Applicazioni

8 migliori app per l’invio di lavori

Al momento di tenere un discorso o dettare un discorso, una conferenza o una mostra, noterai la necessità di una presentazione per accompagnare la tua idea centrale. Ed è applicabile sia in ambito accademico, lavorativo che commerciale. Non puoi tenere un discorso senza uno, quindi diamo un’occhiata alle migliori app di presentazione cartacea o app di presentazione.

La maggior parte dei partecipanti alla presentazione vorrà portare a casa i propri punti chiave e, sebbene un’immagine valga più di mille parole, è più probabile che i partecipanti all’evento siano in grado di annotare le proprie idee se sono scritte su una diapositiva. Una buona presentazione fa sì che l’idea principale della tua presentazione raggiunga il tuo pubblico.

In questa nuova era digitale, dove il tempo è denaro, hai bisogno di app per l’invio di lavori facili da usare. Questo è l’obiettivo di un’ondata di nuovi software di presentazione, incluse versioni online più semplici dei familiari PowerPoint e Keynote. Questi nuovi strumenti sono più facili da usare, ti danno la possibilità di collaborare con gli altri, anche in tempo reale, e ti permettono di modificare la tua presentazione su qualsiasi computer connesso a Internet.

Candidature per presentare lavori.

Le ultime versioni di PowerPoint e Keynote sono migliori che mai, mentre una serie di nuovi strumenti di presentazione più piccoli ti consentono di realizzare presentazioni più uniche in meno tempo. Ecco le migliori app per la presentazione dei lavori.

1.- Visualizzatore Prezi.

Prezi non è nemmeno vicino a ciò che sappiamo finora sulle presentazioni con diapositive. È molto simile a una mappa mentale. Puoi avere grafici di grandi dimensioni che collegano tutto, forse una galassia, una mappa della città, un ecosistema oceanico o un grafico dettagliato, con i suoi punti e grafici annidati al suo interno. La presentazione inizia con un’immagine grande, quindi puoi concentrarti sui dettagli durante la presentazione

La modifica delle presentazioni in Prezi richiede un po’ più di lavoro rispetto a un’app di presentazione tradizionale basata su presentazione. Per prima cosa aggiungi nuove sezioni alla diapositiva principale, quindi modificherai i dettagli all’interno di una parte espansa di quella sezione, completa di testo, video e altre sottosezioni da espandere ulteriormente, se lo desideri. È un frattale trasformato in una presentazione.

Scaricalo da Google Play | Scaricalo dall’App Store

2.- Evernote.

C’è un modo ancora più semplice per presentare le tue note, utilizzando la modalità di presentazione in Evernote. Scrivi semplicemente i tuoi pensieri in Evernote, completo di elenchi, allegati e testo formattato. Aggiungi immagini e file PDF alle tue note o alla fine della nota principale. Quando è il momento di presentare, seleziona ciò che vuoi presentare, vai all’icona dello schermo di proiezione e Evernote creerà automaticamente un sommario per le sezioni della tua presentazione.

Trasforma le tue note in diapositive a schermo intero che, sebbene non siano semplici come la maggior parte delle altre presentazioni, di solito sono abbastanza facili da leggere da qualsiasi punto della stanza. Non ci sono transizioni o animazioni, ma Evernote include un puntatore laser virtuale in modo da poter puntare alle cose più importanti.

Scaricalo da Google Play | Scaricalo dall’App Store

3.- Presentazioni Google.

Presentazioni Google, parte della famiglia di app G Suite, è un’app di presentazione tradizionale progettata attorno alla collaborazione. Funziona come PowerPoint e altre app di presentazione che hai utilizzato in passato e funziona gratuitamente nel tuo browser. Presentazioni Google, è davvero molto utile quando descrive in dettaglio la sua funzione di collaborazione. Puoi condividere un link alla tua presentazione e chiunque tu voglia può aggiungere dettagli alle tue diapositive, scrivere note di presentazione e qualsiasi altra cosa desideri nella tua presentazione

Seleziona un tema per la presentazione, quindi aggiungi layout diapositiva standard e inserisci testo, grafica e transizioni diapositive dai menu. Con la barra laterale Esplora puoi suggerire layout che si adattano al contenuto della tua diapositiva, per rifinire facilmente la tua presentazione. Puoi quindi presentare da qualsiasi browser o app per dispositivi mobili di Presentazioni Google.

Scaricalo da Google Play | Scaricalo dall’App Store

4.- Nota chiave.

Hai mai desiderato fare una presentazione che assomigli esattamente a quella di Steve Jobs? Keynote è la risposta. L’app di presentazione di Apple viene fornita gratuitamente con ogni nuovo dispositivo Apple ed è molto simile a un PowerPoint essenziale ricco di bellissimi modelli e tipografia. Puoi persino usarlo online su iCloud.com per fare presentazioni di Keynote anche su un PC, quindi condividerle con chiunque altro per un feedback.

Keynote è meglio conosciuto per le sue animazioni fluide, con opzioni sufficienti per creare una nuova app in Keynote e dare la sensazione di utilizzare l’app invece di vedere una demo in una presentazione. Quando sei pronto per la presentazione, puoi utilizzare un iPhone per controllare a distanza la tua presentazione dal tuo Mac, oppure puoi presentare online gratuitamente con lo streaming della presentazione di Keynote Live.

Scaricalo dall’App Store

5.- Spettacolo di Zoho.

Zoho Show, recentemente riprogettato, è una versione ridotta delle tradizionali app di presentazione. Diapositive a sinistra, strumenti a destra e la diapositiva su cui stai lavorando al centro. Puoi aggiungere nuove diapositive con layout standard, spostare testo e immagini sulle diapositive e mantenere il loro stile coerente con i temi. Puoi collaborare con il tuo team, con i commenti aggiunti a una barra laterale per ogni diapositiva.

Quando sei pronto per mostrare la tua presentazione, puoi scorrere le diapositive in qualsiasi browser come faresti normalmente. Puoi anche condividere un link alle tue diapositive in modo che i partecipanti possano scaricarne una copia per se stessi. Oppure puoi trasmettere in streaming la presentazione, trasmettere le tue diapositive online con la chat dal vivo per parlare con i partecipanti. È un modo semplice per presentare le tue idee online o di persona con la stessa presentazione.

Scaricalo da Google Play | Scaricalo dall’App Store

6.- PowerPoint.

Le ultime versioni di PowerPoint sono più facili da usare, in particolare l’app PowerPoint online gratuita. Puoi aprire qualsiasi file PowerPoint che hai già nel browser, con strumenti di testo, formattazione, immagine e grafica di base. PowerPoint fornisce ciò di cui hai bisogno per creare presentazioni in un’applicazione più snella.

PowerPoint può essere utilizzato ovunque, ha app per iOS, Android e il tradizionale Microsoft Office per PC. E puoi interconnetterli senza problemi. Crea una presentazione in PowerPoint Online, quindi modificala sul tuo PC di lavoro, condividila con il tuo team in modo che possano aggiungere commenti o modifiche in qualsiasi app PowerPoint, quindi rivedila sul telefono mentre vai alla riunione e condividi un collegamento ad essa con tutti i presenti. L’app di presentazione originale potrebbe essere quella di cui hai bisogno.

Scaricalo da Google Play | Scaricalo dall’App Store

7.- Tela.

Canva è un’app incentrata sul design. Con esso puoi realizzare copertine di libri, poster, curriculum, cartoline, volantini e altro ancora. Tra tutte queste opzioni troviamo un formato per fare presentazioni con uno strumento molto completo, eseguibile direttamente dall’applicazione Canva.

Canva utilizza tutte le informazioni di cui hai bisogno nella presentazione per aiutarti a creare diapositive chiare e incentrate sulle immagini. Puoi utilizzare la grafica e le immagini predefinite e personalizzarle o modificarle a tuo piacimento.

Scaricalo da Google Play | Scaricalo dall’App Store

8.- Posta di Adobe Spark.

Le presentazioni non devono essere diapositive singole come le conosciamo comunemente. Potrebbero essere video animati e Adobe Spark Post lo rende semplice come creare un PowerPoint. Questa app è orientata alla creazione di grafica e video ed è un modo pratico per creare presentazioni, soprattutto se ne desideri una che funzioni automaticamente.

Ogni diapositiva si basa su un grafico, che puoi caricare o trovare online attraverso altri popolari siti di stock fotografici gratuiti. Puoi regolare il layout dell’immagine con i filtri, quindi aggiungere del testo alle immagini e impostare per quanto tempo deve essere visualizzata la diapositiva nella presentazione. Aggiungi ciascuna delle tue altre diapositive, quindi in pochi clic avrai un video di presentazione pronto per la riproduzione automatica durante la conversazione.

Scaricalo da Google Play | Scaricalo dall’App Store

Chiudere.

La prossima volta che devi fare una presentazione, niente panico. Riassumi le cose di cui parlerai, scrivi i tuoi appunti e raccogli le risorse. Quindi torna indietro attraverso questa carrellata per trovare la migliore app per la tua presentazione. La nostra raccomandazione, valutando le caratteristiche distintive di ciascuna app, sarebbe la seguente.

  1. Prezi lavorerà per presentazioni animate e non lineari. È altamente raccomandato per le mappe mentali.
  2. Evernote è consigliato se è necessario utilizzare le note e le note create con questa applicazione. Da qui puoi utilizzare il loro strumento di presentazione in modo semplice e facile.
  3. Presentazioni Google o Google Slide, è l’ideale se hai bisogno di collaborazioni di terze parti nella tua presentazione.
  4. Keynote, l’app per iOS, è ottima per la sua interconnessione con tutti i dispositivi iOS e per i suoi splendidi design.
  5. Si consiglia a Zoho Show di utilizzare i suoi strumenti di streaming durante la presentazione dal vivo.
  6. PowerPoint è l’ultima app per presentazioni. Si utilizza ovunque, qualsiasi dispositivo e la sua capacità di interconnessione è eccellente.
  7. Canva, per presentazioni dove creatività e design sono il punto di forza.
  8. E se vuoi trasformare le presentazioni in video, Adobe Spark Post è il migliore.

Un’ultima raccomandazione e la consideriamo la più importante. Guy Kawasaki, lui stesso del libro «The Art of Getting Started», raccomanda la regola del 20/10/30 per una presentazione efficace.

Una buona presentazione dovrebbe avere 10 diapositive, durare 20 minuti e utilizzare un carattere a 30 punti nel design. Potresti aver bisogno di qualche diapositiva in più, o meno, ma l’idea di base è valida. Le migliori app per la presentazione dei lavori sfruttano al meglio una manciata di grafica e testo di grandi dimensioni. E hai bisogno della migliore app per renderlo realtà.

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba