Guide

Come registrare le chiamate su un cellulare Xiaomi

Se sei interessato a registrare le chiamate con il tuo cellulare Xiaomi, potresti essere fortunato, perché è uno dei pochi produttori che ci rende facile farlo. Xiaomi include un registratore di chiamate semplice da usare, anche se purtroppo non disponibile su tutti i modelli.

Sappiamo già che registrare le chiamate da Android 9 è complicato, poiché Google ha disabilitato l’opzione e dobbiamo ricorrere a vari trucchi a seconda del telefono che abbiamo. Tuttavia, il livello MIUI di Xiaomi applica alcune modifiche interessanti al riguardo.

La differenza fondamentale è se il nostro cellulare porta l’ applicazione Google Phone (usata in Android per impostazione predefinita) o il cosiddetto dialer MIUI (proprio di Xiaomi). Nel primo caso registrare le chiamate sarà molto semplice, nel secondo è complicato.

Sfortunatamente, sempre più cellulari Xiaomi utilizzano le app per telefono, messaggi e contatti di Google nella loro versione occidentale. Questo è anche il caso dello Xiaomi Mi A1/A2/A3, che utilizza Android One, senza il livello di personalizzazione della MIUI.

Ho il dialer MIUI o Google Phone?

Il primo passo è chiarire quale app del telefono («dialer» in inglese) include il nostro Xiaomi, poiché ciò determina le possibilità durante la registrazione delle chiamate vocali.

Sfortunatamente, non è possibile sbloccare la registrazione delle chiamate installando il dialer MIUI, è molto più difficile. Richiede il rooting di Android, un processo complesso che invalida la garanzia e può danneggiare il cellulare, quindi non rappresenta un’opzione praticabile per la stragrande maggioranza degli utenti.

Ecco come appaiono le due app:

Identificare l’app a livello visivo è complicato, forse la procedura più veloce e sicura è entrare nel Play Store e verificare se Google Phone è installato. Si può fare da questo percorso:

Play Store -> Menu laterale -> Le mie app e giochi -> Installato -> Google Phone

Se Google Phone ci appare, non ci sono dubbi. Se non viene visualizzato, il cellulare utilizza il dialer MIUI, poiché l’app di Xiaomi non viene mostrata nell’elenco del Play Store.

Registra una chiamata una tantum (dialer MIUI)

Se vogliamo solo registrare una chiamata specifica, non memorizzare tutte le nostre conversazioni telefoniche, il processo è molto semplice. Non dobbiamo nemmeno attivarlo prima di iniziare a parlare, è possibile registrare la chiamata in qualsiasi momento.

Questi sono i passaggi dei telefoni Xiaomi:

  1. Durante una chiamata, lo schermo mostrerà un’icona «Registra» a forma di cassetta, che dobbiamo premere per avviare la registrazione. L’icona è abilitata nel momento in cui l’altra persona risponde alla chiamata:

  1. Il simbolo diventerà blu e un timer indicherà il tempo di registrazione impiegato:

  1. È possibile fare nuovamente clic sull’icona e la registrazione si interromperà, questo ci consente di registrare tutti i frammenti che vogliamo, anche se potrebbe essere più comodo salvare tutto e quindi tagliare le parti dell’audio che ci interessano con un esterno app.
  2. La chiamata verrà memorizzata nell’app Recorder che portano tutti i cellulari Xiaomi, quando entriamo faremo clic sull’icona con tre linee orizzontali che appare sulla destra:

  1. Oltre alle note vocali che abbiamo potuto fare, avremo una sezione «Chiamate registrate», dove dovremo accedere a:

  1. Cliccando sull’icona «Riproduci» (freccia che punta a destra) inizierà la riproduzione dell’audio:

In questo modo, se riteniamo che valga la pena salvare una conversazione, sarà possibile avviare la registrazione al volo.

Registra tutte le chiamate automaticamente (dialer MIUI)

I telefoni Xiaomi con dialer MIUI ci danno la possibilità di registrare automaticamente tutte le conversazioni, generando file di dimensioni abbastanza ridotte, quindi non riempiremo la memoria del cellulare in breve tempo.

Ecco come puoi attivare questa opzione:

  1. Apriamo l’ app Telefono e facciamo clic su «Impostazioni chiamata» (l’icona a forma di ingranaggio) nell’angolo in alto a destra:

  1. Accediamo alla sezione «Registrazione delle chiamate»:

  1. Deve essere attivato «Registra automaticamente le chiamate», l’impostazione «Notifica di registrazione delle chiamate» è facoltativa:

  1. Di default verranno memorizzate le conversazioni di tutti i numeri, volendo è possibile scegliere «Numeri selezionati» e indicare contatti specifici, inclusi o meno i casi in cui ci chiamano da numero nascosto o privato.

  1. Come nell’esempio precedente, tutti i file audio sono archiviati nell’app Registratore inclusa negli smartphone Xiaomi.

E se ho Google Phone?

Sfortunatamente, se il nostro cellulare non ha il dialer MIUI, subiamo le stesse restrizioni di qualsiasi Android e l’installazione non ci consentirà di registrare le chiamate, a meno che non eseguiamo il complesso e rischioso processo di rooting del terminale.

Pertanto, consigliamo di scaricare app come ACR o CallApp, che utilizzano vari trucchi per memorizzare la voce dell’altra persona, anche se la qualità non è sempre buona.

Sappiamo che in futuro Google Phone consentirà di registrare le chiamate nei paesi in cui è legale, ma la funzionalità si sta attivando lentamente e per ora il suo arrivo in Spagna e America Latina non ha una data precisa.

Il problema di fondo è che la registrazione delle chiamate ha una situazione legale molto diversa in ogni paese e in alcuni casi sono persino influenzate dalle normative locali. Xiaomi, azienda cinese, non sembra essere troppo preoccupata per questo.

Invece, Google ha sede nello stato americano della California, dove la registrazione delle chiamate è illegale. Attualmente in Spagna è legale registrare le conversazioni, anche senza avvisare l’altra parte, quindi questa limitazione Android è una seccatura per noi.

Che sì, la registrazione in Spagna è consentita, ma la successiva diffusione può supporre un reato. Le chiamate sono talvolta accettate nei procedimenti legali (soprattutto del lavoro) come prove valide, ma nel resto degli usi è meglio informarci bene.

In conclusione, registrare le chiamate su uno Xiaomi può essere facile o difficile a seconda del software mobile, anche se è ancora più complicato registrare le chiamate vocali su WhatsApp, poiché l’applicazione di messaggistica pone molte limitazioni.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba