Applicazioni

Migliorare la sicurezza sui social network: bambini e adulti

Con l’aumento dell’uso di Internet, sono aumentati anche i rischi per la sicurezza e la privacy delle persone che lo utilizzano. E questo è diventato un problema molto serio proprio mentre sono emerse le principali piattaforme di social media. Questa volta parleremo di sicurezza nei social network e la miglioreremo per proteggerti al meglio.

L’obiettivo principale di queste piattaforme è garantire la partecipazione attiva di miliardi di utenti in tutto il mondo. Pertanto, sono incaricati di cercare più utenti, massimizzare la connettività con l’altra persona e, quindi, cercare dati per vendere e offrire servizi.

Suggerimenti per una buona sicurezza sui social network

Molte persone nel mondo sono già abituate a connettersi alle loro piattaforme di social media ogni giorno, poiché questi tipi di piattaforme sono già diventati una parte enorme della vita di tutti i giorni. Perché è il modo migliore per essere connesso in tempo reale con tutto ciò che accade sia nell’ambiente circostante che in quello più lontano.

Ci sono molti rischi per i bambini e gli adolescenti, così come per gli adulti; pertanto, è importante avere una buona sicurezza sui social network. E dovresti sapere che a causa del flusso significativo di utenti e dati personali, queste piattaforme ti espongono costantemente a numerosi rischi.

Che tu utilizzi Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn o qualsiasi altro social network, i pericoli che esistono sono molto potenziali, quindi è importante ottenere la migliore consulenza che ti permetta di mantenere e ottimizzare la tua privacy e sicurezza in qualsiasi social network..

Ecco perché, nei prossimi testi, ti forniremo alcuni consigli di base sulla sicurezza nei social network e cosa dovresti tenere in considerazione per prevenire il furto di dati o il pericolo sulla rete. Soprattutto quando si tratta di bambini e adolescenti.

1- Le foto mostrano più di quanto pensi

Dovresti già sapere che le immagini sono elementi fondamentali che vengono pubblicati e condivisi al pubblico su qualsiasi social network. Tuttavia, anche se pensi che sia solo una foto o un’immagine, dice molto di più su di te di quanto pensi.

Puoi rivelare tutto sulle tue abitudini, la tua posizione, i tuoi movimenti e non c’è dubbio che si tratta di informazioni davvero preziose per aspiranti attaccanti che si trovano su una determinata piattaforma.

Inoltre, quando carichi questo tipo di contenuti con una firma informativa, il rischio a cui ti esponi è ancora maggiore. Poiché in molti casi potresti rivelare dati sulla tua vita privata, sulla tua famiglia o sulla tua situazione sentimentale e ovviamente non sarai in grado di mantenere la tua privacy in questo modo.

Ciò significa che è essenziale che tu ti prenda cura di ciò che pubblichi e commenti su qualsiasi social media, in questo modo migliorerai la tua sicurezza sui social network, poiché qualsiasi dato aggiuntivo può metterti in grave pericolo.

2- Utilizzare una password complessa e difficile da decifrare

Uno dei consigli fondamentali per qualsiasi tipo di account che hai su Internet (non solo per i social network) è quello di assicurarti di mantenere una password impenetrabile e che non possa essere indovinata da qualcun altro.

Pertanto, è essenziale generare una password per i tuoi account sui social media che nessuno tranne te può decifrare. Ciò migliora la sicurezza dei tuoi dati prevenendo terze parti o hacker che sono costantemente alla ricerca di vittime. Inoltre, gli esperti di sicurezza consigliano di utilizzare una combinazione di numeri, simboli e lettere maiuscole e minuscole nelle password, creando così combinazioni lunghe.

3- Usa la privacy personalizzabile

Poiché molte di queste piattaforme ti consentono di personalizzare la privacy del tuo account a tuo piacimento, ti consigliamo vivamente di utilizzare queste funzionalità. In questo modo, puoi assicurarti che qualsiasi contenuto che carichi sui social network e le azioni che intraprendi siano visibili solo ai tuoi familiari, amici e conoscenti.

Dovresti anche sapere che c’è la possibilità di creare elenchi di tipi di amici e, insieme a questo, puoi anche personalizzare la visibilità di ogni pubblicazione. Fondamentalmente, questo ti consente di non mostrare ciò che condividi a tutti i tuoi amici o iscritti, ma solo alle persone che sono vicine e più fidate.

4- Non salvare le password

In molti casi, le persone preferiscono salvare i propri codici di accesso sui propri computer o dispositivi mobili in modo da non doverli aggiungere ogni volta che desiderano accedere a un determinato account di social network. E questa è diventata una pratica molto comune e allo stesso tempo molto pericolosa. Il modo migliore per migliorare la tua sicurezza sui social network è utilizzare i gestori di password.

Al momento, non è consigliabile salvare le password perché se qualcuno entra fisicamente nel computer dove l’hai fatto, potrà accedere al tuo account in modo semplice e senza ostacoli. Pertanto, è importante che tu aggiunga il tuo codice di accesso ogni volta che vuoi entrare in un social network. Anche se richiede più tempo, è più importante proteggere le tue informazioni personali.

5- Utilizzare programmi e app di sicurezza

A causa dell’elevato numero e tipo di attacchi informatici che si stanno verificando attualmente in diverse parti del mondo, molti sviluppatori hanno deciso di creare programmi e app che ci consentano di affrontare questo inconveniente. Sono strumenti che, per fortuna, danno ottimi risultati.

Ti suggeriamo infatti di fidarti di questi programmi e applicazioni di sicurezza in modo che, oltre a rafforzare la protezione dei tuoi dati sui social network, puoi evitare qualsiasi attacco quando utilizzi Internet. In questo modo puoi anche garantire la tua attrezzatura in modo che le sue prestazioni siano sempre ottimali.

6- Prenditi cura del GPS del tuo dispositivo mobile

In genere, le persone nei social network gestiscono i propri profili direttamente dal proprio smartphone e tutti questi dispositivi condividono una caratteristica comune relativa al GPS. Sebbene questo possa essere molto utile in molti casi, può anche essere pericoloso in relazione agli ambienti dei social media.

Queste piattaforme attualmente hanno una funzione nota come «geotagging» la cui funzionalità si basa sul GPS e si basa sul fatto che aggiungi le informazioni sulla tua posizione a qualsiasi contenuto multimediale che ricevi o che stai condividendo. Una caratteristica che viene spesso utilizzata per rendere questo tipo di profilo più social.

Il geotagging non è raccomandato e non è affatto sicuro poiché consente a molti aggressori online di interpretare le informazioni come personali e rilevanti, come il tuo stile di vita, i luoghi in cui vai, il tuo stato sociale, nonché la tua situazione economica e persino la tua routine quotidiana.

7- Evita di inserire i link che ti inviano

Spesso puoi trovare molti collegamenti o collegamenti di accesso sui siti di social media. E dovresti sapere che anche se sono stati inviati da un tuo parente o da un amico, non è consigliabile aprirli. A meno che non li guardi con molta attenzione e i guasti, puoi essere sicuro che è qualcosa di affidabile.

Perché, in molti casi, i virus si mascherano in questo modo e sono quindi solo trappole. Purtroppo è successo molte volte con Facebook o Whatsapp.

8- Devi agire rapidamente contro il cyberbullismo

A volte la sicurezza nei social network è vulnerabile al cyberbullismo. I social network sono stati utilizzati per intimidire altri utenti attraverso minacce di qualsiasi tipo, insulti, diffamazione di voci false o addirittura foto compromettenti. Pertanto, è una pratica che non è stata sradicata e che per la maggior parte è gestita da molestatori che vogliono qualcosa in cambio.

Quindi, in questi casi di cyberbullismo, bisogna agire immediatamente contro il problema in questione e non lasciare che si trasformi in situazioni più drammatiche e pericolose. Per fare ciò, puoi bloccare lo stalker in un paio di clic oppure puoi anche scattare foto e salvare le prove per denunciarlo a qualsiasi centro di sicurezza legale della tua zona.

9- Anche i permessi delle app sono cruciali

Poiché l’intrattenimento è molto notevole, oggigiorno puoi trovare un gran numero di giochi e app di ogni tipo che garantiscono un divertimento totale. Tuttavia, per iniziare a usarli, devi accettare determinati permessi e condizioni di accesso, e questo può essere scomodo.

Sebbene queste autorizzazioni siano generalmente trasparenti, a volte troverai applicazioni che richiedono autorizzazioni o autorizzazioni che non sono realmente necessarie. Ad esempio, autorizzazioni relative all’accesso alla barra delle e-mail, informazioni di contatto, video, foto, tra le altre cose. Che non è la cosa principale, dal momento che sono programmi adware o addirittura progettati in modo dannoso per rubare informazioni. Per questo motivo, devi stare molto attento prima di prendere qualsiasi autorizzazione al riguardo.

10- Devi essere a conoscenza delle truffe

In qualsiasi piattaforma o social network non manca mai una persona o un’azienda che si spaccia per venditore e che offre qualche tipo di servizio o prodotto per guadagnare velocemente la tua fiducia e ottenere così i dati dei tuoi conti bancari e delle tue carte di credito. Potrebbero anche provare a conoscere le tue coordinate bancarie, le password, tra gli altri dati. Questo si chiama phishing.

Pertanto, dovresti stare molto attento con i messaggi di truffatori o phisher di questo tipo e non credere a nessuno sconto che ti chiede solo di rivelare informazioni bancarie in questo modo. Inoltre, potrebbero utilizzare la messaggistica istantanea o persino una telefonata.

11- Non utilizzare un altro PC o telefono cellulare per accedere al tuo account

Spesso, quando non hai un computer o un cellulare nelle vicinanze, decidi di prenderne in prestito uno per entrare in qualsiasi social network. Tuttavia, anche se si tratta di un dispositivo appartenente a qualcuno che conosci, questa pratica non è altamente raccomandata e potrebbe mettere a rischio i tuoi dati personali e le cose private sulle reti. Soprattutto quando si tratta di computer che sono al lavoro o in un Internet cafè.

Bene, se è una situazione estrema e non hai altre opzioni, è meglio che una volta che hai finito di gestire ciò che volevi nel social network, ricordati di disconnetterti. Inoltre, è importante non consentire al browser Web che utilizzi di ricordare le tue password.

12- Non accettare richieste di amicizia da persone che non conosci

Che sia su Facebook, Instagram o su qualche altro social network, è importante assicurarsi di avere «amici» o «follower» che conosci davvero e sai chi sono. Perché accettando persone che non conosci affatto o che non conosci abbastanza, metti a rischio la tua privacy. Questo perché molti ladri, hacker o persone con cattive intenzioni agiscono in questo modo per entrare nella tua vita quotidiana, scoprire di più su di te e potrebbero persino attaccarti.

Rischi dei social network per i minori e come prevenirli

Come accennato all’inizio di questo articolo, i pericoli nei social network per bambini e adolescenti sono ancora maggiori. Perché i minori non sono pienamente consapevoli della vera realtà che esiste in questo mondo e, soprattutto, dei grandi rischi che comporta l’utilizzo di Internet e dei social network oggi.

Ecco perché nei prossimi testi vi presenteremo un elenco che contiene i principali rischi che esistono nei social network per i minori. E in questo modo dettagliamo alcuni suggerimenti per prevenire questi problemi che esistono in questi giorni e puoi migliorare la sicurezza dei social network dei tuoi figli:

1- Colpito dal cyberbullismo:

Il bullismo è un fenomeno che è passato dall’essere un inconveniente a scuola al bullismo sui social network. Per questo motivo è importante informare molto bene il minore sull’uso corretto di Internet, sull’importanza della cura della privacy e, comunque, sulla disponibilità di risorse e strumenti a disposizione per una tempestiva segnalazione.

2- L’uso di foto di minori nella pedopornografia:

Uno dei fenomeni più importanti su Internet è la pedopornografia, promossa da vari siti web e, ovviamente, alimentata dai social network. Dal momento che i profili di bambini innocenti su queste piattaforme possono essere di grande aiuto pubblicare le loro foto su portali online che promuovono questo tipo di pornografia in tutto il mondo. Pertanto, è meglio vietare ai minori di gestire gli account sui social network.

3- I bambini sono potenziali vittime della toelettatura:

Si tratta di una truffa pedofila che viene gestita da un profilo falso (con foto di modelle o foto molto generiche come paesaggi) su qualsiasi social network e mira a fare amicizia con minori con intenzioni sessuali o addirittura rapimento. In effetti, se un bambino mantiene un profilo sui social media e commenta di avere amicizie virtuali, è un ottimo segno che è caduto vittima di questa orribile pratica. Pertanto, devi assicurarti di non avere contatti virtuali con persone sconosciute al di fuori di Internet.

4- Ricatti per ottenere denaro o favori sessuali:

Dovresti sapere che a causa dell’innocenza dei minori, molti molestatori fanno di tutto per ottenere foto dei bambini e una volta che le ottengono, iniziano a ricattare per fare soldi o persino ottenere favori sessuali dai minori. Tutto per tacere e non pubblicare questo tipo di contenuti in rete. Ecco perché è importante mantenere la fiducia con i minori e far loro sapere che non dovrebbero mai scattare foto intime e inviarle a nessuno a causa dei pericoli che ciò comporta.

5- Violenza compiuta dalle comunità attive nei social network:

Oggi ci sono molte comunità che si dedicano a creare problemi e ad incitare i minori a commetterli, il che è estremamente pericoloso. Da allora, sono sorte liti tra bambini e giovani per averli pubblicati in questi profili e hanno persino causato la morte di molti minori a causa di pericolosi problemi che causano disturbi alimentari, depressione, tra gli altri. Pertanto, devi essere molto consapevole di ciò che tuo figlio vede sui social network, a chi è iscritto e altro ancora.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba