Applicazioni

Quali sono le differenze tra Windows e Linux e quale è meglio

Ci sono sempre state rivalità tra due o più partiti e questo non si è fermato fino ad ora. Quando si parla di tecnologia, l’aumento del numero di sistemi, software o altre funzionalità che nascono giorno dopo giorno per fornire ottimi servizi è molto di più. Ed è per questo che oggi imparerai tutto sulle differenze tra Windows e Linux.

Parleremo delle differenze tra i due sistemi operativi, nonché delle caratteristiche e dei vantaggi di ciascuno di essi. Ovviamente non è necessario essere esperti in materia, né avere una buona comprensione del caso, quindi qui vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere su entrambi i sistemi operativi. Entrambi sono buoni fornitori di risorse informatiche.

Dati individuali di ogni sistema operativo

Se hai bisogno di parlare di informatica e l’argomento principale sono queste meravigliose conoscenze, ti presenteremo ciascuno dei fatti più importanti con grande entusiasmo. Poiché questa è pura conoscenza, lo sviluppo della tecnologia informatica è in costante crescita e ora saprai di cosa trattano questi sistemi. Ora tutto quello che devi sapere:

Cos’è Linux?

In questo caso si tratta di un sistema operativo libero, cioè di uno che non appartiene a nessuna persona o azienda. Non è necessario acquistare una licenza per avere i propri servizi con questo sistema operativo. Ha un’interfaccia di comando e un’interfaccia grafica, il che lo rende molto promettente per il futuro cyber.

Una delle cose più importanti è che, essendo gratuito dal punto di vista software, può essere utilizzato da qualsiasi utente, che può modificarlo e personalizzarlo a propria discrezione. Ciò che non è indicato nella tua licenza è il diritto alla vendita, che viene utilizzato da alcuni distributori per facilitarne altri.

Dovresti sapere che questo sistema è nato da Linux Torvalds ed è basato su Minix, che a sua volta è anche basato su Unix. Tutti loro sono cresciuti in modo particolare, aggiungendo strumenti e punti accessibili e vantaggiosi per tutti. Da notare che da quando ha avuto inizio con la sua prima funzione, è stato modificato più volte, sempre con il permesso del creatore.

Viene spesso chiamato con il suo vero nome e non tutti lo sanno. Linux è nato grazie al suo creatore, Linus, insieme al sistema UNIX, che ne ha formato il nome attuale. Il vero nome è GNU/Linux, poiché è rilasciato sotto GNU GPL.

Caratteristiche e funzioni di Linux

Una delle funzioni più potenti che contiene è quella di separare l’utente dal core, che genera un sistema per interpretare gli ordini che gli vengono inviati e convertirli in informazioni e istruzioni chiare per fare ciò che è necessario. Questo è chiamato l’ interprete della shell o dei comandi.

L’enorme progresso che Linux ha fatto dai suoi primi giorni è piuttosto notevole in quanto è stato in grado di aggiungere miglioramenti alla grafica degli utenti oltre a tutte le possibili risorse hardware. A causa del suo basso costo ed efficienza, sta gradualmente diventando sempre più globale e compete testa a testa con grandi come Windows.

  1. Ubuntu: anche per uso pubblico. Canonical lo rende facile da usare e compatibile con il software.
  2. Debian: usato per un uso normale. È considerata la madre di tutto perché da essa è nato di più ed è completamente libera.
  3. Fedora: la maggior parte delle volte viene utilizzato per lavoro e server. Le sue caratteristiche principali sono sicurezza e stabilità.
  4. OpenSuSE: Viene utilizzato per gestire sistemi e servizi informatici. È caratterizzato da stabilità e potenza per l’utilizzo in lavori davvero complessi.

 Cos’è Windows?

Prima di entrare in uno scontro tra le differenze tra Windows e Linux, dovresti sapere che Windows è uno dei maggiori distributori di software al mondo. La cosa buona è che non è responsabile solo dei computer, ma anche di smartphone, tablet e altri dispositivi tecnologici.

È venduto da una multinazionale Microsoft e ha vari modelli disponibili al pubblico. Rispetto a Linux, ha una licenza a pagamento per utilizzare i suoi eccellenti servizi, sebbene sia disponibile anche gratuitamente.

È nato nel 1985 ed era un componente aggiuntivo di MS-DOS. La sua enorme mobilitazione lo ha portato a diventare un leader mondiale nel mercato dei personal computer, superando il Mac OS di Apple, apparso un anno prima.

La prima delle sue versioni è stata introdotta nel 1985 e la sua caratteristica principale è l’interfaccia grafica tradotta in windows. Ad oggi l’ultimo è Windows 10, uscito nel 2014. Questa nuova versione nasce con licenza gratuita e ha un obiettivo molto brillante: unificare tutti i formati tecnologici: computer, cellulari, tablet, ecc.

Versioni di Windows

Ecco un elenco di tutte le versioni di Windows:

  1. Windows 1.00 – Emerso nel novembre 1985 e terminato nel dicembre 2001, dopo poco più di diciassette anni
  2. Windows 2.00 – esisteva dal 1987 al 2001, due anni in meno del precedente
  3. Windows 3.00 – esisteva dal 1990 al 2001, con undici anni sul mercato
  4. Windows 3.1: Nato nel 1992 e terminato nel 2001
  5. Windows 95: rilasciato nel 1995, scaduto nel 2000
  6. Windows 98 – è stato sul mercato dal 1998 al 2002
  7. Windows 2000: è nato nell’anno del suo nome ed è scaduto cinque anni dopo
  8. Windows Me – era disponibile dal 2000 al 2003
  9. Windows XP – è stato sul mercato dal 2001 al 2009 ed è sul mercato da poco più di otto anni
  10. Windows Vista: iniziato nel 2006 e terminato nel 2012
  11. Windows 7: rilasciato nel 2009 e chiuso nel 2015
  12. Windows 8: è entrato in vigore nel 2012 e si è concluso nel 2016
  13. Windows 8.1: Nato nel 2013, terminato nel 2018
  14. Windows 10: rilasciato nel 2015 e verrà chiuso il 13 ottobre 2020

Differenze tra Windows e Linux: confronto

Come ti abbiamo informato in precedenza, di seguito chiariremo le principali somiglianze e differenze tra Windows e Linux.

Cominciamo con le differenze tra i due sistemi operativi:

  1. Windows è in parte più avanzato di Linux.
  2. Linux rappresenta i migliori giochi.
  3. Linux è gratuito e Windows nella maggior parte dei casi richiede una licenza a pagamento.
  4. Windows ha solo una barra degli strumenti e Linux ne ha due.
  5. Su Windows si chiude con il segno X, mentre su Linux si fa diversamente.
  6. Linux lascia il software libero di modificarlo a piacimento, mentre Windows no.

Somiglianze tra Windows e Linux

Sebbene entrambi sembrino diametralmente opposti, possiamo dire che potrebbero essere più simili di quanto molte persone pensino.

Dal momento che sai quali sono le differenze tra Windows e Linux, ecco la somiglianza tra loro:

  1. Entrambi sono sistemi operativi
  2. Hanno la capacità di dominare diversi utenti
  3. Può eseguire più applicazioni contemporaneamente
  4. Possono mantenere una buona interazione con l’utente graficamente
  5. può sviluppare applicazioni
  6. Sono compatibili con qualsiasi sistema di rete informatica
  7. Richiedono anche molte risorse hardware
  8. Sia le finestre che il desktop vengono visualizzati su entrambi
  9. Avere una cartella documenti e/o file remoti
  10. Potrebbero essere presenti più account per accedere al sistema

Vedrai che ci sono più somiglianze che differenze tra questi due giganti dell’informatica, ed entrambi sono solo i più importanti. Come dicevamo prima, qui trovi tutto quello che c’è da sapere per distinguere tra i due sistemi operativi. Ora hai i dati più importanti e sai di cosa parlano nel mondo dei computer.

Speriamo di aver risolto tutti i tuoi dubbi e chiarito tutti i problemi di cui non eri a conoscenza. D’ora in poi potrai parlare con qualcuno legato al mondo informatico, ed essere sicuro di saperlo seguire nel tempo, grazie alle nuove conoscenze che ti abbiamo fornito.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba