0,9 cm, quindi per mani piccole risulta alquanto scomodo utilizzare i pulsanti laterali.

Nel suo design possiamo evidenziare la mancanza di un notch come punto positivo e una doppia fotocamera frontale sullo schermo, inoltre, sul retro possiamo vedere un design rifinito in blu scuro che ci offre una grande luminosità e un modulo fotocamera posteriore che sporge di poco meno di mezzo millimetro.

Qui possiamo vedere come appare il retro del Motorola Moto G 5G Plus:

Il suo schermo occupa l’84% della parte anteriore, con cornici piuttosto grandi, anche se con il suo grande schermo è qualcosa che può passare inosservato:

La sua doppia fotocamera selfie è incorporata nello schermo con fori molto piccoli:

Spicca un po’, invece, la fotocamera posteriore, come dicevamo prima, dalla forma squadrata accompagnata da doppio flash LED. Il Motorola Moto G 5G Plus è dotato di una custodia in silicone trasparente che protegge l’intero terminale, oltre al modulo fotocamera.

Su uno dei lati possiamo notare il sensore d’impronte che a sua volta funge da pulsante di blocco e sblocco, accompagnato dal pulsante del volume in alto, sebbene sia troppo alto, il che ne rende difficile l’utilizzo con le mani piccole.

Dall’altro lato possiamo vedere il pulsante Google Assistant, un pulsante che va molto di moda in molti terminali e avremo anche lo slot per la scheda SIM e la scheda di memoria.

Possiamo optare anche per lo sblocco facciale, ma in questo caso si fa solo con la selfie camera, dato che il Moto G 5G Plus non ha un sensore 3D per una maggiore sicurezza.

Se osserviamo il profilo inferiore, possiamo vedere il modulo speaker, la porta di ricarica USB-C e il foro jack da 3,5 mm montati sul Motorola Moto G 5G Plus:

Motorola Moto G 5G Plus, specifiche

L’impegno per la fascia media premium del Motorola Moto G 5G Plus lo rende uno smartphone che ha una scheda tecnica molto competente, con un’esperienza utente molto buona per un’utenza media. I suoi dettagli sono:

  1. Schermo: 6,72 pollici LTPS FHD+ a 90 Hz, 84% del frontale, con Gorilla Glass.
  2. Processore: Snapdragon 765G octacore.
  3. Memoria RAM: 4 GB o 6 GB DDR4X.
  4. Memoria interna: 64 GB o 128 GB con slot microSD.
  5. Fotocamera posteriore: 48 MP principale + 8 MP grandangolare + 5 MP obiettivo macro + 2 MP ritratto.
  6. Fotocamera frontale: 16 MP principale + 8 MP ultra grandangolare.
  7. Connettività: 5G, WiFi 6, Bluetooth 5.1, Dual GPS e NFC.
  8. Porte e sensori: lettore d’impronte laterale e USB-C.
  9. Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida TurboPower da 20 W.
  10. Sistema operativo: Android 10 con MyUX.

Acquista: Motorola Moto G 5G Plus (Amazon)

Molte telecamere con difficoltà notturne

In campo fotografico, possiamo dire che il Motorola Moto G 5G Plus è all’altezza di tutti i suoi rivali, con le sue quattro fotocamere posteriori possiamo scattare foto molto buone all’interno della fascia media.

Queste sono le quattro fotocamere che monta il Motorola Moto G 5G Plus:

  1. 48 MP: sensore principale, apertura f/1.7
  2. 8 MP: obiettivo grandangolare, apertura f/2.2
  3. 5 MP: obiettivo macro, apertura f/2.2
  4. 2 MP: obiettivo modalità ritratto, apertura f/2.2

Vediamo una foto con il sensore principale, in pieno giorno e in condizioni di luce ottimali:

Stesso scatto utilizzando l’ obiettivo grandangolare del Motorola Moto G 5G Plus, in cui vediamo alcune aberrazioni:

La fotografia notturna è uno degli argomenti in sospeso per tutti i cellulari, anche se possiamo dire che, nonostante le difficoltà di prenderlo, il Motorola Moto G 5G Plus difende abbastanza la sua posizione. Vediamo un’immagine notturna con la modalità notturna del Moto G 5G Plus:

Con uno degli obiettivi accediamo alla modalità «Macro» con cui scattare fotografie in cui vogliamo ottenere molti dettagli, nel caso del Motorola Moto G 5G Plus si difende molto bene in questa modalità:

Se ci concentriamo sulle fotocamere selfie, risalta che la sua doppia fotocamera frontale ci consente di ottenere ottimi risultati, poiché possiamo vedere grandi dettagli nella foto:

Schermo Infinity Full HD + e buon suono

Il Motorola Moto G 5G Plus ha uno schermo LTPS da 6,72 pollici con qualità Full HD+ a 2.520 x 1.080 pixel, un rapporto di 21:9 e una frequenza di aggiornamento di 90 Hz.

Gli angoli di visuale sono davvero buoni, dato che possiamo vedere lo schermo quasi disteso con un angolo di 90 gradi, in termini di luminosità possiamo dire che con un’incidenza diretta del sole lo vediamo comunque senza difficoltà.

È vero che, avendo uno schermo così grande, se abbiamo una mano un po’ piccola ci risulta difficile raggiungere alcune zone e se si parla di usarlo con una mano sarà ancora più complicato, problema che tutti gli smartphone con grandi dimensioni hanno.

Per quanto riguarda il suono, il Motorola Moto G 5G Plus ha un solo altoparlante sul bordo inferiore, ma abbiamo verificato che ha un suono nitido e un volume più che corretto.

Grandi prestazioni con Snapdragon 765G e una grande batteria

Grazie al suo processore Snapdragon 765G, le prestazioni di questo cellulare sono molto più elevate rispetto alla maggior parte degli smartphone di fascia media.

Elevata potenza e molta capacità per eseguire giochi e applicazioni 3D come Asphalt 9, un gioco di guida con elevati requisiti grafici, senza alcun problema grazie alla sua grafica Adreno 620.

Le prestazioni del Motorola Moto G 5G Plus sono notevoli poiché, grazie al suo processore, i 4 GB di RAM installata e il sistema operativo ottimizzato insieme ottengono prestazioni all’altezza, inoltre, la fluidità del sistema è davvero buona.

Se precisiamo un po’ l’hardware del Motorola Moto G 5G Plus è:

  1. Snapdragon 765G con 8 core e fino a 2,3 GHz come processore.
  2. Adreno 620 come scheda grafica.
  3. 4 GB o 6 GB di RAM DDR4X.
  4. 64 o 128 GB di memoria interna.

A priori, la sua batteria da 5.000 mAh può essere considerata più che sufficiente e tutto dipende da come utilizziamo i telefoni cellulari oggi, ma nel caso del Motorola Moto G 5G Plus dobbiamo dire che ci ha sorpreso, anche se non per sempre

Nonostante la sua batteria da 5.000 mAh con ricarica rapida TurboPower da 20 W, il Motorola Moto G 5G Plus ha un gran numero di gesti e funzioni che rendono i sensori del cellulare costantemente attivi, scaricando così la batteria del telefono.

Funzioni come guardare il cellulare, lo schermo si attiva da solo, aprire la fotocamera con un gesto del polso o acquisire schermate con doppi tocchi sullo schermo sono tra le molte altre funzioni che causano un notevole calo della batteria.

La batteria ci dura un giorno e mezzo, quindi siamo contenti del risultato, ma potremmo avere un po’ più di autonomia. Con l’uso normale, la visualizzazione dei social network, un po’ di «messaggistica», un po’ di utilizzo di Google Maps e il gioco occasionale, abbiamo sporadicamente questa durata.

Android 10 quasi puro senza «bloatware»

Motorola Moto G 5G Plus ha il sistema operativo Android 10 con MyUX quasi puro. Non è il recente Android 11, ma essendo un mid-range è il sistema operativo che ha di più questo tipo di terminale e non è un grosso problema.

Uno dei grandi punti a favore del Motorola Moto G 5G Plus è l’ assenza di «bloatware», anche se abbiamo l’applicazione Motorola con la quale ci insegna come utilizzare il cellulare con gesti intelligenti. Oltre a questo, il terminale arriva solo con tutte le app Google installate e quelle del sistema Android stesso.

Non avendo uno strato di personalizzazione molto pesante, la fluidità del Motorola Moto G 5G Plus è piacevolmente notevole e possiamo essere certi che non avremo applicazioni fastidiose che dovremo eliminare con il suo utilizzo.

Come inconveniente troviamo l’ impossibilità di disinstallare le applicazioni Google preinstallate, possiamo solo disabilitarle in modo da non utilizzarle e non consumare dati o batteria, così come l’applicazione nativa Motorola che ci insegna a utilizzare il dispositivo con scorciatoie integrate smart.

Ci sono app integrate che ci consentono di godere di funzioni extra mentre giochiamo, come la modalità «Gametime» di Motorola, che ci consente di gestire il gioco in diversi modi. Possiamo anche spostare app come WhatsApp o Facebook su finestre mobili e acquisire rapidamente schermate.

Motorola Moto G 5G Plus: caratteristiche al top della fascia media

Il Motorola Moto G 5G Plus ci sembra un’ottima alternativa per avere un cellulare di fascia media che tocca il soffitto di essi, perché grazie al suo prezzo e alle sue caratteristiche si colloca in cima per un acquisto sicuro.

È vero che per un prezzo di 269 ​​euro possiamo trovare cellulari molto simili, ma non con un processore Snapdragon 765G come il Motorola Moto G 5G Plus che offre prestazioni molto competitive, quindi è una buona opzione da tenere in considerazione quando si tratta di comprare un cellulare per pochi soldi.

Acquista: Motorola Moto G 5G Plus (Amazon)

I punti di forza del Motorola Moto G 5G Plus nella nostra recensione

  1. Grande scioltezza.
  2. Telecamere alzate.
  3. Selfie altamente dettagliati
  4. Buon suono e qualità.
  5. Buon rapporto qualità prezzo.
  6. Nessun bloatware

Punti deboli del Motorola Moto G 5G Plus nella nostra recensione

  1. Autonomia inferiore al previsto.
  2. Apprezzeremmo Android 11.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 8
  2. Schermo: 8
  3. Hardware: 9
  4. Autonomia: 7
  5. Camera: 8
  6. Software: 10
  7. Prezzo: 8
  8. Punteggio complessivo: 8,2

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba