Applicazioni

Come georeferenziare una foto?

Molti di noi si pongono la domanda su come georeferenziare una foto? Bene, ti dico che questo non è qualcosa di un altro mondo, puoi georeferenziare una foto in molti modi e in questo articolo ti spiegherò come farlo.

Prima di tutto andiamo alla cosa principale, ti spiego in cosa consiste la georeferenziazione, soprattutto per chi non conosce o è ignorante in materia.

Che cos’è il geotagging?

Leggi: Le migliori app Android per contachilometri bici◄

permette di associare a ciascuna foto le proprie coordinate geografiche (latitudine, longitudine e altitudine) per organizzarle e visualizzarle su mappe.

Il geotagging è particolarmente interessante per le persone che sono in vacanza o in viaggio, a piedi, in bicicletta o in macchina: anche dopo molti anni potremmo sapere esattamente dove abbiamo scattato ogni foto.

Esistono diversi modi per geotaggare una foto:

  • Il primo è cercare su una mappa il punto esatto in cui è stata scattata la foto e poi inserire manualmente le coordinate geografiche. Ovviamente è un metodo lungo, scomodo e noioso. Inoltre, è molto facile fare degli errori perché dobbiamo fare affidamento sulla nostra memoria.
  • Una seconda opzione è utilizzare una fotocamera con un ricevitore GPS integrato, come l’iPhone. Purtroppo la fotocamera dell’iPhone non ci permette di scattare foto di alta qualità e quasi tutte le fotocamere digitali in commercio non hanno il ricevitore GPS.
  • C’è una terza soluzione: utilizzare EasyTrails GPS per geotaggare facilmente e accuratamente le foto scattate con la nostra fotocamera preferita, non importa se reflex o compatta.

Ma come funziona? È molto facile: il compito di EasyTrails GPS è registrare il percorso, chiamato traccia, che facciamo. Così possiamo sapere esattamente dove siamo in ogni momento. Dobbiamo solo incrociare il tempo in cui abbiamo scattato la foto con i dati del percorso. Ovviamente non dobbiamo farlo manualmente: ci sono ottimi programmi gratuiti che possono farlo. Vediamo come.

mettiti in pratica

Prendiamo la nostra fotocamera e sincronizziamo il suo orologio con quello dell’iPhone. Questo non è necessario, perché possiamo correggere le eventuali differenze in seguito, come vedremo, ma rende tutto più semplice.

Ora lanciamo EasyTrails GPS, iniziamo la registrazione e posizioniamo l’ iPhone dove preferiamo (nella borsa, nello zaino, in tasca,…) e andiamo a scattare foto con la nostra fotocamera preferita.

Una volta tornati a casa, abbiamo scaricato tutte le foto in una cartella del nostro computer, insieme al percorso registrato con EasyTrails GPS, esportato in formato GPX.

Ora possiamo usare uno di questi programmi:

Ora andremo a vedere come utilizzare il GeoSetter, tenendo presente che le operazioni da effettuare sono molto simili anche per gli altri software.

Utilizzo dei geosetter

  1. Scegli la cartella con le foto.
  2. Seleziona tutte le foto per taggarle.
  3. Fare clic su « Sincronizza con il file di dati GPS«.

A questo punto si aprirà questa schermata:

Come possiamo vedere, nel riquadro giallo è possibile modificare le potenziali differenze degli orologi tra iPhone e fotocamera. Se li abbiamo già sincronizzati, non ci resta che farlo:

  1. Scegli il file GPX registrato con EasyTrails GPS.
  2. Fare clic sul pulsante OK in basso a destra.
  3. Conferma facendo clic su OK nella finestra di dialogo che appare.

Apparirà la mappa con il percorso che abbiamo fatto, con i luoghi che abbiamo fotografato come prova:

È fatta. Ora non ci resta che salvare facendo clic su Immagini -> Salva modifiche.

Ora che le foto sono geo-taggate possiamo caricarle su uno dei tanti software di condivisione e servizi online come Panoramio, Flickr, Picasa, ecc. capace di interpretare le coordinate geografiche per condividerle con gli amici o con il mondo intero.

Davvero interessante, vero?

►Potrebbe interessarti anche: le migliori app o schermate di blocco delle impronte digitali per cellulari◄

Conclusione

Ebbene, Georeferenziare una Foto è una procedura molto semplice, inoltre gli smartphone più attuali hanno una funzione di geotagging per aggiungere le coordinate geografiche al momento dello scatto, questo rende la procedura molto più semplice. Ci auguriamo che il nostro articolo ti piaccia se pensi che mancasse qualcosa, lascia il tuo commento.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba