criptovalute

Revisione e opinioni della rete Kyber (KNC) 2022

Kyber Network può essere un exchange di prim’ordine?

Cosa lo distingue dagli altri scambi decentralizzati?

Le borse hanno visto la loro liquidità e la base di utenti moltiplicarsi mese dopo mese negli ultimi anni. Per questo sono emerse alternative decentralizzate alle classiche case di scambio, ma quali novità portano e come possono migliorare l’ecosistema crypto?

In questo articolo, ti dirò cos’è la rete Kyber, come funziona, cosa ti consente di fare questo protocollo e cosa puoi aspettarti dal tuo token KNC.

Introduzione Cos’è Kyber Network?

Kyber Network è un protocollo di liquidità on-chain che aggrega la liquidità in un gran numero di pool per consentire scambi istantanei e sicuri di token e criptovalute su qualsiasi applicazione decentralizzata(DApp).

Inoltre, Kyber lo rende molto facile da usare consentendo a qualsiasi portafoglio, sito Web o app di integrare gli scambi di criptovaluta con il suo protocollo.

Ma ci sono già molte piattaforme e scambi che forniscono accesso a pool di liquidità e facilitano il trading sulla blockchain. Quindi quale vantaggio ha Kyber? Se hai dato un’occhiata ad alcuni pool di liquidità, avrai notato che in alcuni c’è pochissima liquidità.

Questo è un grosso problema, in quanto può avere un grave impatto sul prezzo medio di acquisto di un utente. Kyber cerca di unificare tutti questi mercati, in modo che i problemi di liquidità di alcuni pool non danneggino nessun investitore.

Ma Kyber Network non vuole solo aiutare gli investitori a scambiare criptovalute, ma cerca anche di svolgere un ruolo chiave nello sviluppo dei pagamenti e della finanza decentralizzata.

Origine della rete Kyber

Sebbene Kyber Network sia oggi una piattaforma con molti riconoscimenti nel mercato delle criptovalute, le sue origini risalgono solo al 2017. In quest’anno, la piattaforma sviluppata a Singapore da Loi Luu, Yaron Velner e Victor Tran è riuscita a raccogliere un capitale di 200.000 ETH in un solo giorno($ 60 milioni all’epoca).

La piattaforma ha finalmente iniziato a funzionare all’inizio del 2018 e da allora ha visto crescere la sua base di utenti a passi da gigante.

Più recentemente, hanno sviluppato la versione 3.0, che rimodella completamente il modo di intendere Kyber Network. In precedenza, Kyber era un protocollo unico che forniva liquidità per molte attività, ma ora è diventato un hub di protocolli, ciascuno su misura per un progetto specifico.

Inoltre, hanno anche sviluppato il primo scambio DMM( Dynamic Market Maker), con prestazioni migliori di AMM( Auto Market Maker) come Uniswap o PancakeSwap.

Come registrarsi in Kyber? È sicuro?

Se vuoi iniziare a utilizzare lo scambiatore Kyber, devi sapere che non è necessario(ma consigliato) aprire un account su questa piattaforma. Kyber è uno scambio non detentivo, quindi non ricevono le tue criptovalute in nessun momento.

Per poter fare trading all’interno della loro piattaforma KyberSwap, devi solo collegare il tuo portafoglio di criptovaluta. Attualmente quelli ammessi sono:

  • metamaschera
  • libro mastro
  • Trezor
  • Toro
  • Portafoglio Coinbase
  • Wallet Connect

Inoltre, puoi collegare il tuo portafoglio di criptovaluta con la chiave privata o il keystore.

Ma come dicevo, è interessante che crei un account fornendo i tuoi dati personali, poiché hai vantaggi come: poter impostare avvisi sui prezzi e piazzare ordini limite su coppie di criptovalute.

Se decidi di farlo, puoi creare il tuo account utilizzando un’e-mail e una password o collegando uno qualsiasi dei seguenti social network: Facebook, Google, Twitter o Telegram.

Per quanto riguarda la sicurezza, devi prendere in considerazione un dettaglio molto importante che ho menzionato prima, e cioè che Kyber è uno scambio non detentivo, ovvero non riesce mai ad avere le tue criptovalute in suo possesso.

Tutte le transazioni all’interno di Kyber vengono eseguite sulla blockchain e, come tali, devono essere convalidate e verificate dai minatori. Pertanto, la sicurezza di questa piattaforma dipende dal tuo portafoglio e dalla catena di blocchi di Ethereum.

Come funziona Kyber Network?

È probabile che in questo momento ti stai chiedendo come funziona l’intero ecosistema Kyber, giusto? Spiegarlo in dettaglio richiederebbe molto tempo, ma questo riepilogo ti aiuterà a capire come funziona l’intera rete Kyber:

Il protocollo Kyber funziona grazie a 3 componenti:

  • Kyber Swap: è la piattaforma dove gli utenti possono scambiare criptovalute e token istantaneamente e senza la necessità di creare un account, semplicemente collegando il proprio portafoglio.
  • Kyber Reserve: è il sistema con cui lo scambio viene fornito di liquidità in modo che possa effettuare gli scambi, ma ricorda, questi pool forniscono liquidità anche ad altre piattaforme. Il sistema di prenotazione di questi fondi è molto trasparente e tutte le transazioni effettuate con essi sono registrate.
  • Kyber Developer: è il braccio di Kyber che consente agli sviluppatori di integrare il protocollo nelle loro applicazioni, scambi, portafogli o progetti privati ​​decentralizzati. Qui troverai tutta la documentazione e gli strumenti necessari a queste persone per eseguire l’installazione.

Naturalmente, affinché tutte queste componenti funzionino correttamente e in modo coordinato, all’interno della Rete Kyber esistono diversi ruoli che svolgono un ruolo specifico:

  • Utenti: gli utenti sono le entità che utilizzano la rete Kyber per inviare e ricevere criptovalute. Parlo di entità perché questi utenti possono essere persone, aziende o anche smart contract.
  • Entità di riserva – Le entità di riserva sono quelle che forniscono liquidità al protocollo Kyber, dalla stessa piattaforma Kyber o da una DApp diversa. Si possono distinguere gli enti pubblici(se viene fornita liquidità in criptovaluta da quelli che sono HODLed) e gli enti privati ​​se si verifica il contrario.
  • Contribuenti alle riserve: sono gli enti che forniscono liquidità agli enti di riserva pubblica.
  • Responsabile della prenotazione: il ruolo di queste entità è calcolare i tassi di cambio, trasmetterli alla rete e mantenere la prenotazione. Questi utenti traggono profitto aggiungendo un piccolo sovrapprezzo per scambiare gli spread.
  • Operatore: hanno il compito di aggiungere o rimuovere entità di riserva e aggiungere nuovi token alla piattaforma. Questo ruolo è attualmente limitato al team interno di Kyber, sebbene stia lavorando per far gestire questo compito decentralizzato dalla governance.

KyberDAO

KyberDAO è la piattaforma di governance di Kyber, in cui gli utenti in possesso di token KNC potranno prendere decisioni e votare sulla piattaforma. Inoltre, KyberDAO mira anche a far sì che gli investitori KNC tengano i loro token il più a lungo possibile offrendo loro ricompense molto elevate per lo staking.

In questo modo, i titolari di KNC possono attualmente prendere decisioni su queste 3 aree:

  • Premi per il voto
  • Masterizzazione di token KNC
  • Premi per aver fornito liquidità

SwapToken Kyber

KyberSwap è la piattaforma di scambio di criptovalute e token del protocollo Kyber. È accessibile da Internet, ma puoi anche scaricare la sua app mobile, che puoi trovare nell’App Store o in Google Play.

Da KyberSwap puoi scambiare criptovalute( scheda swap), acquistare coppie di criptovalute con ordini limite(scheda ordine limite) e trasferire criptovalute ad altri portafogli( scheda trasferimento).

Per fare scambi, KyberSwap non addebita alcuna commissione, anche se dovrai pagare le commissioni della blockchain di Ethereum. Queste commissioni dipenderanno in gran parte dal momento in cui effettui la transazione, quindi devi stare molto attento.

Tuttavia, KyberSwap addebita una piccola commissione per gli ordini limite, anche se come punto positivo va notato che non dovrai pagare le commissioni di rete, in quanto sono incluse nel prezzo. Queste commissioni sono:

  • 0,5% per acquisti pari o inferiori a 5 ETH
  • 0,2% per acquisti superiori a 5 ETH

Il token KNC

La Kyber Network ha anche un proprio token, il Kyber Network Crystal(KNC), che è destinato a essere un token di governance e fornire liquidità al sistema. Pertanto, quando si verifica una transazione e gli utenti pagano commissioni, una parte di essa viene trasferita ai fornitori di liquidità e una piccola parte viene bruciata, mantenendo così la deflazione nella valuta.

Da notare inoltre che il token è il punto di connessione tra Kyber e il resto degli exchange e delle DApp che forniscono liquidità al sistema.

Il token KNC è stato lanciato nel 2017 ad un prezzo iniziale di $ 1 per moneta, sbloccando la fornitura massima della moneta(226 milioni) all’epoca. Come dicevo, questi token stanno bruciando a poco a poco e l’offerta attuale è già scesa a 205 milioni di token.

Il prezzo di KNC ha conosciuto un vero boom negli ultimi mesi, solo nella prima metà del 2021 il suo prezzo è passato da 0,8$ a oltre 4,3$ a moneta. Tuttavia, questa cifra è ancora lontana dal massimo di $ 5,99 raggiunto nel 2018.

Tuttavia, sul grafico è visibile una chiara tendenza al rialzo dalla fine del 2019, ed è attualmente al numero 117 su CoinMarketCap con una capitalizzazione di $ 394 milioni.

Come acquistare KNC

La rete Kyber ha guadagnato molta popolarità negli ultimi mesi, quindi oggi puoi acquistare token KNC su molti scambi. Personalmente consiglio Coinbase, una delle migliori opzioni in termini di semplicità, sicurezza e commissioni.

Se vuoi acquistare token KNC su Coinbase devi solo creare un account e depositare fondi tramite trasferimento o acquistare criptovalute con una carta di debito o di credito.

In un modo o nell’altro, devi solo cercare la criptovaluta, fare clic su «Acquista», selezionare i soldi che vuoi spendere e confermare l’operazione. Sul computer lo si può fare dalla sezione “Operate”, precedentemente denominata “Prezzi”, e sul telefono lo si fa dal pulsante blu che compare nella parte inferiore dello schermo.

Pareri finali e conclusione

Kyber Network è uno dei progetti DeFi che vale sicuramente la pena tenere d’occhio. Il suo obiettivo è diventare un grande scambio decentralizzato(DEX) caratterizzato dalla sua velocità, fiducia e commissioni quasi inesistenti.

L’uso di questa piattaforma e il numero di titolari di KNC sono aumentati negli ultimi anni e il team di sviluppo del progetto sta lavorando duramente per rendere popolare la rete Kyber.

Vale anche la pena notare che nei prossimi mesi potremo vedere come altri exchange decentralizzati come PancakeSwap o Uniswap prendono un indirizzo simile a Kyber, assorbendo parte del suo mercato e relegandolo in secondo piano.

Al momento è difficile sapere cosa accadrà, ma quello che possiamo dire con certezza è che Kyber ha un progetto interessante. Pertanto, se il team lavora in modo intelligente e più investitori vengono a utilizzare la piattaforma, potremmo vedere Kyber come uno dei migliori scambi decentralizzati in futuro.

Maggiori informazioni sul sito.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba