Applicazioni

Qual è la differenza tra router e switch e come funzionano entrambi?

Potresti aver già sentito parlare di dispositivi, switch, switch, hub e router ad un certo punto, anche se potresti non essere sicuro di quali siano le loro particolarità, come utilizzarli nelle reti domestiche o aziendali o quali siano le differenze. Bene , qui ti diremo la differenza tra Router e Switch e quale delle due opzioni fa per te.

A dire il vero, questi dispositivi svolgono funzioni molto simili e probabilmente ne sai in primo luogo che funzionano consentendo ai computer di lavorare su una rete. Sebbene ciò sia vero, ci sono alcune differenze tra questi dispositivi che conferiscono a ciascuno di essi una funzione diversa.

Router o switch: quale scegliere?

A volte è difficile capire nella nostra esperienza la differenza tra un router e uno switch, le loro funzionalità e come possono essere utilizzati in base alle esigenze di un utente. Tuttavia, in questo post ci siamo posti l’obiettivo di spiegare nel dettaglio a cosa serve ciascuno di questi dispositivi. Chiariremo anche le discrepanze esistenti in modo che tu possa comprendere e conoscere più facilmente queste preziose informazioni.

Che cos’è un hub e come funziona?

Un concentratore è noto come hub e questo è un dispositivo che svolge un’attività semplice e di base: connette più computer su una rete locale. Un hub è progettato solo per ricevere informazioni da un computer e condividerle con altri, rendendolo ancora più semplice rispetto ai relativi dispositivi.

L’Hub è un centro di comunicazione che raccoglie informazioni e le trasmette ad altri ricevitori. Ciò che fa l’hub quando si collegano più computer è noto come LAN (rete locale). I dati che arrivano al concentratore o Hub vengono trasmessi a ciascuno dei computer collegati alla rete, il che non è sempre piacevole per un utente che vuole inviare informazioni a un determinato computer.

Dovresti sapere che in aviazione, il termine Hub o «centro operativo» si riferisce a un aeroporto in cui arrivano aerei con passeggeri da diverse destinazioni per volare verso un altro, che è il solito punto di arrivo per gli utenti che devono volare in un altro luogo. Ecco come funziona un Hub, riceve le informazioni da ogni computer e le trasmette agli altri computer che sono collegati alla rete locale.

I dispositivi Hub presentano evidenti svantaggi rispetto alle loro controparti, motivo per cui il loro utilizzo è stato notevolmente ridotto negli ultimi anni, poiché le aziende preferiscono utilizzare dispositivi Switch che possono essere facilmente personalizzati per soddisfare molte esigenze. Tuttavia, viene ancora utilizzato per connettere alcune semplici reti domestiche, poiché l’hub si adatta alla velocità del dispositivo più lento della rete.

Che cos’è uno Switch e quali funzioni svolge?

Lo Switch è anche noto come interruttore e ha funzioni molto simili a quelle degli altri dispositivi fratelli, sebbene presenti alcune differenze nell’invio di informazioni.

Un dispositivo Switch è in grado di inviare i dati direttamente dalla sua origine a un computer specifico che funge da destinazione, senza dover replicare le informazioni a tutti i computer della rete, funzione che l’hub non può svolgere, motivo per cui è stato gradualmente soppiantato..

Tra gli altri vantaggi di uno switch su un hub c’è la capacità degli altri computer sulla rete di scambiarsi informazioni o dati purché sia ​​già in corso un processo tra le diverse origini e destinazioni.

A dire il vero, lo Switch ha notevolmente migliorato le funzionalità dell’Hub perché anche se ha alcune funzionalità limitate, è comunque superiore all’Hub. Inoltre, è noto per gestire un gran numero di computer collegati alla rete, rendendolo una scelta migliore per gli utenti rispetto all’Hub.

Cos’è un router e a cosa ti serve?

Prima di conoscere la differenza tra un router e uno switch, definiamo ora che cos’è un router. Un router o router è un dispositivo molto più avanzato di un hub e switch (o switch) perché può svolgere le funzioni di questo e di altri. La sua funzione principale è quella di trasmettere pacchetti di dati tra reti diverse.

Il router ha la capacità di svolgere la funzione principale di uno switch per inviare dati dalla sorgente alla destinazione, ma con la possibilità di scegliere in modo intelligente il percorso migliore per completare il processo, quindi possiamo chiamarlo router.

Utilizzare questo dispositivo almeno due reti, che possono essere due LAN o WLAN; o LAN e WAN (Wide Area Network), utilizzate per la connessione a un provider di servizi Internet.

Inoltre , esistono dispositivi di routing abbastanza avanzati che hanno la possibilità di collegare un cavo ADSL, che consente di trasmettere i dati a una velocità maggiore in una direzione rispetto all’altra; gli altri consentono di collegare un modem classico tramite la porta seriale in caso di guasto della connessione primaria.

I router hanno la capacità di interconnettere più reti e, sebbene molti possano includere le funzioni di tutti e tre i dispositivi in ​​questione, spesso funzionano in combinazione con uno Switch o un Hub, a seconda delle necessità. Il punto è che alla fine della giornata un router sceglie il modo più conveniente e meno gravato per trasmettere le informazioni, facendolo completamente invece di inviarle in frame.

Normalmente, i fornitori di servizi Internet di solito accendono il router quando sono incaricati di fornire i loro servizi. I router odierni includono tecnologie come un firewall per proteggere la rete da possibili attacchi Denial of Service (DDoS) o da qualsiasi altra minaccia che potrebbe esistere.

Differenza tra router e switch Qual è il migliore?

Bene, è molto facile rispondere a questa domanda su quale dispositivo sia migliore, e senza esitazione: è il Router; e poiché questo dispositivo avanzato rappresenta un alto livello di sviluppo rispetto ai due precedenti, ed è in grado di combinare entrambe le funzionalità.

Inoltre, un router non solo consente a un computer di connettersi a una rete locale (come un hub o uno switch), ma può anche connettersi ad altre reti.

Sia l’Hub che lo Switch utilizzano un formato frame per trasmettere le informazioni. Tuttavia, la differenza tra loro è il modo in cui i dati vengono inviati, poiché mentre l’Hub non ha la capacità di conoscere la destinazione delle informazioni, deve inoltrarle a ciascuno dei computer collegati alla rete per fornire l’accesso.

Lo Switch ha la possibilità di selezionare la macchina che fungerà da destinazione, avendo una registrazione dell’indirizzo MAC per evitare di generare traffico sulla rete.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba