criptovalute

Bitcoin perde $ 2.000 in giorni, chi l’ha fatto?

Una svendita di Bitcoin ha accelerato giovedì fino a un minimo di $ 9.600 in mezzo a una svendita di azioni e oro. Ciò ha ridotto il prezzo a circa $ 10.000, scendendo da $ 12.000 solo cinque giorni fa.

Inoltre, il selloff sembrava seguire molto da vicino il Dow Jones, per un po’. Così, ieri è sceso del 3% mentre gli investitori cercano di valutare le possibilità di una recessione, dopo un rallentamento economico nel Regno Unito e in Germania.

Allo stesso modo, Trump ha incolpato la Fed, ma gli investitori sono probabilmente più preoccupati per la sua politica «America contro il mondo» con il presidente che incolpa anche la Germania.

La Germania ha una politica monetaria condivisa con gran parte del continente europeo attraverso la BCE. Il fatto che sia menzionata la Germania al posto della BCE ti dice tutto quello che devi sapere quando Deutsche Bank viene multata dai regolatori statunitensi. Mentre per le proprie banche non le nominano nemmeno quando pubblicizzano le spese di insider trading.

La visione protezionistica statunitense ha influito negativamente sul mercato mondiale

Questo approccio nazionalista e questa visione unilaterale potrebbero aver contribuito a lasciare Hong Kong fredda agli Stati Uniti. Le proteste e la soluzione finora insoddisfacente avrebbero potuto essere una delle ragioni del «Mercoledì rosso».

Allo stesso modo, la risposta di Trump è stata quella di ritardare le tariffe sulla Cina, inviando brevemente lo yuan quasi al di sotto dei 7 dollari e aumentando il tasso dello yuan.

Quindi, questo movimento del dollaro ha fatto scendere anche l’oro brevemente in una mini correzione. Dopo aver rotto la barriera dei 1.500 USD, con i movimenti del CNY e con il dollaro che hanno contribuito alla correzione di Bitcoin.

Ora ci sono alcuni suggerimenti su una sorta di schema Ponzi in Cina che contribuisce a questa mossa di Bitcoin. Ma gli autori di Ponzi sono stati arrestati e gli indirizzi di criptovalute noti non mostrano movimenti di risorse.

A quanto pare sono stati in grado di accumulare 200 mila Bitcoin e quasi un milione di Ethereum. Poiché ora sono dietro le sbarre, presumibilmente questi fondi verranno restituiti agli investitori, probabilmente dopo molti anni, o andranno persi. Nel caso di quest’ultimo, sarebbe la causa di un aumento dei prezzi, non di una diminuzione.

Sembra che il recente movimento di Bitcoin sia dovuto a eventi macro

Potrebbe essere principalmente dovuto alla Brexit o potrebbe essere un altro evento di questa portata.

A sua volta, il partito conservatore è già scoppiato in quella che i media aziendali chiamano una vera e propria guerra civile. L’attuale premier ha accusato l’ex cancelliere, entrambi dello stesso partito, di collaborare con l’Unione europea.

La mappa elettorale nella sua forma attuale è la più complessa da decenni, se non un secolo, da quando i liberaldemocratici sono caduti dal potere. Risorgeranno? È una domanda. Ci sarà un patto silenzioso implicito con i laburisti? È un’altra domanda. Boris farà campagna per più fascino o gli elettori cercheranno più sostanza? Questa è un’altra domanda.

Probabilmente tutto questo processo in Gran Bretagna e nel mondo sta anche facendo sì che Bitcoin abbia un comportamento yo-yo.

L’incertezza attanaglia le grandi nazioni

L’America penserà ancora a Trump e al suo nazionalismo? La Gran Bretagna dirà che gli inglesi sono europei, dopotutto? La Cina guarderà a Hong Kong e li lascerà liberi? La Cina guarderà alla propria economia e la aprirà di più?

Sei stufo degli avvelenamenti politici in Russia? E in Arabia: penseranno mai di tentare la pace?

Mentre la transizione di potere continua tra i baby boomer e i millennial emergenti, il cambiamento è nell’aria. I primi guardano al passato, i secondi aspettano 70 anni o il tempo che la Regina stessa possa continuare a vivere nel futuro.

Quindi la generazione millenaria ora ha probabilmente il voto decisivo, oltre al microfono più rumoroso, il più grande potere di spesa e necessità. E l’orecchio di chi sta sopra e sotto.

Stanno emergendo per plasmare il mondo a loro immagine, con tutto questo probabilmente meglio visto come uno scontro globale tra una generazione in declino e una generazione in aumento.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba