Guide

14 trucchi definitivi per risparmiare batteria sul tuo cellulare Android

Uno dei maggiori problemi che esistono oggi è la mancanza di batterie a lunga durata nei nostri dispositivi Android, nonostante alcuni abbiano batterie a lunga durata, la stragrande maggioranza ha una durata media della batteria di 35 ore, quindi oggi ti portiamo gli ultimi trucchi per risparmiare batteria sul tuo Android.

Che un cellulare di fascia media o di fascia alta abbia una durata della batteria di una giornata lavorativa è molto positivo, perché quasi tutti quando lavoriamo torniamo a casa alla fine della giornata e mettiamo in carica i nostri cellulari, ma il problema arriva quando viaggiare o uscire diversi giorni da casa.

Quando viaggiamo o usciamo di casa , entra in gioco il rischio di esaurire la batteria del nostro Android, o perché non aveva molto prima di partire o perché andremo diversi giorni in cui non abbiamo molta presa o batteria esterna. Abbiamo già parlato di come possiamo migliorare le prestazioni del nostro Android, ma ora tocca alla batteria.

Pertanto, durante il seguente articolo potrai vedere i migliori trucchi per poter risparmiare al massimo la batteria del tuo Android e poter guadagnare diverse ore di durata in più fino a quando non potrai ricaricarlo di nuovo per un nuovo giorno. Continua a leggere per i trucchi finali.

Chiudi le app in background

I cellulari Android con centinaia di app installate corrono il rischio che più di una sia in background, consumando risorse e, peggio ancora, batteria, quindi è meglio chiudere tutte le app in background che non utilizziamo.

Normalmente alcuni terminali chiudono automaticamente le app che non utilizzano, ma è meglio che lo facciamo manualmente per assicurarci di chiudere tutto correttamente. Per chiudere le app in background dovremo solo aprire il pannello multitasking e chiudere tutte le app.

Disattiva le vibrazioni il più possibile

Tutti i cellulari hanno un motore a vibrazione, questo motore ha bisogno di energia, quindi se lo disattiviamo possiamo guadagnare un po’ di tempo in più per la durata della batteria. Ora, disattivare la vibrazione sarà una scelta di molti, anche se ti diremo quando è meglio disattivarla.

Il momento migliore per disattivare la vibrazione del cellulare è quando mettiamo al massimo il volume delle chiamate e delle notifiche, poiché non è necessario che il cellulare vibri per farci sapere che è arrivata una notifica o che ci stanno chiamando, poiché noi avere il suono attivato.

Se il tuo schermo è AMOLED usa neri puri

I pannelli AMOLED hanno una tecnologia che sfrutta i colori più scuri come i neri puri per spegnere i pixel in cui si nota l’assenza di colore, quindi se hai un cellulare Android con schermo AMOLED, ti consigliamo di utilizzare sfondi con neri per risparmiare batteria.

Nonostante Samsung sia l’azienda che ha pannelli AMOLED in tutti i suoi terminali, ci sono molti altri marchi che si sono uniti nel portare questi schermi, anche se il prezzo del terminale è leggermente più alto, anche se si aggiunge la possibilità di utilizzare sfondi neri la funzione della modalità oscura è possibile aumentare la durata della batteria molto di più.

Usa correttamente la luminosità del tuo cellulare

La luminosità del nostro cellulare è la causa principale del consumo della batteria del nostro Android, quindi è molto importante utilizzare correttamente la luminosità e, sebbene utilizzarlo in modalità automatica sia molto comodo, ti consigliamo di regolarlo manualmente.

Alcuni consigli per il corretto utilizzo della luminosità sono, in luoghi bui è meglio abbassare il più possibile la luminosità perché lo schermo ha una luce propria e si vedrà perfettamente, invece all’esterno non abbiamo altra scelta che aumentare il luminosità ogni volta che abbiamo bisogno di vedere lo schermo chiaramente.

Riduci il timeout di blocco dello schermo

Quando il nostro cellulare è bloccato, il consumo della batteria si riduce notevolmente perché lo schermo è spento. Affinché lo schermo si blocchi automaticamente, possiamo regolare questa opzione nelle impostazioni di sistema, ma dobbiamo impostare un tempo basso.

È chiaro che tutte queste opzioni si basano su ciascun utente, perché alcuni utenti non hanno problemi che il loro cellulare impiega diversi minuti per bloccarsi, ma se vogliamo risparmiare batteria dovremo selezionare alcuni secondi, oltre al risparmio batteria miglioreremo la sicurezza del nostro Android.

Utilizzare la modalità «Risparmio energetico» quando possibile

La maggior parte dei cellulari Android ha una modalità per risparmiare la batteria in modo intelligente e il suo utilizzo è altamente raccomandato perché possiamo ottenere diverse ore in più se utilizziamo questa modalità di alimentazione che dovremo attivare manualmente.

Sebbene possiamo anche indicare che il nostro cellulare lo attiva automaticamente quando la batteria raggiunge una determinata percentuale della batteria, è meglio attivarlo noi stessi. Nella maggior parte dei cellulari, la modalità di risparmio energetico riduce la frequenza di aggiornamento del nostro schermo e cambia la risoluzione nei pannelli che supportano risoluzioni elevate.

Disattiva tutto ciò che non usi

Sappiamo che è molto facile per il nostro cellulare connettersi automaticamente alle reti WiFi, o ai dispositivi Bluetooth e pagare con NFC, ma nel caso in cui vogliamo risparmiare batteria dovresti disattivare tutte le opzioni che non utilizzi.

WiFi, Bluetooth , NFC, servizi di localizzazione, sono i principali nemici della batteria del nostro Android, poiché quando lo abbiamo attivato, tutti i sensori e le antenne sono pronti per ricevere dati, come nel caso del WiFi, che sarà sempre alla ricerca di reti per potersi connettere nel caso siano aperti o ricordati.

Disattiva gli aggiornamenti automatici

Google Play è sempre in esecuzione in background e ogni volta che abbiamo un aggiornamento dell’applicazione l’app viene eseguita per poter aggiornare l’app quando siamo collegati a una rete WiFi, perché per risparmiare un po’ più di batteria ti consigliamo di disattivare l’automatico aggiornamenti seguendo questi passaggi:

  1. La prima cosa che dovrai fare è aprire Google Play.
  2. Accedi alle impostazioni cliccando sul pulsante in alto a destra con l’immagine del nostro profilo Google.
  3. Ora fai clic su «Impostazioni».

  1. Trova e tocca l’ opzione «Preferenze di rete».

  1. Tocca l’ opzione «Aggiorna automaticamente le app».

  1. Nella finestra che appare dovrai selezionare l’opzione «Non aggiornare le applicazioni automaticamente».

Tieni il tuo Android lontano da temperature estreme

Stranamente , il caldo e le alte temperature sono uno dei più grandi nemici delle batterie e dei nostri cellulari, quindi è altamente sconsigliato portare i nostri telefoni in spiaggia in estate poiché possono raggiungere temperature fino a 50 gradi e degradare la batteria molto rapidamente.

Tutto questo degrado rende il nostro cellulare bisogno di fare uno sforzo eccessivo e che per essere in grado di eseguire tutti i compiti che vogliamo, è necessaria una temperatura ottimale, quindi non sono consigliate temperature alte o molto basse, tra l’altro non mettere mai il cellulare nel frigorifero per farlo raffreddare.

Monitora la sincronizzazione automatica dei tuoi account

Quando configuri un cellulare Android devi sempre aggiungere un account Google che per impostazione predefinita ha la possibilità di avere la sincronizzazione automatica attivata, sia per ricevere email o notifiche dal tuo account.

Bene, se ne aggiungi altri dovrai disattivare la sincronizzazione automatica o eliminare l’account se non lo usi, come eliminare il resto degli account che non utilizzi in modo che il cellulare non abbia bisogno di sincronizzare questi account.

Dai la priorità alle reti WiFi prima delle reti dati e disabilita il GPS

Che ci crediate o no, le reti WiFi sono molto più stabili delle reti mobili, quindi quando avremo l’opportunità di utilizzare una rete WiFi consumeremo meno energia e quindi avremo una durata della batteria più lunga, ma se non la utilizzerai lo disattiva, perché il tuo Android cercherà sempre le reti.

I servizi di localizzazione e le app che vi accedono costantemente sono uno dei modi principali per sfuggire alla batteria del nostro Android, quindi se non li utilizzerai, è meglio disattivare il GPS sul tuo telefonino e usarlo solo quando ne hai bisogno.

Spegni il cellulare quando possibile

Anche se sembra ovvio poiché un cellulare spento non consuma energia, se pensi che non lo utilizzerai per un po’, spegni il terminale e dimentica di spendere più batteria del dovuto.

Inoltre, un consiglio è quello di caricare il tuo cellulare quando è spento perché la batteria ne risentirà di meno, anche se la tecnologia che hanno è abbastanza avanzata da soffrire il meno possibile, ma se ne hai l’opportunità fallo con il cellulare spento.

Usa una batteria esterna

Ci sono molte volte in cui non abbiamo alcuna spina o cavo con cui possiamo caricare i nostri cellulari, ma grazie alle batterie portatili puoi sempre avere la batteria del tuo cellulare completamente carica.

Esistono molte batterie esterne per il nostro Android, quindi puoi scegliere quella che ti piace di più, poiché sono disponibili in diverse forme, colori, dimensioni e capacità di ricarica, alcune hanno anche una ricarica rapida.

Archivia la musica sul cellulare in locale

Le applicazioni come Spotify che utilizzano la musica in streaming fanno sì che il nostro cellulare consumi più energia e quindi la batteria del cellulare si esaurisca prima, quindi per risparmiare abbiamo un semplice trucco.

Archivia la tua musica localmente, anche se con Spotify hai bisogno di un abbonamento premium, se ne hai uno, è meglio scaricare la musica che hai nelle tue playlist in modo da poter utilizzare l’app offline per risparmiare la batteria.

Questi sono i nostri trucchi definitivi per risparmiare batteria sul tuo Android, visto che molti sembrano ovvi, ma molti utenti non ne sono a conoscenza, quindi con questa guida potrai far durare la batteria molte più ore e non dovrai esserlo soffre di caricare il cellulare il prima possibile.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba