Guide

Come mettere il filtro gatto su Zoom

L’app Zoom per le videochiamate non è più un’esclusiva del mondo del lavoro e molti utenti vogliono attivare il filtro gatto quando effettuano videochiamate con la famiglia, gli amici o in altri tipi di conversazioni informali.

Abbiamo già spiegato in modo approfondito come funziona Zoom, e recentemente è stata aggiunta la novità dei filtri viso in Zoom. In generale quelli inseriti sono abbastanza semplici, con baffi, cappelli o occhiali, e quelli degli animali si limitano a mettersi orecchie e baffi.

Il filtro per gatti che è diventato virale dopo che un avvocato lo ha usato erroneamente durante un processo negli Stati Uniti appartiene in realtà a With the Live! Cam Avatar, un programma preinstallato su alcuni vecchi computer Dell, venduto prima del 2010.

Ottenere non è solo abbastanza complicato, ma può causare problemi sulle apparecchiature attuali, quindi una buona alternativa è Snap Camera, un programma dei creatori di Snapchat, e che può essere scaricato su PC o Mac per applicare l’effetto con la nostra webcam.

I passaggi sono semplici se sappiamo cosa fare, basta seguire questo tutorial:

  1. Il primo passo è ottenere il programma gratuito che può essere scaricato sui computer:
  2. Scarica Snap Camera per PC o Mac
  1. Sul sito Snapchat faremo clic su «Download» («Download»), alla fine della schermata che si apre verificheremo le caselle delle condizioni legali e per indicare che non siamo un sistema automatico. Non è necessario fornire l’e-mail, possiamo cliccare su «Download per Mac» o «Download per PC» a seconda del computer che abbiamo:

  1. Installeremo il software come qualsiasi altro programma sul nostro computer e al termine lo eseguiremo.

  1. Quando apriamo Snap Camera dobbiamo attivare il filtro che utilizzeremo successivamente in Zoom, nel motore di ricerca inseriremo «gatto» («gatto») o «gattino» («gattino») per scegliere quello che ci piace di più:

Web: filtro gatto 3D (Snapchat)

  1. Una volta scelta, sul nostro PC o Mac apparirà una webcam virtuale chiamata Snap Camera, che, una volta scelta in un’applicazione, ci mostrerà con il filtro gatto.
  2. Ora possiamo aprire Zoom ed entrare in una videochiamata (o avviarla noi stessi). Accanto all’icona «Avvia video / Interrompi video» faremo clic sulla freccia che punta verso l’alto per attivare Snap Camera.

  1. Il filtro del gatto che abbiamo configurato verrà mostrato sulla nostra faccia:

  1. Per disabilitare il filtro gatto torneremo alla webcam originale, che può essere chiamata «Dispositivo video USB» su Windows (o il nome del modello) e di solito è «FaceTime HD Camera» su Mac. Non servirà disattivare i filtri propri di Zoom, perché in questo caso è esterno.

Se abbiamo bisogno di maggiori dettagli sull’utilizzo di Snap Camera, abbiamo spiegato come utilizzare i filtri Snapchat sul computer. Non sono limitati al solo Zoom, qualsiasi programma o piattaforma li accetterà e ci sono molti effetti oltre al gatto.

Con il filtro gatto possiamo animare le chiamate Zoom e questo tutorial può essere applicato anche a Google Meet, Microsoft Teams o qualsiasi sistema di videochiamata su PC e Mac.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba