Applicazioni

Come proteggere il mio cellulare da interventi di virus e furto

Gli smartphone sono dispositivi meravigliosamente pratici che semplificano le attività quotidiane. Sono andati oltre i semplici strumenti di comunicazione e ora sono diventati essenziali in molti aspetti della vita, dal lavoro all’intrattenimento.

Tuttavia, questi dispositivi non sono privi di rischi, quindi tutti gli utenti di smartphone dovrebbero essere consapevoli dei vari problemi di sicurezza che possono sorgere. Ancora più importante, è fondamentale imparare a proteggersi da questi problemi di sicurezza.

Telefono Virus/Malware/Spyware

►Leggi: Come ripristinare un tablet o un dispositivo Android dal PC◄

Questi sono programmi dannosi che possono sorprenderti e fare molti danni. Possono fingere di app innocenti, ma una volta installati, possono far cadere le tue e-mail, foto e altri file personali nelle mani sbagliate.

I virus possono anche infettare altre applicazioni e replicarsi nei modi più subdoli, rendendo difficile per te sbarazzartene.

Possibili fonti di malware includono e-mail false, allegati infetti, collegamenti di download sospetti, altre app difficili da verificare, programmi di installazione poco affidabili, fastidiosi annunci pop-up e misteriosi file zip.

Come proteggersi: prima di tutto, assicurati di evitare tutte le possibili fonti di virus sopra elencate. Quando apri e-mail, ad esempio, fai clic solo su allegati o collegamenti inviati da persone che conosci.

Fai attenzione anche a scaricare altri programmi. Se sei afflitto da popup o altri file che stuzzicano la tua curiosità, resisti all’impulso di fare clic e aprirli.

Si consiglia inoltre di installare un software antivirus affidabile per lo smartphone per aumentarne la sicurezza. Nella maggior parte dei casi, sono dotati di caricatori di batteria e funzionalità di gestione delle app per renderlo utile.

Dopo aver installato un’app antivirus, assicurati di scansionare regolarmente il tuo dispositivo alla ricerca di file dannosi.

Accesso non autorizzato da noto e sconosciuto

A volte, siamo troppo occupati con altre cose e lasciamo i nostri telefoni incustoditi. Cosa succede se sei a una festa e i tuoi amici decidono di farti uno scherzo accedendo ai tuoi account di social media tramite il telefono, quindi pubblicano foto imbarazzanti? Oppure, cosa succede se lasci il tuo dispositivo in giro per il tuo ufficio ma qualcuno decide di curiosare alla ricerca di dati personali che possono usare contro di te?

Come proteggersi: queste situazioni possono sembrare inverosimili al momento, ma è meglio evitare le scuse. Pertanto, ti consigliamo di utilizzare appieno i dispositivi e le app della schermata di blocco.

Questi ti permetteranno di proteggere il contenuto del tuo smartphone con un codice PIN, una password o un blocco sequenza. Qualunque cosa tu scelga, godrai di una protezione avanzata.

Si consiglia inoltre di utilizzare cartelle segrete per file molto sensibili. D’altra parte, prendi l’abitudine di non salvare il più possibile le informazioni sensibili sul tuo telefono.

Stola

Ci sono persone con le dita appiccicose in tutto il mondo e stanno solo aspettando opportunità per afferrare il loro dispositivo mobile. E non vuoi davvero perdere il telefono mentre fai festa in un club o mentre sei in vacanza, vero?

Come proteggersi: poiché l’acquisto di uno smartphone è un investimento significativo, ha senso impedirne il furto. Puoi installare un blocco antifurto che ti consentirà di tracciare la posizione del tuo dispositivo, nel caso in cui ti separi da esso. Questo tracker sarà anche molto utile se il tuo telefono viene perso o dimenticato da qualche parte.

Attiva anche la protezione della SIM. Nel caso qualcuno tenti di sostituire la tua scheda SIM con un’altra, ci sono programmi che la vieteranno bloccando il telefono e rendendolo inutilizzabile. Alcuni useranno persino la fotocamera per scattare foto di chi ha rubato il dispositivo.

In questo modo, puoi essere informato via e-mail sulla posizione del tuo dispositivo, il che aumenta le tue possibilità di recuperarlo.

phishing

Il phishing è l’atto di indurti a cedere informazioni personali collegate alle tue e-mail, account di mobile banking e altri servizi che dovrebbero essere mantenuti privati ​​.

Molto probabilmente, riceverai un’e-mail o una notifica che ti informa che devi accedere al tuo account per correggere alcuni errori. I phisher utilizzeranno tutti i tipi di trucchi per ottenere le tue password.

Come proteggerti: assicurati di accedere solo a siti Web o app sicuri sul tuo telefono. Cerca il sito https:// sui siti Web o verifica la crittografia. Quando installi nuove app, fallo solo quando sei sicuro che provengano da sviluppatori affidabili. Cerca di non lasciare le immagini dei dettagli del tuo conto bancario anche sul tuo telefono.

Nel momento in cui sospetti di essere stato vittima di phishing, cambia immediatamente le password degli account interessati. Se il tuo conto bancario mobile è stato compromesso, è meglio segnalare immediatamente la situazione al tuo banchiere.

Hacking tramite Wi-Fi o GPS

Le connessioni Wi-Fi pubbliche possono aumentare la tua vulnerabilità. Gli hacker e gli autori di virus possono introdurre il proprio malware attraverso queste connessioni. Oppure potresti essere esposto a un attacco del gemello malvagio, in cui vedi una connessione Wi-Fi che sembra legittima, ma in realtà è una truffa.

Quindi potresti inavvertitamente scaricare un virus Trojan o cadere vittima di un’app o di un sito Web di phishing.

Nel frattempo, il GPS può metterti sotto sorveglianza. Qualcuno che non vuoi seguire può facilmente rintracciarti attraverso i tag GPS sulle tue foto e sui post sui social media.

Come proteggersi: astenersi dal connettersi a Wi-Fi pubblico non crittografato. Se necessario, fai attenzione alle pagine pop-up che ti chiedono di accedere ai tuoi account personali. In alternativa, usa una rete VPN.

Per quanto riguarda il tuo GPS, fai attenzione quando segni la tua posizione. Se vuoi davvero farlo, carica le foto contrassegnate dal GPS e pubblicale solo dopo aver lasciato la scena.

Altri consigli per la sicurezza

Tieni d’occhio tutte le app che installi. Leggi le recensioni dell’app store prima di scaricare qualsiasi cosa. A parte questo, è meglio avere diversi livelli di protezione. Combina firewall, software antivirus, blocchi dello schermo e blocchi delle app per rafforzare la sicurezza del tuo dispositivo.

Si consiglia inoltre di eseguire regolarmente il backup di tutti i dati importanti. Nel caso in cui il tuo telefono venga violato o rubato, avrai comunque accesso a file importanti. È possibile eseguire il backup esternamente, su un altro dispositivo o sul computer.

Oppure puoi sfruttare i sistemi di backup su cloud. Naturalmente, è anche necessario implementare misure di protezione per i tuoi backup.

In generale, gli smartphone sono gadget molto utili di cui la maggior parte di noi non può fare a meno. Ecco perché diventa più importante prendere sul serio la sicurezza del nostro dispositivo. Segui i suggerimenti di cui sopra per migliorare la tua tranquillità.

►Potrebbe interessarti anche: Come utilizzare la funzionalità multi-Windows di Android?◄

Conclusione

Proteggere il tuo cellulare da interventi di virus e furto è qualcosa di cui dobbiamo tenere conto oggi, ed è per questo che dobbiamo adottare le rispettive misure di sicurezza per proteggerci da questi attacchi.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba