Guide

Come verificare se il tuo PC ha UEFI o BIOS

Puoi scoprire rapidamente se il tuo computer ha UEFI o BIOS, due termini di cui avrai sicuramente sentito parlare in più di un’occasione, ma che sono tornati ufficialmente alla ribalta con l’apparizione di Windows 11 perché uno dei requisiti è legato a loro.

Conoscere esattamente queste informazioni è importante perché ci darà un’idea se soddisfiamo o meno i requisiti di Windows 11, tra questi c’è che devi avere UEFI se vuoi avere la nuova versione di Windows quando arriva, altrimenti non sarai in grado di installarlo.

Questo è uno dei requisiti, anche se non è l’unico, negli ultimi giorni si è anche vociferato se Windows 11 richiedesse o meno l’installazione del TPM 2.0, ma finalmente abbiamo trovato la risposta, dovrai controllare se il tuo PC ha di TPM, qualcosa di obbligatorio.

UEFI sarà un requisito essenziale, è un firmware come il BIOS, e questi sostanzialmente contengono le istruzioni necessarie di cui il sistema operativo ha bisogno per poter avviare perfettamente tutti i componenti all’accensione del PC.

UEFI è più recente del BIOS, in realtà sono gli stessi, potremmo dire che UEFI è il successore del BIOS, quindi puoi già intuire se il tuo PC ce l’ha, se è molto vecchio, molto probabilmente ha BIOS, se lo è più nuovi avranno UEFI, ma vediamo come puoi conoscere quei dati.

Tramite informazioni di sistema

Il modo più semplice e veloce per scoprire se il tuo PC ha UEFI o BIOS è tramite System Information, una piccola utility fornita con Windows 10. Procedi come segue:

  1. Premi i tasti Windows + Q e digita Informazioni di sistema.
  2. Esegui l’utilità e cerca i dati «Modalità BIOS», puoi ottenere BIOS o UEFI, se ottieni quest’ultimo, ha UEFI, è così facile.

Tramite CMD

Attraverso la console dei comandi di Windows che apri utilizzando CMD, puoi anche conoscere i dati che stiamo cercando e sapere rapidamente se hai BIOS o UEFI. È un po’ più complicato del passaggio precedente, ma funziona lo stesso, segui questi passaggi:

  1. Premere i tasti Windows + Q, digitare CMD, fare clic con il tasto destro sull’opzione e fare clic su «apri come amministratore».
  2. Una volta dentro CMD, digita “bcdedit” e premi INVIO, cerca il parametro “percorso”, se finisce in.efi ha UEFI, se invece finisce in.exe significa che hai il BIOS.

Differenze tra UEFI e BIOS

Le differenze tra UEFI e BIOS sono piuttosto considerevoli, eccone alcune:

UEFI ha un’interfaccia più moderna

Noterai immediatamente se hai BIOS o UEFI quando lo inserisci all’avvio del computer, è uno degli elementi più rappresentativi e differenzianti tra entrambe le possibilità, l’interfaccia UEFI è più moderna del BIOS, che utilizza un’interfaccia più obsoleta.

In UEFI puoi usare il mouse

La maggior parte dei BIOS non consente di utilizzare il mouse per accedere ai menu e ai parametri, UEFI, d’altra parte, consente di utilizzare il mouse per navigare tra le diverse opzioni.

UEFI può connettersi a Internet

A differenza del BIOS, UEFI consente a una connessione Internet di scaricare aggiornamenti, ad esempio nel BIOS, cosa impossibile.

UEFI offre maggiore sicurezza

UEFI include Secure Boot, un elemento che fornisce maggiore sicurezza all’avvio del sistema ed è qualcosa che il BIOS non ha. A proposito, Secure Boot è un altro requisito per poter eseguire Windows 11.

I vantaggi di UEFI rispetto al BIOS sono evidenti, puoi scoprire rapidamente quale dei due ha il tuo computer attuale, ma quasi sicuramente avrai UEFI, a meno che il tuo computer non sia molto vecchio, nel qual caso è possibile che tu abbia il BIOS, per sbarazzati dei dubbi hai già diversi metodi di verifica.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba