Applicazioni

Test velocità Internet, Ethernet, Fibra Ottica e Satellite

Puoi fare un test della velocità di Internet dopo aver letto questo post, misura le reali velocità di download, upload e ping della tua connessione in fibra ottica, mobile o ADSL con la massima precisione. Inoltre, qui imparerai tutto sui possibili problemi di connettività di rete e su come risolverli per mantenere le velocità di upload e download alla massima velocità.

Se lo desideri, puoi misurare la velocità di Internet in questo momento. Ci sono strumenti in cui devi solo fare clic sul pulsante «Avvia» e attendere che lo strumento esegua la scansione.

Come fare un test della velocità di Internet?

Se ottieni un buon risultato, non devi preoccuparti di nient’altro. Tuttavia, se noti che i tuoi risultati non sono secondo i tuoi piani, segui i passaggi seguenti per eseguire un nuovo test che ti darà risultati più chiari e accurati.

1- Collegamento diretto tramite la porta Ethernet

L’uso del WiFi o di altri convertitori di segnale può influire sui risultati del test del tachimetro Internet, quindi è meglio connettersi direttamente tramite la porta Ethernet. Ciò fornisce una connessione più pulita e diretta. Questo ti aiuterà a escludere che la connessione lenta sia causata da un router difettoso.

Se si utilizza la fibra ottica è necessario collegare l’apparecchiatura direttamente alla porta Gigabit Ethernet. Se non è compatibile, acquista un adattatore in qualsiasi negozio di elettronica. In caso contrario, la tua connessione Wi-Fi non supererà mai i 100 MB, il che significa che se utilizzi un piano dati superiore non potrai utilizzarlo.

2- Chiudi tutte le schede del browser e le app in background

Non ci dovrebbe essere assolutamente nessun sito web o programma che consuma le risorse della tua connessione Internet. Assicurati inoltre che nessun altro sia online o stia utilizzando la rete in questo momento. È positivo che quando si utilizza il test, invii e ricevi solo dati.

Escluderai quindi che il motivo della tua bassa velocità di connessione, dati errati o incomparabili con altri tachimetri Internet sia un software che consuma troppa energia quando non lo usi, o che qualcun altro si connetta senza il tuo consenso.

3- Inizia il test

Dopo che sei sicuro di tutto quanto sopra, esegui semplicemente di nuovo il test della velocità di Internet e attendi i risultati, tuttavia puoi scegliere e modificare l’host per confrontare i risultati, hai diversi server che appaiono automaticamente in base alla tua posizione, ma anche tu puoi fare la ricerca da solo

Per fare ciò ti basterà inserire l’operatore desiderato (Vodafone, Movistar, Orange…) e riceverai i risultati dai quali potrai scegliere il server su cui effettuare il test, anche diversi con locazioni diverse; Se i risultati sono quelli previsti dopo aver eseguito questa operazione, il problema potrebbe essere con le ipotesi di cui sopra e non colpa del fornitore di servizi.

A cosa serve conoscere la velocità della connessione Internet?

La velocità di connessione a Internet è la velocità alla quale la rete può caricare (scaricare) e caricare (scaricare) i dati. Conoscere questo parametro è importante perché ti consente di sapere quanto è veloce la tua rete, il che ti consente di stimare con maggiore precisione i tempi di download e upload dei dati.

La velocità di connessione è un fattore in quasi tutte le applicazioni che ne hanno bisogno. Pertanto, può causare errori nel caricamento delle pagine Web, ritardi nei videogiochi che richiedono una connessione, ritardi nell’invio o nella ricezione di informazioni via e-mail, ecc. Ci sono molte ragioni per cui potrebbe non funzionare, da errori nel sistema operativo a danni all’hardware che costituisce l’intera rete.

Con un test della velocità di Internet, puoi ottenere informazioni utili che ti permetteranno di individuare la causa esatta della scarsa connessione con cui stai lavorando. Con l’ausilio dei grafici dei risultati si può vedere se si tratta di un problema di origine relativo all’operatore di turno o, al contrario, si tratta di un guasto fisico che necessita di assistenza tecnica professionale per la sua risoluzione.

Puoi anche leggere: Come connettersi a Internet tramite rete elettrica utilizzando un PLC

Come funziona il test di velocità? Suggerimenti per un test affidabile

Il lavoro di un misuratore a banda larga è molto semplice. Non appena si preme il pulsante » Avvia «, l’app inizierà a scaricare e caricare i file temporanei (non viene salvato nulla sul dispositivo) per verificare il numero di byte scaricati in un determinato periodo di tempo. Allo stesso modo, stabilisce una connessione con il server più vicino alla tua posizione, inviando Ping per verificare la latenza della connessione.

In base ai dati ricevuti, la velocità è impostata su MBPS (megabit al secondo). Tuttavia, questi dati non sono accurati al 100%, ma stime e dovrebbero essere considerati validi a breve termine. Ci sono molti fattori che possono influenzare la tua velocità di Internet a lungo o medio termine, quindi questa stima in tempo reale non dovrebbe essere considerata come la velocità costante della tua connessione.

Pertanto, per garantire risultati affidabili al 100%, si consiglia agli utenti di seguire queste linee guida:

  • Non utilizzare app e programmi che consumano dati: chiudi tutte le app che richiedono una connessione a Internet, poiché tale consumo potrebbe influire temporaneamente sulla velocità di download e caricamento e sui risultati dei test. Questo vale anche per le estensioni del browser.
  • Non stai scaricando o caricando nulla – Assicurati di non scaricare o caricare alcun file, poiché ciò influirà negativamente sui risultati del test.
  • Chiudi tutte le schede del browser: i siti Web vengono generalmente aggiornati ogni pochi minuti, soprattutto se sono portali di notizie, il che significa che inviano e ricevono costantemente dati. Pertanto, è meglio chiuderli tutti durante questo test di velocità.

In sintesi, affinché il test sia il più accurato possibile, è meglio chiudere tutti i software e i programmi e mantenere aperto il browser con solo la scheda relativa allo strumento che eseguirà il test di velocità della banda larga.

Risultati del test di velocità di Internet

I risultati del test dipendono dalla tua connessione Internet. Al giorno d’oggi, puoi noleggiare una connessione ADSL o fibra ottica e utilizzare un cavo Ethernet o WiFi per la connessione.

1- Prova di velocità in fibra ottica

La fibra ottica è più sofisticata e precisa, quindi se hai questo tipo di connessione, i risultati dovrebbero mostrarti una velocità vicina a quella specificata nel tuo piano tariffario. Quindi, se stai pagando per 50 MB, dovresti aspettarti tra 40 e 60 MB di larghezza di banda. Questo perché le risorse fisiche di tale connessione sono più efficienti e potenti per trasmettere i dati.

2- Test velocità ADSL

Se hai una connessione ADSL, è molto probabile che la velocità mostrata nei risultati sia inferiore a quella che hai contratto. Ad esempio, se il tuo piano dati è di 10 MB, è perfettamente normale avere 7 MB o 15 MB, poiché la velocità reale in questi casi non coincide mai con quella del contratto; ciò è dovuto al fatto che le risorse fisiche di tale piano non sono sufficientemente efficienti per raggiungere tale velocità di trasferimento dei dati.

3- Test di velocità Wi-Fi

Le conseguenze di una connessione WiFi dipendono solo dal tipo di connessione: ADSL o fibra ottica. Un router è semplicemente un dispositivo per scoprire la rete in modalità wireless, ma non è una sorgente di segnale. In questo caso, tutto dipenderà dal tipo di piano tariffario con cui viene alimentato questo dispositivo.

Tipi di connessione a Internet

Dato che sai come eseguire un test della velocità di Internet, devi conoscere i tipi di connessione Internet, sebbene siano già ovvi. La velocità di Internet dipende da un fattore molto importante, che è il tipo di connessione. Ognuno di essi si basa su diverse tecnologie che possono essere più o meno efficienti per la trasmissione dei dati.

In questo senso, possiamo distinguere queste connessioni:

1- WiMAX

WiMAX è una connessione simile al WiFi che utilizza infrarossi o onde radio per trasmettere. A differenza del WiFi, il WiMAX genera una connessione Internet ed è indipendente da fibra e ADSL. Oggi è la rete più veloce mai conosciuta, raggiungendo velocità fino a 1 GB/s nelle giuste condizioni.

2- ADSL

ADSL o Asymmetric Digital Subscriber Line, sono quelle che utilizzano PSTN (reti telefoniche di base) per sfruttare le capacità voce e dati che vengono trasportate insieme. È una rete analogica che ha i suoi svantaggi per la trasmissione di grandi quantità di dati allo stesso tempo. Questa è attualmente una delle connessioni più lente, ma offre comunque prestazioni eccellenti per i moderni requisiti di protocollo e sito Web.

3- Wi-Fi

Il Wi-Fi è un tipo di connessione wireless che converte un segnale in fibra ottica o ADSL in onde radio che possono essere captate da un’antenna senza bisogno di cavi. È una tecnologia molto semplice che è anche molto utile per connettere più dispositivi alla stessa rete. A differenza dei precedenti, questo non è un generatore di connessione, ma un trasformatore che permette di ricevere fibra o ADSL senza cavi; Ecco perché la velocità dipenderà dal metodo utilizzato per alimentarlo.

4- Fibra ottica

La fibra ottica utilizza una connessione cablata per trasferire i dati tra i nodi. Una caratteristica interessante della fibra è che converte il segnale in luce, rendendolo immune alle continue interferenze che i cavi ADSL in rame possono causare.

Prendendo un argomento del genere, possiamo dire che è più stabile. Inoltre, ha un supporto migliore, consentendoti di trasferire più dati in meno tempo; oggi, questa è una delle connessioni più veloci.

5- Satellite

Questo tipo di rete viene utilizzata in luoghi dove la fibra o l’ADSL normalmente non possono raggiungere, come le aree rurali. Utilizza un’antenna trasmittente-ricevente che invia e riceve dati da uno o più satelliti in orbita attorno alla Terra. Il problema è che richiede attrezzature speciali per funzionare, il che lo rende un investimento notevolmente costoso.

Come migliorare rapidamente e facilmente la connessione a Internet?

Se i risultati di questo test mostrano scarsi risultati per la tua connessione Internet, molto probabilmente dovrai chiamare il tuo ISP per risolvere la tua condizione. Tuttavia, a volte la velocità di Internet non è il risultato di interruzioni del servizio, ma di fattori esterni.

Ecco perché, prima di procedere con un reclamo, ti consigliamo di seguire i seguenti suggerimenti:

  • Elimina la cronologia di navigazione: Tendiamo a non eliminare la cronologia dei siti che visitiamo per mesi o addirittura anni, senza ricordare che non è illimitata. La realtà è che ogni sito che visiti lascia alcuni file temporanei sul tuo computer in modo che la prossima volta che lo visiti non devi scaricarli di nuovo e puoi visitarlo più velocemente in futuro.
  • Non avere applicazioni aperte in background: molte app o programmi installati sui nostri telefoni o PC rimangono aperti in background. Varie applicazioni, come client torrent e alcuni videogiochi, consumano costantemente dati, il che influisce sulla velocità di visualizzazione e download dei file.
  • Modifica DNS: gli indirizzi del Domain Name System sono fondamentali per il funzionamento di tutti i server. Gli ISP hanno i propri indirizzi, ma tendono ad essere molto limitati, quindi si consiglia di passare a indirizzi supportati meglio.
  • Modifica il canale della tua connessione WiFi: Questi tipi di connessioni wireless sono generalmente programmati su un canale predefinito. Lo svantaggio è che se vivi in ​​un’area in cui molte reti vicine utilizzano lo stesso canale, la tua velocità di Internet ne risentirà, quindi è meglio passare a un canale a traffico inferiore.
  • Controlla il piano di alimentazione del tuo dispositivo: la funzione di risparmio energetico è molto utile per risparmiare sulle bollette dell’elettricità, ma spesso limita molte delle funzionalità del tuo dispositivo, inclusa la velocità di Internet. Pertanto, è importante avere sempre un piano equilibrato per evitare che ciò accada.

Applicando questi suggerimenti, noterai sicuramente un miglioramento della salute del tuo composto. In caso contrario, solleva il ricevitore e chiama il team di supporto del tuo ISP.

Qual è la velocità Internet consigliata in base all’utilizzo?

Ovviamente la velocità ottimale è quella che coincide con il piano contrattuale, ma come abbiamo spiegato in precedenza, questo dipende anche dal nostro tipo di collegamento. Se utilizziamo la fibra ottica, la velocità più normale è molto vicina alla velocità del contratto. D’altra parte, se usi ADSL o WiFi e probabilmente otterremo il 60% dei megabyte per cui paghi.

Inoltre, dovresti considerare la velocità nella tua area geografica. Ogni paese ha una velocità media, infatti questo vale per ogni città.

Velocità ottimale in base alle esigenze del consumatore

8 Mb/s è una velocità più che sufficiente per una casa media, ma cosa succede se stai facendo compiti più complessi? In questo caso, è importante sapere quali sono le velocità ottimali a seconda di come la utilizzerai:

  • Per la TV in streaming – Lo streaming è un po’ più impegnativo, poiché la sfida non è solo scaricare il video, ma farlo con una qualità piacevole da guardare. Quindi, per ottenere un’esperienza visiva simile ai normali televisori, avrai bisogno di più di 3 MB/s per la qualità 480p e più di 6 MB/s per HD o superiore.
  • Per i giochi online: per i giocatori, la velocità di download e caricamento non è così importante poiché vengono utilizzate velocità di download e caricamento molto basse per mantenere la comunicazione tra i partecipanti al gioco.
  • Per controllare e-mail e social media – Se usi Internet solo per seguire gli eventi mondiali e rimanere aggiornato senza scaricare nulla, allora 2 MB/s di velocità saranno più che sufficienti per te. Con questa velocità puoi caricare tutte le piattaforme social e altri portali molto velocemente.
  • Per i download di contenuti audiovisivi: questo è relativo poiché dipende dal tempo che desideri dedicare al download dei contenuti. Ad esempio, per scaricare foto HD di dimensioni fino a 5 MB, una velocità di download di 1 MB/s sarebbe ottima.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba