Applicazioni

Cos’è Pinterest, a cosa serve e molto altro

Pinterest è un servizio che troverai su Internet la cui base è condividere immagini e social network. È stato progettato per consentire l’archiviazione e la scoperta di informazioni, anche più idee, ma utilizzando immagini, GIF animate e persino video, ma ciò avviene sotto forma di bacheche. Su Pinterest puoi trovare idee come ricette, ispirazione per la casa e lo stile e altro ancora. Ora sai cos’è Pinterest, a cosa serve e molto altro ancora.

Con miliardi di Pin su Pinterest, troverai sempre idee a cui ispirarti. Quando scopri i Pin che ti piacciono, salvali nelle bacheche per mantenere le tue idee organizzate e facili da trovare.

Ulteriori informazioni su Pinterest

I creatori di Pinterest hanno riassunto il servizio come un «catalogo di idee» che ispira gli utenti a «uscire e farlo», sebbene non sia un «social network» basato su immagini. Ha anche un profilo fashion molto ampio. Negli anni successivi, Pinterest è stato anche descritto come un «motore di ricerca visivo».

Come è composto Pinterest?

Pinterest è composto principalmente da «pin» e «board». Un pin è un’immagine che è stata collegata da un sito Web o caricata. I pin salvati dalla bacheca di un utente possono essere salvati sulla bacheca di qualcun altro, un processo noto come «repinning».

Le bacheche sono raccolte di spille dedicate a un argomento, come appuntamenti, viaggi o matrimoni. Le schede multi-idea possono avere sezioni diverse che contengono anche più pin. Gli utenti possono seguire e smettere di seguire altri utenti così come i forum, che riempirebbero il «feed di avvio».

I contenuti possono essere trovati anche al di fuori di Pinterest e caricati in modo simile su una bacheca tramite un pulsante «Salva», che può essere scaricato nella barra dei segnalibri in un browser Web o implementato da un webmaster direttamente sul sito Web.

Inizialmente era chiamato pulsante «Pin», ma nel 2016 è stato rinominato «Salva» a causa dell’espansione internazionale, rendendo il sito più intuitivo per i nuovi utenti.

Nell’agosto 2016, Pinterest ha lanciato un video player che consente a utenti e marchi di caricare e archiviare clip di qualsiasi lunghezza direttamente sul sito.

Pinterest più veloce di qualsiasi sito autonomo», è stato condotto uno studio che affermava di dimostrare che Pinterest generava più traffico di referral rispetto a Google+.

Stiamo arrivando a quel punto con Pinterest in cui (almeno nei circoli tecnologici) è imbarazzante chiedere di cosa si tratta, anche se non sei esattamente sicuro. Questa è la tua guida rapida al sito.

Sfoglia il feed di casa

Il tuo feed home è dove troverai Pin, persone e attività che pensiamo ti piaceranno, in base alla tua attività recente. Ti mostra anche i Pin delle persone e delle bacheche che scegli di seguire.

Puoi anche cercare i Pin digitando le parole chiave nella barra di ricerca. Prova a digitare «festa di compleanno» nella barra di ricerca per vedere idee per decorazioni per feste di compleanno, ricette di cibo per feste e idee per regali di compleanno.

Acquisti e cataloghi

La piattaforma ha attirato le aziende, in particolare i rivenditori, a creare pagine destinate a promuovere le proprie attività online come una «vetrina virtuale».

Nel 2013, Pinterest ha introdotto un nuovo strumento chiamato «Rich Pins», per migliorare l’esperienza del cliente durante la navigazione dei pin creati dalle aziende. Le pagine commerciali possono includere vari fatti, argomenti e informazioni, come i prezzi dei prodotti, le valutazioni dei film o gli ingredienti delle ricette.

Nel giugno 2015, Pinterest ha introdotto le «pinne della spesa» che consentono agli utenti di acquistare oggetti direttamente da Pinterest. Nell’ottobre 2018 la funzione di spille acquistabili è stata sostituita con «pin prodotto»

A marzo 2019, Pinterest ha aggiunto cataloghi di prodotti e consigli di acquisto personalizzati con un’opzione «altro da [marchio]», che mostra una gamma di Pin di prodotto della stessa azienda.

Salva, prova e condividi Pin

I pin sono segnalibri che le persone usano per salvare le idee che amano su Pinterest. I pin possono essere immagini, video o prodotti.

Se clicchi sul Pin, puoi visitare il sito per scoprire come farlo o dove acquistarlo. Quando scopri i Pin che ti piacciono, fai clic sul pulsante rosso Salva per salvarli nelle tue bacheche.

Quando provi un Pin, puoi mostrare alle persone su Pinterest come è andata. Hai provato la ricetta perfetta per la torta di compleanno? Aggiungi una foto della tua torta al Pin, aggiungi un commento per raccontare alle persone come è andata o aggiungi suggerimenti utili.

A volte troverai un Pin che sai che un amico adorerà. Fai clic sull’icona di condivisione per inviare Pin direttamente a un amico o a un gruppo in un messaggio per diffondere l’ispirazione.

Puoi anche usare i messaggi per chattare con i tuoi amici. Puoi visualizzare i tuoi messaggi facendo clic sull’icona dei puntini di sospensione vocale sul desktop o toccando l’icona a forma di campana seguita da Chat sul tuo dispositivo mobile.

Analisi Pinterest

Pinterest Analytics è molto simile a Google Analytics. È un servizio creato che genera statistiche complete sul traffico di uno specifico sito Web, comunemente utilizzato dai marketer. Pin, pinner, repin e repinner sono alcuni degli aspetti dei dati utente forniti da Pinterest Analytics.

Raccoglie anche dati che rappresentano la percentuale di cambiamento in un periodo di tempo specifico, per determinare se un prodotto è più popolare in un giorno specifico della settimana o se sta lentamente diventando impopolare.

Questi dati aiutano le agenzie di marketing a modificare le loro strategie per guadagnare più popolarità, cambiando spesso i contenuti visivi per attrarre la community di Pinterest.

La scheda «Clic maggiori» in Pinterest Analytics mostra i prodotti che hanno maggiori probabilità di essere venduti. Accedendo a Pinterest Analytics, le aziende ricevono informazioni dettagliate sui dati tramite le API.

Crea Pin

Carica un’immagine dal tuo computer o dispositivo mobile per creare un Pin. Puoi anche creare e salvare Pin dalle immagini che trovi online. Aggiungi un titolo e una descrizione a ogni Pin che crei e un link al sito web se ne hai uno.

Puoi modificare le informazioni di un Pin in qualsiasi momento e spostarlo su qualsiasi bacheca.

Crea bacheche

I Pin che salvi in ​​diretta sulle tue bacheche. Assegna un nome alle tue bacheche e organizzale sul tuo profilo come preferisci. Invita altre persone su Pinterest a collaborare alle bacheche di gruppo per trovare ancora più idee.

Per organizzare i tuoi Pin in bacheche, crea sezioni di bacheca. Aggiungi una sezione «Decorazioni» o «Giochi di festa» alla bacheca della tua festa di compleanno per mantenere idee simili nello stesso posto.

Organizza i tuoi Pin in un modo che abbia senso per te. Puoi anche aggiungere date alla tua bacheca se la stai utilizzando per pianificare un evento o aggiungere note per creare liste di controllo o altri promemoria.

Se preferisci mantenere privati ​​i tuoi Pin o organizzare una festa di compleanno a sorpresa, puoi rendere segreta la tua bacheca. Solo tu e chiunque inviti potete vedere le vostre bacheche segrete.

visualizza il tuo profilo

Trova tutti i Pin che salvi, le bacheche che crei e i Pin che provi sul tuo profilo. Puoi anche vedere chi ti segue, i forum e le persone che segui. Chiunque può vedere il tuo profilo, ma le tue bacheche segrete rimarranno nascoste. Solo tu puoi vedere le tue bacheche segrete quando visualizzi il tuo profilo.

Utilizzo

Pinterest è un sito Web gratuito che richiede la registrazione per essere utilizzato. Attualmente, è possibile accedere al servizio tramite un browser Web e app per PC iOS, Android e Windows 10.

Demografia

Pinterest ha in gran parte attratto le donne, in particolare la sua base di utenti iniziale. Nel 2012, un rapporto ha rilevato che l’83% degli utenti globali erano donne. In termini di distribuzione per età, la popolazione su Pinterest somigliava molto alla popolazione su Internet. A ottobre 2016 la percentuale di utenti femminili era inferiore al 60% [64], sebbene il 60% delle nuove iscrizioni fossero donne e il 40% uomini.

Nella scienza

I dati di Pinterest sono stati utilizzati per la ricerca in diverse aree. Ad esempio, è possibile trovare modelli di attività che attirano l’attenzione del pubblico e l’inoltro di contenuti, incluso il grado di specializzazione degli utenti in argomenti particolari e l’omofilia tra gli utenti.

Altri lavori si sono concentrati sullo studio delle caratteristiche, manifestazioni ed effetti globali del comportamento degli utenti sotto vari aspetti, nonché sulle correlazioni tra utenti vicini e la topologia della struttura della rete. C’è anche uno studio che, basato su Pinterest, ha proposto un nuovo sistema di raccomandazioni per bacheche per gli utenti di Twitter.

Come Twitter, Pinterest ti consente di seguire altri utenti. Se trovi il contenuto di un altro utente particolarmente interessante, puoi fare clic su «Segui tutto» per visualizzare tutte le sue bacheche nel tuo account in tempo reale.

Se vuoi seguire solo bacheche specifiche, puoi fare clic su «Segui» accanto a ciascuna bacheca che vuoi seguire. Pinterest non informa gli utenti quando decidi di smettere di seguirli.

Per provare Pintrest di persona, visita il sito Web Pinterest.

Perché dovrei preoccuparmi di Pinterest?

Pinterest è uscito dal pacchetto dei nuovi social network per diventare una formidabile fonte di traffico, in particolare per i siti di vendita al dettaglio. Ha un’interfaccia utente molto elegante e un solido modello di entrate. E il sito ha un’affascinante ripartizione demografica: è il più forte tra le giovani donne del Midwest.

Il genio dell’interfaccia utente è che quando si preme il pulsante «Pin It», vengono visualizzate tutte le immagini della pagina che si sta visitando, consentendo di selezionare quella corretta. L’uso di singole foto invece di URL completi significa che le bacheche di Pinterest finiscono per sembrare eleganti ed esteticamente accattivanti.

Su Pinterest, chiunque può «ridipingere» una delle tue foto su una delle proprie bacheche. Questo è simile al retweet di Tumblr o Twitter in quanto rende i contenuti viralmente contagiosi e funge da metrica a livello di sistema per ciò che è di tendenza. Le cose più ripetute vanno alle pagine a tema Pinterest del sito, guidando molto traffico verso i pinner originali di quelle foto.

Cosa pubblicano le persone su Pinterest?

Pinterest non è come Reddit, che è un mix di notizie create dalla community e cose strane. Le persone raramente pubblicano contenuti creati dai media. Invece, le persone pubblicano link a siti di vendita al dettaglio.

Selezionano un’ampia selezione di prodotti che vogliono pensare di acquistare. In realtà è utile per pianificare i «dettagli» del matrimonio perché puoi rapidamente accumulare un sacco di esempi di cose uniche.

Chi gestisce Pinterest?

Pinterest è stato co-fondato da Ben Silberman, Paul Sciarra ed Evan Sharp, timidi per la stampa e relativamente sconosciuti. Ora sono sostenuti finanziariamente da un gruppo di ragazzi della Silicon Valley e hanno sede a Palo Alto, in California. Il suo ultimo round di finanziamento di venture capital è arrivato a $ 27 milioni ed è stato guidato dai pesi massimi Andreessen Horowitz.

Come fa Pinterest a fare soldi?

Ecco un altro aspetto interessante del gioco Pinterest. A differenza di altri social network, che hanno aspettato anni per monetizzare attraverso la pubblicità, Pinterest ha preso una strada diversa. Stanno già monetizzando prendendo una parte delle vendite che i pin sul loro sito aiutano a generare.

Hanno collaborato con una società chiamata SkimLinks, che scansiona automaticamente ogni link pubblicato sul sito per vedere se va a un sito di vendita al dettaglio con un programma di affiliazione. Se trovi quel tipo di link, aggiungi segretamente un codice di affiliazione che garantisce che Pinterest guadagnerà dei soldi dalle vendite derivanti da quel link.

È un gioco intelligente, in particolare data l’attenzione al dettaglio degli utenti del sito, ma probabilmente Pinterest avrebbe dovuto divulgare la pratica in modo più aperto.

Inoltre, con un sito pieno di persone che trascorrono il loro tempo a pubblicare link a siti di vendita al dettaglio, siamo sicuri che Pinterest troverà molti modi per fare soldi.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba