criptovalute

Cos’è Uniswap e come funziona? Opinioni 2022 È legittimo?

Vuoi sapere cos’è Uniswap ea cosa serve?

Cercherò di spiegartelo in uno spagnolo chiaro e semplice perché se vai su siti molto tecnici troverai spiegazioni che ti sembreranno cinesi.

La mia intenzione qui è di darvi la spiegazione più semplice di cosa si tratta.

Stiamo entrando in un nuovo mondo finanziario e la terminologia non è molto nota, ma a poco a poco la assumeremo. Uniswap è uno di quei progetti – per ora – riusciti in questo nuovo paradigma dell’economia digitale, e per questo è ricco di concetti “strani”.

Cos’è Uniswap?

Uniswap è uno scambio di criptovalute e token decentralizzato, o ciò che è noto come DEX.

Ma è anche un token(UNI) di per sé, e quindi è quotato sui mercati delle criptovalute in quanto tale.

Il suo sistema si basa sulla tecnologia Ethereum e viene utilizzato per riscattare i token ERC20.

Ora ti starai chiedendo «che cos’è un token ERC20». Questi sono contratti intelligenti fatti per funzionare sulla blockchain di Ethereum. Dovrebbe bastare per ora.

Bene, visto che suona un po’ etereo, l’importante è che sappiamo che Uniswap è come una casa di criptovalute ma che non ha intermediari, come nel caso degli exchange centralizzati come Coinbase.

Pertanto, l’obiettivo di Uniswap è: consentire lo scambio di criptovalute e token tra utenti senza doversi affidare a intermediari.

Essere decentralizzati significa che le transazioni vengono effettuate direttamente tra utenti, proprio come se fossimo in un mercato e acquistassimo il prodotto direttamente dal produttore o proprietario originale.

In questo modo non dobbiamo passare per nessun sito dove ci sono intermediari che, logicamente, addebitano una commissione.

Oltre a eliminare il costo aggiuntivo degli intermediari, Uniswap dovrebbe anche fornire migliori funzionalità di sicurezza, poiché i DEX sono presumibilmente più sicuri dei CEX(scambi centralizzati).

Infine, fornisce una totale eliminazione della burocrazia non avendo la necessità di verificare account e problemi di identificazione dell’identità come fanno i CEX.

Ma i vantaggi della sicurezza e dei costi di transazione hanno una controparte in questo tipo di scambio: la liquidità.

È qui che entra in gioco Uniswap.

Questo scambio ha creato un processo attraverso il quale le transazioni sono state notevolmente semplificate, attirando così una grande quantità di domanda e offerta, creando così fiducia nei partecipanti.

Altri scambi dello stesso tipo non sono stati così fortunati o perspicaci e sono stati dimenticati o semplicemente non sono stati in grado di competere con Uniswap.

Come è nato Uniswap?

Tutto deriva dai post su Reddit di Vitalik Buterin nel 2017 in cui il leggendario sviluppatore di criptovalute ha gettato le basi per la creazione di scambi decentralizzati utilizzando la tecnologia Ethereum .

Successivamente, lo sviluppatore Hayden Adams ha raccolto il guanto di sfida e ha lanciato il progetto Uniswap basato sull’idea di creare un sistema ideale per i market maker decentralizzati(fornitori di liquidità).

Ha messo in pratica l’idea e tutto è stato un successo, poiché nel giro di un paio d’anni Uniswap è diventato uno dei progetti DeFi di maggior successo al mondo.

Riuscirà a mantenere questo successo in futuro con tutta la concorrenza che si sta profilando?

Sicurezza Uniswap

La sicurezza della piattaforma dipende essenzialmente da cosa hai con la custodia delle tue password e dei tuoi dati.

In teoria si tratta di un progetto open-source che è stato rivisto più volte per migliorarne le funzionalità.

Un problema importante con Uniswap è che non svolge funzioni di custodia, come fa, ad esempio, uno scambio come Binance, poiché le monete sono sempre nel tuo portafoglio. In questo modo non c’è il rischio che gli hacker prendano il controllo del tuo account Exchange. Questi hacker dovrebbero prendere il controllo del tuo indirizzo di portafoglio.

Questo significa che Uniswap è sicuro al 100%?

Assolutamente.

Ricorda che siamo in un mercato altamente innovativo e nuovo, quindi le cose stanno cambiando rapidamente e non sappiamo davvero cosa possiamo trovare.

In teoria, la sicurezza è molto alta, poiché se conserviamo le nostre password in un luogo sicuro, un hacker non potrebbe mai ottenere il controllo dei nostri fondi. Quindi ora sai, metti le tue password su carta in modo che nessuno possa prendere le tue criptovalute(ma non perdere la carta).

Come evitare le truffe su Uniswap?

Sì, in Uniswap c’è anche attività di truffatori, quindi bisogna stare attenti a non cadere nella loro trappola.

I truffatori non possono imbrogliare utilizzando i loro consueti metodi di scambio centralizzato, ma possono utilizzare altre tattiche più tipiche di siti come Paxful e altri modelli P2P.

Dobbiamo stare attenti con cose come:

  • Gettoni falsi che possono essere creati prima di quelli originali, ingannando così chi cade nella trappola
  • Tattiche di ingegneria sociale, utilizzando segnali falsi e attività di influencer per attirare la comunità a «barare» il token trading
  • Segnala false dichiarazioni; Un classico nel mondo degli investimenti che consiste nel promuovere gettoni con grandi profitti che sono falsi, creando così grande interesse per gli investitori, ma in realtà si tratta di mettere soldi in cose che non valgono, e così i truffatori si prendono i soldi

Per evitare questo tipo di problematiche, è importante indagare bene cosa si vuole fare e dove si vuole investire, soprattutto se siamo in asset molto esotici e poco conosciuti.

Maggiori informazioni su questi problemi di sicurezza a questo link.

Come funziona Uniwap?

MetaMask consente di effettuare operazioni con token o smart contract utilizzando un protocollo di tipo market maker automatico(AMM). In questo modo puoi:

  • scambiare gettoni
  • Elenca nuovi token
  • Aggiungi token(fornisci liquidità) ai pool per guadagnare commissioni(proprio come gli interessi)

Se vuoi effettuare operazioni su questa piattaforma, la prima cosa che devi fare è connettere i tuoi Ethereum e questo avviene tramite un wallet dove abbiamo gli Ethers. Possiamo scegliere tra portafogli come MetaMask, Coinbase Wallet, Fortmatic o Portis.

In questo caso scelgo di connettermi con MetaMask, uno dei wallet più popolari per connettermi con DeFi.

Ti faccio un esempio in modo che tu possa vedere che acquistare token con questo DAPP è semplice, ma che devi studiare bene cosa stai facendo prima di procedere con queste operazioni.

Esempio di come acquistare token con Uniswap

In questo caso acquisterò DAI, che è una stablecoin simile al dollaro.

In questo caso decido di acquistare DAI del valore di 0.02 ETH, che oggi sarebbero circa 40USD.

Sono informato che la commissione del fornitore di liquidità è 0,00006 ETH.

Sembra economico.

Qui devi vedere che non è un sistema senza commissioni. Vale a dire che non ci sono intermediari(broker) non significa che non ci siano commissioni. Il fornitore di liquidità(il market maker) ti chiede una commissione.

Ebbene, quando lo diamo in esecuzione, riceviamo la conferma dell’ordine, ma ci dà comunque la possibilità di accettarlo o rifiutarlo.

In questo nuovo ordine di conferma ci mostrano il costo del gas(tariffa gas).

Come puoi vedere nell’immagine, questo è 0,0166 ETH o 33,91 $.

Cosa significa questo?

Che dobbiamo pagare un canone gas per l’utilizzo della piattaforma, che in questa operazione significa più dell’80% del prezzo di acquisto originario, quindi:

Acquista in ETH Commissione gas in ETH Pagamento finale ETH
0.02 0,016613 0.036613

Certo, in questo caso ho deciso di non fare l’operazione perché il costo del gas è esagerato per una cifra così piccola.

Se invece di 0.02 ETH aveste acquistato 0.10, il costo del gas sarebbe lo stesso in questo caso, ma questo è qualcosa che dovrete scoprire da soli ogni volta che andrete a scambiare token, in quanto le condizioni possono variare a seconda sul mercato dei fattori.

Tuttavia, l’operazione, come abbiamo visto, non è affatto complicata.

Pertanto, ti sconsiglio di utilizzare Uniswap per operazioni molto piccole e che ogni volta che lo fai, tenga conto dei possibili costi del gas da pagare.

Aggiungi liquidità su Uniswap

D’altra parte, invece di scambiare possiamo utilizzare Uniswap per aggiungere liquidità e quindi avere il diritto di addebitare quello 0,3% in transazioni sulla coppia con cui lavoriamo.

Per aggiungere liquidità, devi inserire due coppie e i rispettivi importi, in modo che il sistema possa offrire quell’importo sul mercato.

Nella casella per creare la nostra coppia di liquidità abbiamo accesso alle opzioni dell’operazione.

In questo caso abbiamo variabili come:

  • Slippage massimo consentito, ovvero lo slippage del prezzo massimo che siamo disposti a tollerare
  • Ora in cui l’operazione sarà in vigore

Renditi conto di una cosa: che se lo slippage è maggiore della commissione che guadagni, l’operazione non ha senso per te.

Cosa sono le commissioni Uniswap?

La commissione principale di questo Exchange è dello 0,3% per lo scambio dei token, che va ai fornitori di liquidità in base alla loro partecipazione alle riserve. In altre parole, quando questa commissione viene pagata per lo scambio di alcuni contratti, l’importo va al pool e ne aumenta il valore, in modo che chi ha fondi investiti in quei pool di liquidità possa prelevare più denaro.

In futuro potrebbero essere introdotte tariffe di protocollo, che sarebbero dello 0,05%. Questo è buono a sapersi, ma per ora non preoccuparti.

E infine ci sono le commissioni gas, che, come abbiamo visto nell’esempio, possono essere molto importanti. Ecco perché devi tenere conto dei costi che verranno pagati a seconda dei contratti e, come ho detto, per ora non vale la pena fare swap di piccolo valore. Come possiamo vedere, anche l’utilizzo della tecnologia Ethereum ha un prezzo. Spero che questi costi scendano in futuro.

Recensioni di Uniswap – valutazione

Fantastico, volevo comprare un gettone del valore di $ 90 ma le tasse del gas erano superiori a $ 100.

Una piattaforma completamente decentralizzata e facile da usare. Lo amo

Alcune delle transazioni sono fallite e mi è stata comunque addebitata parte delle commissioni del gas

Transazioni superiori a $ 50 per scambiare $ 150 di ethereum sono troppe. Ne vale la pena solo per importi maggiori

La maggior parte dei reclami con Uniswap sono dovuti al problema delle commissioni del gas e ai fallimenti delle transazioni, nonché al fatto che il servizio clienti sembra non rispondere.

Difficile però trarre così presto conclusioni definitive, perché siamo ancora nella fase “Wild West” del settore e le cose da migliorare sono tante.

Penso che la cosa principale sarebbe migliorare i costi delle commissioni gas per le piccole transazioni, cosa che sconsiglio affatto di acquistare attività liquide, che possono essere scambiate molto meglio su piattaforme più tradizionali.

Sul lato positivo, penso che sia una piattaforma che può avere successo se la usiamo bene come fornitore di liquidità, ma anche così, dobbiamo stare molto attenti a ciò che facciamo ogni giorno perché una cattiva operazione, un brutto errore, può abbatti i nostri vantaggi di più giorni.

Qui l’ideale sarebbe guadagnare giornalmente lo 0,1 o lo 0,2% del nostro capitale, ma questo implica anche essere vigili e svolgere le operazioni in modo intelligente. Ci sono persone che sono in grado di automatizzare questo e quindi possono realizzare più profitti, ma come ho detto, devi stare attento.

Per maggiori informazioni vai al sito.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba