Guide

Come tornare a una versione precedente di MIUI

Se abbiamo un cellulare Xiaomi, potremmo voler tornare a una versione precedente di MIUI, che in alcuni casi significa anche tornare a una versione precedente di Android, il sistema operativo su cui si basa la MIUI. Anche se non è sempre facile, ora vi spieghiamo come recuperare una versione precedente di MIUI.

Non è comune eseguire il rollback di un aggiornamento software e Android ha una funzione di sicurezza chiamata anti-rollback (ARB) che limita questo. Per questo motivo utilizzeremo solo i metodi ufficiali Xiaomi, perché se proviamo a evitare l’anti-rollback c’è il rischio che il cellulare sia inutilizzabile e con la garanzia invalidata.

C’è sempre qualche rischio, quindi dobbiamo fare un backup dell’intero cellulare Android prima di iniziare. Questo processo è molto più sicuro dell’installazione di un’immagine del sistema operativo (ROM) di terze parti, ma dobbiamo comunque stare attenti.

Torna alla MIUI precedente dalle impostazioni

Le impostazioni di Xiaomi ci consentono di caricare vecchie ROM, quindi è un modo sicuro e affidabile per tornare a una versione precedente. Naturalmente, quando si utilizza questo metodo siamo interessati da molte restrizioni.

Questo sistema ha delle limitazioni, ad esempio, non è possibile tornare a una versione precedente di Android se prevede un salto di versione di Android. Cioè, se abbiamo il cellulare in Android 12, non ci permetterà di tornare ad Android 11. Inoltre, non supporta la modifica della regione del software, se il cellulare è globale, europeo o cinese dobbiamo rimanere nella stessa regione della ROM.

  1. Andremo in questo menu e annoteremo esattamente quale versione di MUI è installata, inclusi numeri e lettere. Il percorso è il seguente:

Impostazioni -> Informazioni sul telefono -> Versione MIUI

  1. A proposito, premeremo 10 volte di seguito su «Versione MIUI» per abilitare le opzioni sviluppatore, di cui avremo bisogno in seguito.
  2. Dobbiamo scaricare la ROM appropriata per il nostro cellulare, possiamo utilizzare il servizio Downmi per individuarlo:

Web: Downmy

  1. Nei menu a tendina dobbiamo scegliere il modello mobile, quindi selezioneremo come tipo «Global Stable» (a meno che non abbiamo uno Xiaomi importato cinese) e nella versione scegliamo una combinazione come quella attuale.
  2. La prima lettera identifica la versione di Android utilizzata, e le due successive il modello mobile, quindi non è necessario cercare. Il quarto e il quinto indicano il tipo di ROM: EU per i cellulari europei, MI per i modelli globali e CN per il cinese, e dobbiamo scegliere un download che corrisponda alla versione che abbiamo installato.
  3. Le ultime due lettere devono essere XM, se sono diverse significa che il sistema è personalizzato per un operatore. In tal caso non saremo in grado di tornare alla versione precedente a meno che non avremo la nostra ROM adattata per l’azienda.
  4. Una volta scaricato, dobbiamo cambiare il nome del file in «update.zip» (senza virgolette) e posizionarlo nella directory principale del cellulare che tornerà alla versione precedente della MIUI. Possiamo farlo con l’app Xiaomi «File Manager» o con uno strumento esterno.
  5. Con questo pronto, per caricare la versione precedente a cui vogliamo tornare, andremo in questo menu del nostro Xiaomi, cliccando ora sul riquadro con il logo di sistema:

Impostazioni -> Informazioni sul telefono -> Versione MIUI

  1. In questa finestra dobbiamo aprire il menu a tendina sulla destra (icona a tre punti) e scegliere «Seleziona pacchetto di aggiornamento»:

  1. Il file explorer si aprirà e dobbiamo contrassegnare il file update.zip che abbiamo appena scaricato e rinominare:

  1. Se l’aggiornamento è corretto e soddisfa i requisiti, dopo la verifica inizierà ad applicarsi. In caso contrario, un messaggio di errore ci avviserà che è possibile tornare a quella versione precedente di MIUI sul nostro Xiaomi.

Alla fine, tornare ad una versione precedente della MIUI ha senso se un aggiornamento soffre di problemi, altrimenti è meglio avere quella più aggiornata. Ad esempio, MIUI 13 include miglioramenti e ottimizzazioni che la rendono l’alternativa ideale per i telefoni Xiaomi compatibili.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba