Guide

Come smettere di ricevere spam in Gmail

Smettere di ricevere spam in Gmail è una delle cose che desideriamo di più se la posta elettronica fa parte dei nostri strumenti di lavoro quotidiani e della comunicazione in generale. Ogni giorno possiamo ricevere un gran numero di messaggi che semplicemente non vogliamo e che possono sovraccaricare le nostre caselle di posta.

Tuttavia, non è impossibile cancellare le nostre e-mail dai messaggi di spam. Ci sono pratiche e misure che puoi implementare per cancellare il tuo Gmail e anche non avere di nuovo la maggior parte di quei messaggi che occupino spazio inutilmente.

Evita tutto lo spam. È possibile?

Questo è un dubbio che tutti abbiamo avuto ad un certo punto, ma la verità è che non è possibile avere zero spam nelle nostre email, almeno fino ad ora. La verità è che non è possibile limitare l’invio di un’e-mail a un account di posta elettronica, a meno che non sia stato precedentemente bloccato, quindi le opzioni sono limitate.

Dal primo momento in cui crei il tuo account di posta elettronica in Gmail sei esposto allo spam, cosa che accade in qualsiasi servizio di posta elettronica attualmente sul mercato; ma se puoi prendere misure che limitino quei messaggi indesiderati alla loro massima espressione. Google ha sviluppato un algoritmo molto efficace che riesce a rilevare la maggior parte di questi tipi di messaggi, tuttavia non ci riesce nella sua interezza.

Per collaborare al processo di blocco dello spam, puoi seguire alcuni consigli che ti lasceremo di seguito:

Blocca l’arrivo di email di massa nel tuo account Gmail

Questa è una procedura semplice, tuttavia dovrai ripeterla manualmente con ciascuno degli indirizzi email che vuoi limitare per ricevere i suoi messaggi, per farlo devi aprire il messaggio e seguire questi passaggi:

  1. Apri la tua applicazione Gmail se lo fai da un iPhone o un cellulare Android, funziona allo stesso modo se lo fai dal computer.
  2. Inserisci il messaggio dell’indirizzo email che desideri bloccare e invialo alla cartella Spam
  3. Sul lato destro dello schermo vedrai un menu nella parte superiore del messaggio identificato da un’icona a tre punti, fai clic su di esso.
  4. Ora non ti resta che individuare l’ opzione «Blocca su» al centro del menu visualizzato e quando fai clic su di essa, quel messaggio e tutto ciò che viene inviato da quell’indirizzo andrà direttamente nella barra degli spam, che sarà periodicamente cancellati automaticamente.

È importante che tu sappia che queste email inviate allo spam, sia perché le hai segnalate in questo modo, sia perché Google le ha identificate come tali, non vengono notificate sui telefoni cellulari e non le vedrai nemmeno quando entrano nella barra delle applicazioni del desktop, quindi è importante controllare periodicamente per evitare che una comunicazione importante sia arrivata lì per errore.

La casella di posta indesiderata si trova nella riga delle finestre di messaggio e delle etichette in alto a sinistra se la guardi dal tuo computer. Se lo visualizzi dal tuo cellulare, devi andare nel menu con tre linee orizzontali in alto a sinistra e vedrai la cartella Spam verso la fine dell’elenco.

Annulla l’iscrizione agli elenchi di abbonamenti

La maggior parte delle e-mail di spam che riceviamo provengono da account che hanno processi automatizzati e inviano messaggi alle mailing list automaticamente, ma queste mailing list devono avere un pulsante di annullamento dell’iscrizione, è solo che nella maggior parte dei casi lo nascondono molto bene quindi non puoi vederlo così facilmente.

Solitamente il pulsante per cancellarsi da una mailing list è verso la fine del messaggio e con dimensioni molto ridotte, quando ci clicchi sopra e confermi, non sarà più necessario bloccare il mittente, poiché è costretto a escluderti dalle loro mailing list.

Gmail ha il suo pulsante di annullamento dell’iscrizione

Da alcuni anni Gmail ha inserito un’opzione di opt-out semplificata che ti consente di uscire da quelle mailing list in un modo molto semplice. Ti abbiamo già detto che molte di queste e-mail tentano di nascondere il pulsante di annullamento dell’iscrizione, ma se Gmail rileva che si trova nel corpo dell’e-mail, lo posizionerà all’inizio del messaggio, semplificando notevolmente il tuo compito.

Proprio accanto all’indirizzo del mittente, vedrai un semplice pulsante che dice «Annulla iscrizione» che ti impedirà di ricevere messaggi da quell’account e sarai escluso dal loro database, senza dover cercare nell’intero messaggio come farlo.

I messaggi che si trovano all’interno della cartella Spam di Gmail dureranno lì per 30 giorni, ciò ti consentirà di rivedere le email che ci sono e quindi di poterne prendere una che ha raggiunto quello spazio per errore, ma puoi anche eliminarlo immediatamente e per questo devi solo fare clic sul pulsante blu in alto che dice «Elimina tutti i messaggi di spam ora».

Una volta premuto, apparirà una finestra di dialogo in cui devi confermare che i messaggi trovati lì verranno eliminati e indicherà il numero di email che sono attualmente nella cartella, quando accetti il ​​processo ci vogliono alcuni secondi per essere eseguito.

Suggerimenti per evitare lo spam in Gmail

  1. Evita di inserire il tuo indirizzo e-mail su pagine Web di pubblico dominio e elenchi di social media, questo impedirà a chiunque di includere il tuo indirizzo nei gruppi per la distribuzione di spam, che alla fine potrebbe finire in un attacco informatico.
  2. Non utilizzare il tuo indirizzo email per iscriverti a un servizio web di cui non ti fidi, in quanto il tuo indirizzo potrebbe essere utilizzato senza il tuo consenso per altre attività.
  3. Non rispondere alle email che consideri spam, perché rispondendo indicherai al mittente del messaggio che il tuo indirizzo Gmail è valido e le sue azioni saranno molto più costanti.
  4. Non seguire i collegamenti incorporati nei messaggi che consideri spam, perché potresti essere vittima di un attacco dannoso.
  5. Prova a gestire manualmente le tue e-mail di spam, perché Google potrebbe classificare erroneamente un account e-mail che è importante per te o che non è realmente dannoso.
  6. Usa un account email secondario che ti permetta di iscriverti a siti e newsletter, così il tuo account Gmail principale non sarà ingombra di informazioni che non sono molto importanti per te.

Cosa fare se hai commesso un errore bloccando un indirizzo come spam

La prima cosa che dovresti sapere è che non succede nulla, esiste una soluzione veloce come quella utilizzata per inviare quel messaggio alla cartella Spam. In questo caso non ti resta che andare nella cartella spam, cercare il messaggio che hai contrassegnato e ripetere la procedura di blocco al contrario, ma in questo caso devi sbloccare il mittente.

Una volta fatto questo, le email provenienti da quell’indirizzo torneranno regolarmente alla posta in arrivo del tuo account Gmail.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba