Guide

Come correggere l’errore «Download non riuscito» su WhatsApp

A volte vogliamo scaricare un’immagine, un video o un audio su WhatsApp e quando si fa clic sull’icona rimane in caricamento, quindi mostra l’ errore «Download non riuscito». Ora cercheremo di individuare la possibile causa e risolvere questo fastidioso errore.

Di recente abbiamo spiegato le possibili soluzioni se non riusciamo a installare WhatsApp e anche il problema del download dei file non riuscito è uno dei più comuni. Soprattutto perché il testo non spiega il motivo dell’errore e dobbiamo identificarlo da soli.

Il testo completo dell’errore dice quanto segue:

«Download non riuscito. Impossibile completare il download. Riprova più tardi.»

Ovvero, un avviso generico che non indica la causa del download non riuscito. Quindi la soluzione passerà attraverso la revisione dei problemi più comuni, che sono abbastanza vari, fino a trovare l’errore. Vedremo dal più comune al raro.

Controlla la connessione a Internet

L’errore «Download non riuscito» è comune quando il cellulare non dispone di una connessione Internet, né tramite Wi-Fi né dati mobili. Sorprendentemente, WhatsApp non lo rileva e appare un messaggio generico che potrebbe essere dovuto a qualsiasi altro motivo.

Inizialmente, viene mostrato un cerchio rotante che indica che stai tentando di scaricare l’immagine, il video o l’audio:

Dobbiamo verificare se il resto delle applicazioni o il browser web possono accedere a Internet. In caso contrario, stiamo parlando di un problema di connettività. La soluzione consiste quasi sempre nel contattare il nostro operatore di telefonia mobile se utilizziamo i dati, poiché la tariffa potrebbe essere stata esaurita, potrebbe esserci stato un taglio della linea o una caduta.

Se utilizziamo il WiFi, la provenienza è solitamente simile, solo in questo caso è responsabile l’operatore della linea in fibra o ADSL associata.

Verifica che il cellulare abbia spazio libero

WhatsApp di solito indica anche che un download non è riuscito quando la memoria del telefono è piena e non c’è spazio libero. Sebbene gli smartphone attuali abbiano molto spazio di archiviazione, in qualsiasi momento potremmo saturarlo.

La soluzione è controllare se la memoria del terminale è troppo piena e, in tal caso, eliminare foto, video e altri file. Naturalmente, prima di poterli caricare su un servizio di archiviazione cloud gratuito se non vogliamo perderli.

In Android è possibile vedere lo spazio ed eliminare i file da questo menu:

Impostazioni -> Archiviazione -> Libera spazio

Su iPhone il percorso da seguire è il seguente:

Impostazioni -> Generali – Archiviazione iPhone

Inoltre WhatsApp ora permette di liberare spazio con il proprio strumento, che è anche una valida soluzione se l’errore «Download non riuscito» è dovuto alla mancanza di spazio libero.

Possibile crash di WhatsApp

Una possibilità da considerare è che WhatsApp subisce un crash generale, che non funziona per nessuno. In questo caso, è molto probabile che non saremo nemmeno in grado di inviare o ricevere messaggi e che anche altre funzionalità non funzioneranno.

Ora, a volte incidenti tecnici riguardano solo alcune funzionalità di WhatsApp e ci sono precedenti per enormi problemi con i contenuti multimediali (foto, video e audio).

La soluzione, in questo caso, è aspettare che i server delle applicazioni rispondano di nuovo, possiamo anche approfondire il problema con la guida per scoprire se WhatsApp è inattivo o se siamo gli unici interessati.

Data e ora corrette?

WhatsApp può subire un comportamento imprevisto se il cellulare ha una data e un’ora errate, poiché i server si aspettano che sia sincronizzato correttamente con l’ora corrente.

E una delle possibili conseguenze è che otteniamo l’errore «Download non riuscito», sebbene non l’unico. La soluzione è impostare il terminale sull’ora corretta o, meglio ancora, farlo sincronizzare automaticamente da Internet.

In caso di problemi, abbiamo spiegato come correggere l’errore «La data del telefono non è corretta» che a volte appare su WhatsApp e può persino impedirti di utilizzarlo del tutto.

aggiorna whatsapp

WhatsApp acquisisce nuove funzionalità nel tempo tramite gli aggiornamenti delle applicazioni, quindi arriva il momento in cui gli utenti delle vecchie versioni perdono funzioni o non possono utilizzarle affatto.

L’avviso «Download non riuscito» potrebbe essere dovuto a ciò, sebbene la maggior parte degli utenti abbia attivato gli aggiornamenti automatici nel Google Play Store (Android) o nell’App Store (iPhone).

Se così non fosse, vi abbiamo spiegato come aggiornare WhatsApp, anche su telefoni senza accesso agli store ufficiali, compresi alcuni modelli Huawei e Honor.

Il cellulare è molto vecchio?

Ad un certo punto, su alcuni telefoni molto vecchi, WhatsApp smette di funzionare. Sebbene la cosa normale sia che lo faccia completamente, potrebbero esserci casi in cui alcuni modelli non supportati perdono solo alcune funzioni, e quindi il messaggio del download fallito.

Abbiamo già indicato i cellulari su cui WhatsApp smetterà di funzionare nel 2021, cosa che dipende dal sistema operativo. Sono smartphone che hanno un bel po’ di anni, in particolare i seguenti:

  1. Android precedente alla versione 4.0.3.
  2. iPhone con iOS inferiore a iOS 9.
  3. KaiOS precedente alla versione 2.5.1.

In questo caso la soluzione è semplice, ma costosa: dovremo acquistare un nuovo cellulare, non ci sono altre alternative per continuare a usare WhatsApp. In questo elenco selezioniamo alcuni telefoni cellulari buoni ed economici del 2020 che possono servire a ispirarci.

Svuota la cache e/o reinstalla

A volte è bene svuotare la cache delle app, poiché può correggere alcuni comportamenti strani. Non è una soluzione sicura all’avviso «Download Fallito», ma rappresenta una delle ultime possibilità se abbiamo già provato di tutto.

Nei nostri tutorial su come svuotare la cache su Android e svuotare la cache su iPhone spieghiamo passo dopo passo il processo, che generalmente è semplice.

Inoltre, dopo aver svuotato la cache sarebbe utile disinstallare e reinstallare WhatsApp, per iniziare con un’app pulita. È una soluzione generica quando gli altri falliscono, che in molte occasioni riesce a risolvere gli errori.

Soluzioni estreme: Mod o formattazione di terze parti

Se abbiamo provato tutti i trucchi di cui sopra senza successo, potremmo essere disposti a prendere misure drastiche per correggere l’errore «Download non riuscito». Dopotutto, WhatsApp è essenziale oggi e qualsiasi alternativa sarebbe meglio dell’acquisto di un nuovo cellulare solo a causa di questo bug.

Un’idea sarebbe quella di installare una delle mod di WhatsApp, versioni non ufficiali di sviluppatori esterni che ampliano le possibilità dell’app con varie modifiche. Ad esempio, YOWhatsApp o OGWhatsApp sono mod abbastanza popolari.

Non è una cosa certa, ma forse le mod risolveranno l’errore con il download, dato che applicano diverse modifiche rispetto al sistema originale. Naturalmente, esiste un certo rischio che il nostro account venga bloccato se utilizziamo client non ufficiali, che al momento è considerato molto basso.

Infine, dovremmo ripristinare le impostazioni di fabbrica del nostro smartphone Android, per riportare il cellulare alla sua configurazione originale. Prima dobbiamo fare una copia di backup dei dati personali, poiché andranno persi nel processo.

In conclusione, è difficile identificare la causa dell’errore «Download fallito» in WhatsApp, ma di solito ha una soluzione, e praticamente in tutti i casi è facile da applicare.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba