Guide

Come impedire a Google di eliminare le tue foto da Google Foto e dai tuoi file di Drive

Puoi eseguire diverse procedure per proteggere i tuoi file e le tue foto in modo da impedire a Google di eliminare le tue immagini da Google Foto e le informazioni che hai memorizzato in Drive, perché è qualcosa che accadrà, se nessuno lo impedisce, tra qualche anno.

Abbiamo recentemente appreso dell’intenzione di Google che Google Foto non sarebbe più gratuito se gli utenti superassero i 15 GB di spazio per archiviare le proprie foto in Google Foto, quindi, al superamento di tale cifra, sarebbe necessario pagare un abbonamento a GoogleOne.

Era già all’inizio di questo mese che abbiamo appreso di un’altra intenzione di Google, quella di effettuare la cancellazione di file da Drive, Gmail e foto se si è verificata una di queste circostanze, avere un account inattivo per più di 2 anni o se abbiamo superato lo spazio di 15 GB.

La data che abbiamo calcolato è che sarebbe dal 1 giugno 2023 quando Google avrebbe già la possibilità di eliminare qualsiasi contenuto citato, non prima. In ogni caso, se fosse una data precedente, Google ricorderà periodicamente agli utenti questo fatto.

Pertanto, prima che possa prenderci alla sprovvista, è importante eseguire una serie di azioni in modo che quando arriverà quel momento non ci troviamo con la spiacevole sorpresa che le nostre foto e i file che avevamo archiviato in Drive siano stati eliminati.

Accedi periodicamente al tuo account Google

Una delle premesse per cui Google comincerebbe a eliminare foto e file è se passano più di 2 anni senza che un account abbia attività. In un esempio si riflette meglio, immagina di entrare a giugno 2023 e a causa di varie circostanze non entri più fino a luglio 2025.

Sono trascorsi più di 2 anni in quel periodo, quindi Google eliminerà i tuoi file lì, ma puoi facilmente evitarlo accedendo con il tuo account Google (Drive, Gmail, ecc.) in quel periodo di tempo per evitare proprio sorprese.

Acquista un abbonamento a Google One

Tenendo conto della limitazione che presto avrà Google Foto di 15 GB, per evitare che le foto vengano eliminate in seguito, è meglio acquistare un abbonamento a Google One per evitare spaventi quando arriverà il momento, anche se puoi farlo in seguito.

L’abbonamento più semplice costa 1,99 €/mese e ti dà 100 GB, che è più dei 15 GB gratuiti. Quindi hai già i 200 GB e il più avanzato, che è 1 TB, anche se il primo è probabilmente il più accessibile per la maggior parte degli utenti.

Scarica tutti i contenuti

Una misura drastica sarebbe scaricare tutti i contenuti che hai in Google Foto e Drive, anche se è una procedura piuttosto macchinosa perché può richiedere molto tempo se lo fai uno per uno, ma fortunatamente esiste un metodo più veloce e comodo.

Puoi scaricare le foto da Google Foto tramite Google Takeout attraverso un processo che ti abbiamo già insegnato, potresti fare lo stesso con Google Drive, quindi considera questa opzione se non vuoi acquistare un abbonamento a Google One da € 1,99/mese.

Passa ad altre alternative

Esistono alternative per Google Foto, anche per Google Drive come OneDrive, Flipdrive, Dropbox, ecc., ma per questo dovrai prima scaricare le immagini e i file dai servizi Google interessati con la procedura sopra e poi caricarli lì.

È un’opzione da tenere in considerazione, ma ricorda che anche queste opzioni di archiviazione online per salvare file e foto hanno i rispettivi limiti, anche se se acquisti un abbonamento al servizio, potrai beneficiare di condizioni migliori.

liberare spazio

È probabilmente il compito più noioso e dispendioso in termini di tempo tra tutte le opzioni che ti abbiamo offerto, ma ha un grande vantaggio, liberare spazio ti consente di rivedere tutti i contenuti che hai in Drive e Google Foto ed eliminare quello che non ti interessa, cosa che sicuramente accadrà, ci sarà qualcosa da rimuovere.

Pertanto, quello che dovresti fare è entrare nel tuo Google Drive e Google Foto e aprire tutto ciò che hai salvato lì, ciò che non ti interessa può essere rimosso e ciò che non lo è, puoi lasciarlo. Potrebbe arrivare il momento in cui ti rimangono anche 15 GB di spazio.

Disattiva il caricamento automatico delle foto

Si tratta di un adeguamento che dovresti apportare prima dell’arrivo del 1 giugno 2021, che è la scadenza che Google ha fissato per iniziare ad addebitare gli utenti se superano i 15 GB di spazio libero. Devi disabilitare il caricamento automatico delle foto su Google Foto.

L’applicazione ha un’impostazione che consente al telefono di caricare automaticamente tutte le immagini che riempiono la tua galleria su Google Foto quando il cellulare è connesso a una rete WiFi, è un processo automatico e viene eseguito senza che l’utente se ne accorga.

Prima che arrivi quella data, è meglio disabilitare quel parametro per evitare che lo spazio occupato da tutte le tue foto superi il limite di 15 GB, quindi devi farlo:

  1. Vai su Google Foto e quindi tocca la tua immagine del profilo in alto a destra.
  2. Ora entra nell’opzione «impostazioni foto».

  1. Infine, vai in » backup e sincronizzazione «.

  1. Per finire, disattiva il box e avrai annullato il caricamento delle immagini sul cloud.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba