Applicazioni

Come registrare le chiamate su Android: guida, tutorial e semplici consigli

Le chiamate sono oggi un mezzo di comunicazione molto utilizzato, tanto che anche il modo in cui vengono effettuate si è modificato nel tempo. Succede spesso che quando ne hai uno, potresti imbatterti in argomenti rilevanti che vorresti ascoltare di nuovo o conversazioni importanti che richiedono una registrazione. Ecco perché questa volta ti diremo come registrare le chiamate su Android.

Tutto si rinnova sempre, oggigiorno è possibile registrare le chiamate, in questo caso dal proprio dispositivo Android senza troppe complicazioni. Ecco perché in questo tutorial scoprirai come farlo. Ti diremo anche se sono legali o meno per eseguirli. Continua a leggere per sapere tutto e di più su questo argomento.

Come registrare le chiamate su Android?

Probabilmente ti starai chiedendo come registrare le chiamate su Android. Non c’è dubbio che si possa pensare di farlo con un registratore, anche se non è lo stesso e perde molta qualità. Anche se dovresti sapere che anche il cellulare ti consente di farlo. Vale la pena notare che ciò significa controllo assoluto sul contenuto gestito, quindi è necessario prestare attenzione per quali scopi viene utilizzato.

Se hai una chiamata personale, una chiamata di lavoro o anche una conversazione per qualche uso, puoi utilizzare questo metodo. È molto semplice da eseguire, nonostante i dispositivi non mostrino le loro funzioni principali.

Per registrare le chiamate su Android devi seguire i passaggi che ti mostreremo, in questo caso devi farlo senza dover scaricare applicazioni.

  1. Vai al menu del tuo dispositivo mobile e accedi a «Impostazioni«.
  1. Quindi, dalle opzioni che appaiono, scegli “ Impostazioni chiamate ”.
  1. In questa finestra, dovresti cercare una sezione che dice «Altre impostazioni«. Quindi tocca dove dice «Registrazione automatica delle chiamate» e procedi ad accenderlo. Questo registrerà tutte le chiamate in arrivo e le memorizzerà in una cartella.
  1. Se desideri qualcosa di più personalizzato, puoi vedere che la finestra precedente mostrerà alcune opzioni, tra cui: “Notifica registrazione chiamate ”, per inviarti un messaggio ogni volta che effettui una registrazione. Un altro è «Impostazioni o regolazione automatica della registrazione«, per optare per la personalizzazione dei numeri che si desidera vengano registrati. Da lì puoi anche scegliere «Tutti i numeri«.

Utilizzo del registratore di chiamata CRS

Un altro modo che ti consentirà di eseguire il processo di registrazione è con uno strumento installato sul tuo cellulare. CRS Call Recorder ti consentirà di registrare le chiamate in modo rapido e semplice. Con questo puoi decidere quali vuoi registrare, poiché ogni volta che effettui una chiamata vedrai l’icona dell’applicazione fluttuante durante la chiamata.

Puoi anche sincronizzarlo per salvare i tuoi file in Google Drive, in modo che non occupi molto spazio sul tuo dispositivo.

  1. La prima cosa che devi fare è cercare l’App nel tuo Play Store, scaricarla e configurarla a tuo piacimento.
  2. Hai tre (3) metodi di registrazione: manuale, automatico e contatto scelto. Bene, puoi scegliere come vengono registrate le chiamate, tramite microfono o tramite un altoparlante. Puoi persino selezionare il formato in cui desideri archiviare le tue registrazioni.
  3. Se hai scelto l’opzione dei contatti personalizzati, ogni volta che una chiamata entra o esce da quella persona, inizierà la registrazione automaticamente.
  4. Se hai scelto di registrare automaticamente, quando chiami vedrai il simbolo dell’app, basta premerlo per avviare l’azione. Se vuoi fermarti, devi solo premerlo di nuovo e il gioco è fatto.

È legale registrare le conversazioni telefoniche?

La registrazione è una risorsa sempre più accessibile, semplice e frequente. Quindi questo fatto dipenderà sempre dal comportamento sociale, cioè per quali scopi viene utilizzato e come viene utilizzato. È inoltre necessario essere molto chiari che questo è influenzato anche dal luogo in cui ci si trova, poiché ognuno ha le sue leggi e in alcuni questo fatto è solitamente illegale, mentre in altri no.

In Spagna, ad esempio, questo processo è naturale, purché la persona partecipi alla conversazione. In caso contrario, verrebbe violato il Diritto fondamentale alla segretezza delle comunicazioni contenuto nell’articolo 18.3 della Costituzione spagnola. Questo perché è una terza parte che ha divulgato il contenuto. Quando questo è il caso e viene utilizzato per fornire un campione di ciò che è stato detto, spetta alle autorità rendere valida la registrazione.

Quali sono le migliori app per registrare le chiamate dal tuo dispositivo Android?

Uno dei vantaggi della tecnologia è che viene aggiornata e con essa i telefoni cellulari. Tuttavia, ci sono ancora alcuni dispositivi che non accettano di farlo, anche se, se vuoi sapere come farlo, puoi scegliere di scaricare un’applicazione dal Play Store adatta al tuo dispositivo.

Devi solo trovare quello migliore per te. Quindi, se vuoi sapere come registrare le chiamate su Android, in questa parte ti mostriamo una serie di strumenti che abbiamo selezionato per te.

1- Google Voice

Google permette di attivare questo servizio dal proprio sistema e di registrare le chiamate in modo facile e semplice. La cosa migliore è che è nativo di Android, quindi non ti presenterà grossi problemi quando si tratta di installarlo e usarlo.

Per usufruire di questa funzione è sufficiente premere il numero (4), anche per terminare. Quando lo salvi, ti darà un file MP3 da riascoltare. È necessario sottolineare che può essere utilizzato solo con le chiamate in arrivo.

2- Registratore di chiamate

Questa piattaforma ha un’interfaccia molto varia quando si effettuano registrazioni, ti permette di cambiare il formato di registrazione, scegliere la qualità con cui vuoi salvarla, creare una nota sulla registrazione o impostarla come preferita.

Il suo principale vantaggio è che è integrato con Google Drive e Dropbox, che ti permetterebbero di salvare le conversazioni nel cloud. Il suo svantaggio è che ha molta pubblicità, anche se puoi usare la versione Premium e dimenticare le pubblicità fastidiose.

3- Registratore di chiamate automatiche intelligenti

Questo strumento è un po’ più completo di Google Voice, poiché porta con sé diverse funzioni aggiuntive, come il caricamento di un file che hai registrato su diversi servizi di archiviazione online.

Consente inoltre di registrare in vari formati e persino di personalizzare le impostazioni. È completamente gratuito e ha un’interfaccia facile da usare. Usalo quando non ricordi cosa è stato detto nella conversazione o quando vuoi sentire la voce di una persona speciale.

4- Registratore di chiamate automatico

Questa applicazione ha una grande capacità di registrare le chiamate automaticamente, ovvero non richiede l’attivazione preventiva poiché puoi farlo attraverso la sua configurazione estesa. Offre anche altre funzioni come la condivisione, la riproduzione, l’eliminazione e la ridenominazione dei file memorizzati. Ha anche diversi formati e strategie per eseguire questa azione.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba