Reviews

Kindle Paperwhite Signature Edition, continua il dominio di Amazon negli ereader

Il nuovo Amazon Kindle Paperwhite Signature Edition è diventato uno dei migliori ereader sul mercato, e in questa recensione andremo a conoscere pregi e difetti di un dispositivo molto completo, ma non proprio economico.

Kindle Paperwhite Signature Edition offre un touch screen a inchiostro elettronico (eink) da 6,8 pollici ad alta risoluzione, che raggiunge i 300 punti per pollice. Include retroilluminazione regolabile per luminosità e calore, e l’ereader è anche certificato IPX8 per la resistenza all’acqua.

Il dilemma è che tutte queste funzionalità sono disponibili anche sul Kindle Paperwhite di 11a generazione, che parte da € 139,99 (con pubblicità su schermo quando non in uso) o € 149,99 (senza pubblicità), con uno spazio di archiviazione di 8 GB.

La Signature Edition costa 189,99 euro (c’è solo una versione senza pubblicità), un prezzo decisamente più alto che prevede migliorie con qualche utilità, ma tutt’altro che essenziale: 32 GB di storage, un sensore di luce per regolare automaticamente la retroilluminazione e ricarica Qi wireless.

Quindi in questa recensione conosceremo a fondo la Paperwhite Signature Edition e approfondiremo le sue differenze con il resto della gamma Amazon Kindle in modo che sia facile scegliere il modello più adatto alle esigenze di ciascuno.

Finiture semplici e design minimalista

Amazon opta per il minimalismo nei suoi lettori di ebook (libri elettronici) e il Kindle Paperwhite Signature Edition sfoggia finiture in plastica nera semplicemente corrette, senza fronzoli o eccessi.

Il dispositivo è solido, ben fatto e leggero, ma di certo non si sente premium nella mano. Certo, è discreto, elegante e facile da trasportare come un libro fisico, dato che misura 17,4×12,5 cm e ha uno spessore di 0,8 cm, il tutto con un peso di 207 g.

Sarà facile trovare posto per Kindle Paperwhite Signature Edition in uno zaino medio, in una borsa o in una ventiquattrore e potrebbe anche stare in una giacca con tasche grandi.

D’altra parte, Amazon vende copertine in diversi colori e materiali per la sua gamma Kindle, abbiamo anche un’ampia varietà di produttori di terze parti. Poiché è consuetudine portare l’ereader protetto, possiamo sopperire al design «noioso» del dispositivo stesso scegliendo una cover a nostro piacimento.

Il touch screen da 6,8 pollici occupa buona parte della parte frontale, inoltre è completamente piatto, senza cornici sporgenti:

La parte posteriore è in plastica nera liscia, con il logo emoticon di Amazon in rilievo in alto e le informazioni normative in un discreto testo grigio sotto:

Con uno spessore di 0,8 cm, Kindle Paperwhite Signature Edition è più sottile della maggior parte dei libri di carta e non ci sono caratteristiche sui lati o sul bordo superiore:

Sul bordo inferiore si trova la porta USB C per la ricarica (non supporta il trasferimento dei libri per impostazione predefinita) e il pulsante di blocco/spegnimento:

Infine, il Kindle Paperwhite Signature Edition offre resistenza all’acqua IPX8, ovvero nei test di laboratorio ha resistito 60 minuti sotto 2 m di acqua dolce.

La lettura in vasca o in piscina è possibile con questo ereader, tenendo sempre presente che la protezione dell’acqua è finalizzata all’immersione accidentale, non all’uso acquatico regolare. Se si bagna, è importante asciugarlo bene in seguito, e pulirlo con un panno umido se quando si macchia con altri liquidi (acqua salata, bibite, birra, ecc.)

Specifiche Kindle Paperwhite Signature Edition

La cosa più importante nella scheda tecnica di un ereader è la qualità dello schermo a inchiostro elettronico o eink, nel resto delle sezioni sono dei semplici dispositivi. Indipendentemente da ciò, le specifiche di Kindle Paperwhite Signature Edition lo mettono su una nota alta:

  1. Schermo: inchiostro elettronico a 16 toni da 6,8 pollici (300 dpi), pannello touch.
  2. Retroilluminazione: 17 LED, regolabili in luminosità e tonalità, con sensore di luce ambientale.
  3. Memoria: 32 GB.
  4. Connettività: Wi-Fi dual band.
  5. Porte: USB C per la ricarica + ricarica wireless Qi.
  6. Resistenza: IP68 all’acqua e alla polvere.
  7. Batteria: ricarica da 9 W, capacità non confermata.
  8. Dimensioni e peso: 174 × 125 × 8,1 mm e 207 g.
  9. Prezzo: 189,99 euro.

Acquista: Kindle Paperwhite Signature Edition (Amazon)

Ottimo schermo eink con luminosità automatica

Lo schermo è il fattore di differenziazione degli ereader, poiché l’inchiostro elettronico o eink è molto più comodo da leggere rispetto agli schermi standard. La loro somiglianza con la carta reale è importante, in quanto sono visibili senza la necessità di una retroilluminazione che affatica gli occhi e possono essere utilizzati all’aperto con pochissimi riflessi.

Nel caso del Kindle Paperwhite, standard o Signature Edition, abbiamo uno schermo da 6,8 pollici e una densità di 300 pixel per pollice (300 ppi), che offre una nitidezza molto maggiore rispetto ai 167 dpi del modello. base Kindle (non Paperwhite).

È in grado di visualizzare 16 sfumature di grigio, sì, la velocità di aggiornamento dello schermo non è paragonabile ai pannelli IPS o OLED dei telefoni cellulari. Sebbene il cambio di pagina non sia un problema, non dovremmo aspettarci una risposta molto fluida durante la navigazione nell’interfaccia touch e nei menu dell’ereader.

Perché quando leggiamo in luoghi poco illuminati abbiamo luminosità regolabile e retroilluminazione del calore con 17 LED (rispetto ai 4 LED del Kindle base). Un aspetto unico della Signature Edition rispetto allo standard Kindle Paperwhite di 11a generazione è che otteniamo un sensore di luce che adatta lo schermo all’ambiente circostante.

Abbiamo riscontrato un grande successo nella luminosità automatica, che funziona quasi sempre bene, quindi non è necessario regolarla manualmente.

Buona esperienza di lettura su un’interfaccia un po’ lenta

Un ereader è un dispositivo semplice e su Kindle Paperwhite Signature Edition abbiamo riscontrato che l’interfaccia è abbastanza intuitiva per la lettura. Nel momento in cui ci troviamo in un libro, girare le pagine sembra naturale, così come la barra in alto con le impostazioni di base (come luminosità e calore).

Tuttavia, al di fuori della lettura, gli ereader hanno dei limiti e i menu per scoprire o acquistare libri dal dispositivo sono alquanto lenti e macchinosi. Sebbene utilizzabili, è meglio aggiungerli alla libreria dal negozio Amazon su un computer o un cellulare, in modo che i libri vengano scaricati automaticamente

D’altronde la configurazione iniziale del Kindle Paperwhite Signature Edition non è troppo complessa, sotto questo aspetto è stato messo a punto tutto il possibile considerando le limitazioni.

D’altra parte, il Kindle Paperwhite Signature Edition include un browser web sperimentale (in fase di test), la cui esperienza è logicamente limitata. Non perché debba continuare ad avanzare nel suo sviluppo, ma perché su uno schermo a inchiostro elettronico abbiamo abbastanza limitazioni per navigare in Internet.

Vedere le pagine web in 16 sfumature di grigio non è l’ideale, ma la cosa peggiore è la lentezza nell’aggiornamento dell’immagine, accettabile quando si gira la pagina in un ebook e molto scomoda quando ci si sposta sul web. Ha senso solo nelle pagine dove puoi leggere libri online, in tutti gli altri casi qualsiasi altro browser sarà molto meglio.

Gli aggiornamenti del sistema operativo non sono un grosso problema per un ereader, ma Amazon si impegna a 4 anni di aggiornamenti di sicurezza dal momento in cui smetterà di vendere Kindle Paperwhite Signature Edition, quindi possiamo stare tranquilli.

Download di ebook da Amazon e fonti esterne

L’obiettivo di Amazon è per noi acquistare e-book tramite il suo negozio online e pone alcuni ostacoli all’utilizzo di e-book di terze parti, ma non troppi. Dopotutto, ci sono molte opzioni per scaricare libri gratuiti e legali per Kindle, dal momento che i grandi classici della letteratura non sono attualmente soggetti a copyright.

L’acquisto di libri nello store Amazon ha molti vantaggi, come ad esempio che possiamo scaricarli direttamente dal Kindle stesso se siamo collegati a una rete WiFi, oppure acquistare dal sito Web di Amazon e verranno scaricati automaticamente nel lettore.

D’altra parte, avremo accesso alla nostra libreria e ai segnalibri sincronizzati tramite l’account Amazon su qualsiasi dispositivo Kindle che associamo, comprese le app mobili (Android e iOS) o per computer (PC e Mac), quindi è facile continuare leggere in qualsiasi momento.

Queste sono le tre opzioni per ottenere ebook con Amazon e scaricarli direttamente:

  1. Singoli libri: abbiamo l’ultima pubblicazione tra 8 e 12 euro, offerte su molti ebook e prove gratuite delle prime pagine di molti titoli.
  2. Prime Reading – Incluso nell’abbonamento Prime standard, offre una selezione di diverse centinaia di titoli che si rinnovano nel tempo.
  3. Kindle Unlimited : per 9,99 euro al mese abbiamo accesso illimitato a 1 milione di libri (incluse nuove uscite/successi recenti) e riviste, con un massimo di 10 ebook scaricati contemporaneamente.

La libreria online di Amazon è enorme e non copre solo le novità dei grandi editori, ma anche molti autori indipendenti caricano direttamente i loro lavori. Abbiamo tutti i generi di generi, non solo narrativa, ma anche saggi, poesie, libri di cucina, divulgazione scientifica, manuali tecnici, fumetti e manga, libri di testo e quasi tutti i contenuti immaginabili.

Il numero di opere in spagnolo è molto alto, ne troviamo anche alcune in galiziano, basco e catalano, oltre all’accesso al catalogo in inglese e altre lingue se siamo interessati.

Per quanto riguarda il caricamento dei nostri libri, documenti e altri file, ci sono due opzioni: inviarli a un indirizzo e-mail privato associato a ciascun Kindle o utilizzare uno strumento di sincronizzazione non ufficiale, come il popolare Calibre.

Questi sono i formati supportati oggi dagli ereader Kindle, inclusi testo e immagini:

  1. Formati nativi: Kindle Format 8 (AZW3), Kindle Format 7 (AZW), PDF, TXT, PRC e MOBI (solo senza protezione DRM).
  2. Formati con conversione: HTML, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG e PMP.

Vale a dire, i Kindle non supportano il formato EPUB, open source e il più diffuso in altri ereader, ma che Amazon ha deliberatamente accantonato per anni.

I 32 GB di spazio interno sono una cifra molto grande, che potrebbe essere necessaria se dobbiamo trasportare molti documenti complessi sul Kindle Paperwhite Signature Edition, ad esempio, che includono immagini. Ora, gli 8 GB degli altri modelli sono sufficienti per migliaia di libri, e sono sufficienti per gli utenti standard.

Batteria infinita, ora con ricarica wireless

Amazon non indica mai la batteria effettiva in milliampere-ora della gamma Kindle, probabilmente perché confrontando con dispositivi come i cellulari, gli utenti potrebbero pensare che l’autonomia sia bassa, quando il bassissimo consumo dello schermo fa esattamente l’opposto.

Il riferimento ufficiale è che il Kindle Paperwhite Signature Edition offre circa 10 settimane di autonomia se leggiamo mezz’ora tutti i giorni con il WiFi spento e la retroilluminazione al livello 13 (il massimo è il livello 24), ovvero un numero davvero buono.

In pratica la durata varia principalmente a seconda della retroilluminazione, e in misura minore del WiFi. L’ inchiostro elettronico ha un consumo molto basso e utilizza energia solo per aggiornare lo schermo quando giriamo pagina, non per mantenere l’immagine statica come accade nei telefoni cellulari, computer o tablet.

Per quanto riguarda la ricarica tramite USB C, è due volte più veloce di prima, e viene eseguita in «solo» 2,5 ore se utilizziamo un caricabatterie da almeno 9 W. Il caricabatterie non è incluso, la confezione viene fornita solo con un cavo USB A per USB C. Tutto ciò che abbiamo già va bene, il caricabatterie ufficiale di Amazon ha un rapporto qualità-prezzo molto scarso, quindi non vale la pena aggiungerlo al tuo ordine.

È ben lontano dalle velocità di ricarica vertiginose degli attuali smartphone, ma è una cifra decente per un dispositivo che caricheremo solo dopo diverse settimane di utilizzo.

Abbiamo anche la ricarica wireless basata sullo standard Qi, che supporta fino a 10 W di potenza, che consente di ottenere il 100% della batteria in 3,5 ore. Il caricatore wireless non è incluso, è possibile utilizzarne uno qualsiasi basato su tecnologia Qi

Dal canto suo, Amazon vende una base di ricarica a 29,99 euro che permette di caricare il Kindle Paperwhite Signature Edition in verticale, senza dover rimuovere la cover, e che può essere una buona opzione per avere l’ereader a portata di mano su una mensola o un comodino.

Quale Kindle compro nel 2022?

La gamma Kindle non ha smesso di crescere negli anni, e per l’inizio del 2022 abbiamo 4 modelli tra cui scegliere. Il Kindle di decima generazione è il più semplice, anche se sufficiente per la maggior parte degli utenti, nonostante il suo display leggermente più piccolo e meno nitido (6 pollici e 167 ppi).

L’attuale Kindle di decima generazione ha anche una retroilluminazione, con solo 4 LED e nessuna regolazione del calore, ma non è nemmeno un grosso problema. Ha una grande autonomia, connettività WiFi e viene venduto in bianco o nero a 89,99 euro.

Il Kindle Paperwhite 11a generazione (non Signature Edition) offre il miglior rapporto qualità prezzo, per 139,99 euro aggiunge uno schermo superiore, 6,8 pollici e 300 dpi, retroilluminato da 17 LED, il cui calore è regolabile.

Ha resistenza all’acqua IPX8, un design con lo schermo allo stesso livello delle cornici laterali ed è venduto in nero. Se vogliamo un ereader migliore del Kindle di base, è una buona alternativa.

La Signature Edition che ci riguarda in questa recensione costa 50 euro in più e porta miglioramenti, ma non molto importanti. Il sensore di luce che regola automaticamente la luminosità è il punto forte, poiché la ricarica wireless Qi non fa davvero molta differenza in un ereader con settimane di durata della batteria.

I 32 GB di spazio (contro gli 8 GB dei modelli inferiori) potrebbero avere senso per chi trasporta molti documenti di grandi dimensioni, mentre l’archiviazione dei libri non richiede tanto spazio di archiviazione.

Nella fascia più alta, il Kindle Oasis ha perso interesse rispetto alla Signature Edition, il suo schermo leggermente migliore (7 pollici, 300 dpi e 24 LED) non fa molta differenza. Alla regolazione automatica della luminosità aggiunge l’autorotazione e i pulsanti fisici per voltare pagina, invece rinuncia alla ricarica wireless.

Il Kindle Oasis base costa 189,99 euro, quindi non è molto competitivo. Ovviamente Oasis è l’unico modello Kindle con 3G integrato, che possiamo utilizzare senza canone mensile per acquistare e scaricare libri quando non c’è il WiFi nelle vicinanze, anche se la versione 3G costa 339,99 euro esorbitanti.

Tutti i prezzi che menzioniamo sono quelli ufficiali, ma è possibile trovare saldi molto importanti su Kindle con una certa frequenza, soprattutto in date speciali: saldi, Black Friday, Amazon Prime Day e altre promozioni.

Amazon è ancora molto forte negli ereader

L’Amazon Kindle Paperwhite Signature Edition ci sembra un eccellente lettore di ebook, che offre tutto ciò di cui potremmo aver bisogno, e anche di più, a un prezzo molto competitivo. Sia che tu riceva i libri tramite Amazon o da fonti esterne, non è difficile collocarlo tra i migliori ereader sul mercato.

Forse il più grande rivale della Signature Edition è la versione standard del Kindle Paperwhite di 11a generazione, dal momento che gli extra che porta non sono molti. Dipende già da quanto è ristretto il nostro budget, o se troviamo un’offerta interessante su Amazon.

In conclusione, il Kindle Paperwhite Signature Edition ci è piaciuto molto e possiamo consigliarlo apertamente, per anni Amazon ha dominato il segmento dei lettori di libri digitali con mano ferma e la sua ultima versione mantiene la sua posizione comoda.

Acquista: Kindle Paperwhite Signature Edition (Amazon)

I punti di forza dell’Amazon Kindle Paperwhite Signature Edition nella nostra recensione

  1. Schermo molto buono, il sensore di luce ambientale è un’ottima aggiunta.
  2. IP68 resistenza alla polvere e all’acqua.
  3. Buon hardware, con ricarica wireless e 32 GB di storage.
  4. L’enorme catalogo Amazon e le sue modalità di abbonamento.
  5. Ampio ecosistema: cover, accessori, app mobili, software di terze parti, ecc.

Punti deboli di Amazon Kindle Paperwhite Signature Edition nella nostra recensione

  1. Interfaccia ingombrante per cercare libri dall’ereader stesso.
  2. Non supporta il formato EPUB.
  3. Prezzo abbastanza alto.
  4. Non tutti trarranno vantaggio dai suoi extra rispetto allo standard Kindle Paperwhite di 11a generazione.

La nostra valutazione

  1. Disposizione: 8
  2. Esposizione: 9
  3. Hardware: 8
  4. Autonomia: 10
  5. Software: 7
  6. Prezzo: 8
  7. Punteggio complessivo: 8,3

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba