Applicazioni

Come velocizzare e liberare RAM su PC con Windows 7, 8 e 10

La memoria RAM è responsabile della stabilità del tuo PC quando esegui diversi programmi contemporaneamente. A seconda della dimensione di questa memoria, possono essere eseguiti più programmi senza influire sulle prestazioni, ma tutto ha un limite e quando questo limite è quasi raggiunto, iniziano i problemi. Pertanto, qui imparerai come liberare RAM su PC con Windows 7, 8 e 10.

Devi stare molto attento a ciò che carichi, perché in molti casi c’è del software che può essere eseguito in background e occupare spazio di elaborazione, mettendo a rischio il tuo computer.

L’importanza di liberare RAM

Se hai acquistato un computer dell’anno con funzionalità di fascia alta e dopo qualche mese ti accorgi che le sue prestazioni non sono le stesse delle prime settimane. Sei molto frustrato dal fatto che, dopo aver speso così tanti soldi, non puoi godere dell’agilità che merita il tuo investimento.

Non è però necessariamente colpa del tuo computer, ma delle tue cattive abitudini di utilizzo, che ti hanno costretto a riempirlo di tanti programmi inutili quanti ne hai trasferiti attraverso un cloud dove puoi scaricare programmi anche di dubbia provenienza.

Ora che hai compreso qual è la chiave per mantenere al meglio il tuo computer, inizieremo a insegnarti alcuni metodi per ottimizzare e liberare la memoria RAM di un PC con Windows 7, 8 e 10. Inoltre, lo faremo darvi alcuni consigli su come evitarne il collasso, poiché nel tempo può essere danneggiato da un eccessivo abuso delle sue capacità.

Passaggi per ottimizzare e liberare RAM su PC Windows 7, 8 e 10

Ci sono diversi modi per farlo. Su Internet troverai molti metodi che l’unica cosa che fanno è venderti fumo in modo da finire per installare software che invece di migliorare le prestazioni, un tale componente finirebbe per intaccare la memoria perché sarebbe costantemente in esecuzione in background.

Ecco perché qui ti insegneremo ad applicare solo quelle azioni che valgono davvero la pena e sono molto necessarie per liberare la RAM di un PC.

1- Prova a fare spazio

Questo è uno dei metodi più basilari e utilizzati per aumentare la velocità del tuo computer. Nel caso non lo sapessi, ogni programma che esegui sul tuo computer lascia piccoli file sotto forma di registro delle attività in modo che il sistema ricordi aspetti come sessioni o abitudini dell’utente quando li utilizza.

All’inizio non sono affatto pesanti, ma dopo un po’ sono così tanti che occupano molto spazio nella RAM del tuo computer. Quando il tuo computer viene aggiornato, i file non necessari oi file della cache che occupano una certa quantità di spazio mentre è in esecuzione vengono eliminati, quindi è normale che funzioni più lentamente.

Successivamente ti mostreremo come pulire la RAM del tuo PC:

1- Per prima cosa devi trovare la cartella Team. Fondamentalmente, puoi trovarlo nell’avvio automatico di Windows noto come Start, quindi cercare Computer nell’area di ricerca e quindi fare clic su questa opzione.

2- Successivamente, viene visualizzata una finestra e fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del disco rigido e quindi sull’elenco fornito da Windows, quindi fare clic su Proprietà.

3- Quindi facendo clic sulle proprietà si aprirà una finestra con il nome delle proprietà del disco rigido, vedrai l’opzione Libera spazio, basta fare clic su quell’opzione per continuare.

4- Ora dovrai aspettare che il sistema sia completamente analizzato, durante l’analisi raccoglierà i dati per sapere cosa può essere riparato e cosa no. Al termine, ti consigliamo di selezionare tutti i parametri che ti dà in modo da poter eseguire una pulizia più profonda del sistema e premere OK.

5- E il gioco è fatto, l’intero sistema è più pulito, anche se si consiglia di riavviare il computer. Con questo puoi liberare la memoria RAM del PC con Windows 7.

2- Deframmenta il computer

Un altro modo per liberare RAM sui PC Windows 7 è deframmentare il computer. Dovresti sapere che quando il tuo computer si arresta in modo anomalo o il tuo disco rigido ha poca memoria, potrebbe essere dovuto alla tua organizzazione. Durante la deframmentazione del computer, tutte le informazioni vengono riorganizzate, il che a sua volta ne velocizza il funzionamento.

Anche se questo sembra un po’ difficile, non lo è, basta seguire i passaggi che ti mostriamo, così puoi farlo ogni volta che ne hai bisogno:

1- Quando avvii Windows, troverai l’ opzione Computer in cui devi fare clic su tale opzione.

2- Quando apri l’hard disk, devi cliccare con il tasto destro del mouse su di esso, tra le opzioni troverai Proprietà.

3- Quando apri le proprietà del disco, posizionerà immediatamente l’opzione dello strumento nella parte superiore della finestra. Quando si apre l’elenco delle opzioni, fare clic su Deframmenta ora.

4- Selezionare il disco di sistema (il più delle volte il nome sull’etichetta del dispositivo è « C«) e fare clic su Analizza disco.

5- Ok, una volta terminata l’analisi dell’unità, ti mostrerà quanto è frammentata in modo da poter andare avanti e premere Deframmentazione disco.

6- Al termine dell’operazione, vedrai che il tuo disco rigido è già deframmentato. Si consiglia quindi di riavviare il computer in modo che possa esercitarsi con l’azione già eseguita.

Leggi anche: I migliori programmi per ingrandire le foto senza perdere la qualità

3- Elimina i virus

Dovresti già sapere che i virus possono rallentare il tuo computer perché occupano spazio e duplicano anche le tue informazioni, rendendole inutili. Può anche consumare o danneggiare i driver hardware (mouse, display o altre periferiche), causandone il malfunzionamento. Un buon modo per liberare RAM su PC Windows 7, 8 e 10 è rimuovere i virus.

Rimuoverli quando sono già nel tuo sistema è l’azione più nota che puoi fare. Per questo, puoi scaricare un antivirus esterno o utilizzare il sempre affidabile Windows Defender. Se scegli quest’ultima opzione, segui le istruzioni fornite qui e liberati da questo mal di testa:

1- Nel motore di ricerca di Windows, digita Windows defender e fai clic sull’opzione che viene mostrata in seguito.

2- Quindi, quando apri il programma, fai clic su Sfoglia. L’antivirus controllerà automaticamente l’intero sistema informatico per eventuali file infetti.

3- Alla fine, se noti che un antivirus ha rilevato una minaccia, lo selezionerai, lo eliminerai o lo rimuoverai nella sezione Azioni consigliate e quindi applicherai le azioni.

Per finire non ti resta che attendere, riavviare il sistema e subito vedrai che il tuo computer è più veloce rispetto ai casi precedenti al riavvio.

4- Aggiorna Windows

È importante sapere che un altro motivo per cui il tuo computer potrebbe essere più lento è perché il sistema operativo è obsoleto o non aggiornato. Pertanto, si consiglia di aggiornarlo ogni volta che il sistema ne ha bisogno. Quando aggiorni Windows, consenti al tuo sistema di essere in uno stato ottimale in modo che funzioni correttamente.

Un altro modo per liberare RAM su PC Windows 7 è aggiornare il sistema operativo. Successivamente ti mostreremo come aggiornarlo passo dopo passo nel modo più semplice per coloro che sono al livello zero:

1- Vai al motore di ricerca di Windows e digita Pannello di controllo e fai clic su quell’opzione per aprirlo.

2- Quindi vai su Sistema e sicurezza e quindi Centro aggiornamenti di Windows noto come Windows Update.

3- Quando ci arrivi, troverai un’opzione in una finestra chiamata Verifica aggiornamenti.

4- Immediatamente vedrai che la ricerca inizia (nota che devi essere connesso a Internet per farlo).

5- Alla fine, fai clic su Installa aggiornamenti e non devi far altro che attendere.

Dopo aver completato tutti i passaggi, tutto ciò che devi fare è riavviare il computer. Quando riavvii il computer, vedrai che il computer non si spegnerà immediatamente, ma inizierà a configurarsi per assimilare gli aggiornamenti.

Ora, quando è acceso, lo stesso processo continuerà fino a quando tutti gli aggiornamenti non saranno installati correttamente. Non spegnere il computer in quanto ciò interromperà l’aggiornamento e potrebbe causare errori di sistema che possono rallentare il computer.

5- RAM libera utilizzando uno script

C’è un trucco che pochi conoscono, ma lo facciamo perché siamo dei veri esperti. Stiamo parlando della creazione di uno script con uno speciale codice di ripristino della RAM che chiude tutti i programmi non necessari e quindi vengono eseguiti solo quelli di cui hai veramente bisogno. Questo metodo è eccellente per liberare RAM su PC Windows 7, 8 e 10.

Per liberare RAM con uno script, devi fare quanto segue:

1- Vai sul desktop, fai clic con il pulsante destro del mouse, seleziona Nuovo e quindi fai clic con il pulsante sinistro del mouse su Documento di testo.

2- Ora, a seconda della quantità di RAM nel tuo computer, scriverai uno dei seguenti codici:

1- Mystring (1000000000), se hai 2 GB di memoria

2- Mystring (1655000000) se è 3 GB.

3- Mystring (2000000000), se 4 GB

4- Mystring (2655000000) se è 5 GB.

5- Mystring (3000000000), se è 6 GB.

6- Mystring (4000000000), se è 8 GB.

3- Quindi cerca l’ opzione Salva con nome.

4- Quindi salva il file con il nome che desideri e aggiungi l’ estensione .vbe alla fine per renderlo eseguibile.

5- Successivamente, fai doppio clic sul file rimanente e lo Script verrà eseguito, chiudendo tutti i programmi che hai aperto contemporaneamente.

In questo modo, noterai che il tuo computer sarà molto più flessibile di prima e potrai godertelo come se lo avessi appena tirato fuori dalla scatola. Ti consigliamo di eseguire questi passaggi regolarmente, almeno una volta alla settimana, e di non aspettare che il tuo computer rallenti.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba