Applicazioni

11 app per identificare le canzoni

Forse hai anche vissuto quel momento in cui vai per strada o in metropolitana e quella canzone che ti piace tanto suona e non la sentivi da tempo, ma non hai idea di come si chiami o quale artista la interpreti, dopo che è successo rimani con il desiderio di sapere e cerchi ovunque, ma non lo trovi e rimani con i dubbi, perché ora quel dubbio potrebbe far parte del passato e con la tecnologia della seconda metà di questo secolo, cioè il 21° secolo, le applicazioni per identificare le canzoni sono tutte un dato di fatto.

Oggi ci sono molte opzioni disponibili in quest’area, dove semplicemente premendo un pulsante o cliccando sullo schermo, un programma o un’applicazione si occuperà di cercare in rete per mezzo di melodie e testi comuni il risultato di quella canzone che ti piace tanto, tra le applicazioni più popolari ci sono quelle che il team di applicationspara.org ha selezionato per te:

11 app per identificare i brani

Vi presentiamo il nostro elenco di applicazioni per identificare i brani che abbiamo selezionato per voi, amanti della musica e del divertimento! Ora iniziamo con l’elenco:

1. Identificatore musicale

Iniziamo il nostro elenco di applicazioni per identificare i brani con un’applicazione che è fondamentalmente molto semplice da usare, poiché ha la funzione di base di riconoscere la traccia che sta suonando nel tuo ambiente, oltre al potere della sua particolarità, che è quella di generare un link dove il brano è disponibile per il download.

È, senza dubbio, una delle applicazioni per identificare le canzoni che ci hanno reso la vita molto più facile avendo la musica che desideriamo a portata di mano.

2. Ricerca audio 

Continuiamo il nostro elenco di applicazioni per identificare i brani con qualcosa di semplice, ma che funziona. Si tratta in realtà di una sorta di  widget  ufficiale della casa di Google Play che serve per riconoscere i brani, che mostra il nome del brano, l’artista e ti dà la possibilità di acquistarlo direttamente su Google Play se disponibile. Ti consente inoltre di mantenere una cronologia di tutti i brani riconosciuti, per accedervi in ​​seguito e acquistarli o semplicemente ricordarli per scaricarli altrove.

Disponibile per Android

3. Siri

La nostra terza selezione è solo per gli utenti iPhone, c’è l’opzione che incorpora Siri per impostazione predefinita, il che è sufficiente per chiederle: quale brano sta suonando in questo momento?, in modo che l’applicazione inizi a prestare attenzione al brano in riproduzione e dopo qualche secondo raccontaci la canzone e dacci informazioni sull’artista. App nativa per iOS.

4.Shazam

Si dice che la nostra quarta raccomandazione sia l’ applicazione più nota per riconoscere le canzoni senza dubbio perché è stata una delle prime ad arrivare sul mercato. Allo stesso tempo, ci consente altre funzioni aggiuntive, ad esempio ci offre l’acquisto dei brani o addirittura la ricerca in altri luoghi per ascoltare il tema completo, come la radio , Spotify, Dezeer o simili.

Questa popolare applicazione chiamata Shazam, oltre alle funzioni di riconoscimento e ascolto dei brani, ha una cronologia dei brani che abbiamo ascoltato, dandoci la possibilità di costruire una libreria, ma non solo, perché fornisce anche informazioni sul artista, la sua biografia, gli album e gli ultimi concerti.

Un ottimo punto a suo favore è che questa popolare applicazione è gratuita, sebbene contenga pubblicità per supportarsi, che può essere rimossa con la versione a pagamento, quindi se ti dà fastidio per un piccolo pagamento sarai libero dalla pubblicità. Disponibile per iOS e Android.

5. Segugio sonoro

Un’altra nota applicazione per riconoscere o identificare le canzoni, ma che funziona in modo diverso, non solo puoi riconoscere le canzoni da come suonano, ma anche canticchiandole, il che ti dà un concetto diverso e, naturalmente, un molta libertà, perché risolve un inconveniente che molti di noi hanno mai avuto, avere una canzone in testa e non sapere cosa fosse.

Potendo riconoscere i brani di tua scelta, avrai la possibilità di ascoltarne una piccola anteprima, acquistarli o ascoltarli su altri siti come YouTube, se disponibile. Molto simile ad altre applicazioni dello stesso stile, ha funzioni aggiuntive che consentono l’accesso alla biografia dell’artista per ottenere informazioni, nonché l’accesso ai profili social per vedere le ultime notizie.

Uno dei suoi pollici in su è che è gratuito, sebbene abbia una versione a pagamento per rimuovere la pubblicità e aggiunga anche altre funzioni, come l’aggiunta di ulteriori informazioni o siti di interesse per trovare maggiori informazioni sull’artista. È aperto a entrambe le piattaforme sia per iOS che per Android.

6.ID traccia

Ti presentiamo TrackID che si rivela semplice ma efficace, questa applicazione Sony funziona come le altre con il microfono del cellulare, riconosce le canzoni e mostra i dati dell’artista, ma in questa va dritto al punto, senza tante funzioni aggiuntive.

Parlando di una delle sue grandi caratteristiche, che è la sua interfaccia, che di per sé possiamo dire è la più notevole, perché a differenza di altre applicazioni, hai accesso solo a ciò che è importante, le informazioni sul brano, ovvero l’album a cui appartiene., anno di registrazione e altri e d’altra parte ha una scheda per mostrare le informazioni sull’artista. È disponibile per Android.

7. ID del DNA musicale

Ti offriamo un’altra ottima opzione per identificare i brani, solo in questo caso è per la piattaforma iOS, che è stata rilasciata solo di recente per la piattaforma  Android, che si distingue per la semplicità di utilizzo, presenta il disegno di un microfono sulla schermo che premendolo avvierà la registrazione e presto avremo informazioni sull’artista, insieme a collegamenti ad altri siti di interesse e, naturalmente, un collegamento a iTunes per acquistare il brano. Questa nuova applicazione è disponibile per iOS e Android.

8. Chi ha campionato

Continuiamo con il nostro elenco di applicazioni per identificare i brani e, a differenza degli altri, ha un’utilità che va oltre il riconoscimento dei brani e cioè che ci consente di conoscere le versioni di alcuni temi o brani che contengono nelle loro proprietà le stesse caratteristiche del canzone di nostra preferenza. o vogliamo riconoscerla, tutto questo per sapere se c’è un plagio di un determinato argomento.

Non ci sono molte applicazioni come questa e questa in particolare ha un ampio database di campioni di canzoni da riconoscere. Ora è disponibile per entrambe le piattaforme Android e iOS.

9.MusicID

Questa è un’altra delle alternative che vi proponiamo che ci permette di riconoscere i brani velocemente grazie ad un ampio database e in vari modi, con l’utilizzo del microfono integrato nel nostro dispositivo mobile, riproducendo così il brano; anche se puoi anche cercare frammenti del tema, del nome del brano, dell’artista, con i quali hai diversi modi per identificare le canzoni.

L’applicazione denominata MusicID contiene funzioni aggiuntive, come guardare i video su YouTube degli artisti, ascoltare le anteprime dei nuovi brani che stanno per essere pubblicati e, naturalmente, offrire la possibilità di acquistare i brani in diversi negozi online.

Forse Musica ID è diventata l’applicazione più completa per riconoscere le canzoni, ma non per merito suo, ma perché funziona integrando le altre applicazioni in qualcosa di simile o sotto   forma di quello che chiamiamo  widget con cui ti permette di riconoscere rapidamente i brani con vari fornitori semplicemente premendo e l’app inizierà a cercare il tema nelle diverse app finché non trova il tema in riproduzione.

Attualmente supporta Google Now, Shazam, SoundHound, MusiXmatch, TrackID, SoundTracking. Applicazione già disponibile per Android.

10.Assistente Google

Siamo quasi alla fine e non potevamo prescindere da una recente novità di Google e cioè che ora Google Assistant ci permette finalmente di identificare i brani, e in modo molto simile a quanto fatto con Google Now. Non ci resta che attivare l’assistente di Google e se c’è una canzone in sottofondo, quando chiediamo «Cos’è questa canzone» ci dirà il titolo della canzone. Sicuramente attivando l’ Assistente Google nelle tue risposte rapide, comparirà la domanda per identificare il brano.

Si vocifera che questa novità dell’azienda, ovvero Google Assistant, sarà disponibile in tutte le lingue. Non ci resta che attendere che Google attivi il suo assistente in spagnolo in tutto il mondo per goderci questa e tutte le sue funzionalità che cercheranno di semplificarci la vita e senza dover installare applicazioni di terze parti.

11.Google Now

Concludiamo il nostro elenco di applicazioni per identificare i brani con una domanda. Sapevi che Google Now è in grado di identificare i brani meglio di qualsiasi altra applicazione dedicata a questo scopo? Questa è una delle funzioni dell’assistente vocale che non si vede o si apprezza ad occhio nudo ma può essere molto utile. Qui spieghiamo come puoi usarlo e ottenere molto da esso.

Funzionamento

È un processo molto semplice. La prima cosa che devi fare è premere l’icona o l’immagine del microfono nella barra di ricerca di Google nella schermata principale del tuo Android, o direttamente in Google Now.  Non è niente di speciale, ovvero il sistema in quanto tale dell’applicazione inizierà ad ascoltare ciò che viene riprodotto e se rileva un brano aggiungerà l’icona di una nota musicale. Per chiudere il ciclo, ti chiederà di confermare che vuoi conoscere il nome di ciò che stai ascoltando, devi solo premere quel simbolo e il gioco è fatto.

Se sei uno di quelli a cui piace avere la funzione più vicino o più a portata di mano, puoi aggiungere un widget alla schermata iniziale. Il widget di cui abbiamo parlato prima si chiama  Sound Search   per dispositivi Android dalle versioni 4.0 in poi. Un punto negativo che presenta questa fantastica applicazione è che questa funzione non è ancora disponibile nell’applicazione iOS, quindi chi usa iPhone non potrà ancora usarlo.

Questa modalità è molto innovativa, che ci presenta diversi vantaggi solo per gli utenti Android. Innanzitutto, libera spazio di archiviazione rimuovendo un’app di terze parti che può fare la stessa cosa. Nel caso di Shazam, 12,37 MB per l’esattezza. Risulta essere molto leggero e va di pari passo con chi ha poco spazio sul cellulare. Inoltre, le recensioni di quest’ultimo su Google Play affermano che ci vuole molto tempo per aprire e rilevare i brani, Google Now lo fa in pochi secondi e con solo due clic.

Conclusione

A dire il vero, non è mai stato così facile identificare le canzoni o i temi migliori, e che hanno segnato quel momento speciale della tua vita, ora con queste applicazioni che ti consigliamo non hai più scuse per non avere le tue canzoni preferite su il tuo cellulare. Come diciamo sempre, utilizzate quello più adatto alle vostre esigenze e al vostro profilo, speriamo vi sia piaciuto e non dimenticate di consigliarci ai vostri amici!

►Video consigliato: TOP 3: app per identificare musica o brani su ANDROID – Gratis 2017

Post correlati

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Botón volver arriba